Juventus-Sassuolo, le formazioni ufficiali: Dybala-Morata per Allegri

0

Alle 18:30 va in scena l’interessante sfida tra Juventus e Sassuolo: seppur con qualche defezione, gli allenatori si affidano ai loro migliori giocatori per le formazioni ufficiali. 

La Juventus sembra ritornata ad essere la vera Juventus. Nove sono i risultati utili consecutivi tra campionato e Champions League, e la situazione appare risollevata. Una vittoria contro l’Inter avrebbe rilanciato definitivamente la forte candidatura dei bianconeri per lo scudetto, ma per ora bisogna rimandare. Nel frattempo gli uomini di Allegri dovranno superare un test non da poco contro il Sassuolo. Leggero turnover in casa Juve con Perin tra i pali ed il ritorno da titolare per Arthur. Attacco guidato dalla coppia Dybala-Morata

I neroverdi rimangono una squadra temibile, ma al momento la classifica non è delle migliori. I ragazzi di Dionisi, anche a causa delle assenze importanti da inizio stagione, non sono riusciti ad esprimere il loro effettivo potenziale. È pur vero che il calendario per il club non è stato dei migliori e quindi dalla seconda metà di campionato si potranno vedere i miglioramenti sostanziali. Ma un risultato positivo a Torino potrebbe svoltare la stagione di Ferrari e compagni. Dionisi si affida ad un Frattesi particolarmente in forma e ai due interpreti più ispirati in fase offensiva: i gol del Sassuolo passano per i piedi di Raspadori e Defrel

La gara sarà diretta dal signor Sacchi. L’arbitro sarà assistito da Bottegoni e Rossi, mentre il quarto uomo sarà Mercenaro. Ghersini si posiziona al VAR e Giua all’AVAR. 

Juventus-Sassuolo, le formazioni ufficiali 

JUVENTUS (4-4-2):Perin; Danilo, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Chiesa, McKennie, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata. 

PANCHINA: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Rugani, Bentancur, Arthur, Ramsey, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Kulusevski, Kaio Jorge.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Traoré; Defrel.

PANCHINA: Satalino, Pegolo, Goldaniga, Magnanelli, Peluso, Harroui, Chiriches, Toljan, Samele, Scamacca, Henrique.

ALLENATORE: Alessio Dionisi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui