Juventus-Torino, 4-1: il derby è ancora bianconero

0

La 30^ giornata di Serie A si apre con Juventus-Torino: all’ “Allianz Stadium” il derby è ancora una volta bianconero. La squadra di Sarri dilaga 4-1 e centra la settima vittoria consecutiva in campionato, ancora con le firme di Ronaldo e Dybala che segnano insieme per la quarta gara di fila. Per il Toro tanta volontà e un buon inizio di secondo tempo, ma la difesa scricchiola nonostante un Sirigu in grande forma. Il ‘Derby della Mole’ odierno fra Juventus e Torino è il numero 150 in Serie A, giorno del record di Gigi Buffon e delle 400 presenze di Bonucci con la maglia bianconera.

Ecco di seguito la diretta testuale del match.

Primo tempo

3′ VANTAGGIO JUVE: Dybala riceve il pallone da Cuadrado in area di rigore, doppio slalom nello stretto e sinistro vincente sotto la traversa.

11′ occasione Juve: corner calciato da Dybala, stacco di Bentancur a centro area e pallone di poco fuori

14′ occasione Torino: bel cross di Verdi, pallone che attraversa il centro dell’area di rigore con Berenguer che non arriva di un soffio per la deviazione vincente

17′ doppia occasione Juve: contropiede Juve con Ronaldo che entra in area di rigore e calcia forte, Sirigu respinge; sulla ribattuta, il portoghese recupera la sfera e la serve a Bernardeschi che tenta la mezza rovesciata, bel gesto tecnico ma il pallone finisce alto

28′ RADDOPPIO JUVE: contropiede bianconero con Ronaldo che porta palla e serve Cuadrado alla sua destra; il colombiano dribbla Lyanco con una bella giocata e incrocia nell’angolino basso dove Sirigu non può arrivare

32′ occasione Torino: conclusione di Verdi in area di rigore, prima parata della gara per Buffon. Qualche secondo dopo ci prova Berenguer di testa a centro area, pallone alto

45’+4: ammonizione Juve: giallo per De Ligt, fallo di mano in area. Diffidato, salterà il Milan

45’+5 GOL TORINO: calcio di rigore per i granata dato col VAR per il fallo di mano di De Ligt. Belotti trasforma nonostante Buffon intuisca la direzione. Si conclude qui il primo tempo

I bianconeri confermano l’ottimo momento di forma delle ultime uscite facendo scorrere velocemente il pallone. Gara che si mette subito in discesa con un altro gioiello di Dybala dopo tre giri di orologio, poi Cuadrado cala il bis con una bella giocata. Toro rivedibile in difesa ma i granata si fanno vedere spesso in zona offensiva, mantenendo vivo il derby. Il gol di Belotti allo scadere del primo tempo può ridare morale al Torino in vista della ripresa. Nei bianconeri brillano Dybala e Bentancur, servito col contagocce Ronaldo che si lamenta con Sarri perchè poco al centro del gioco. Nei granata bene Verdi.

Secondo tempo

49′ sostituzione Juve: primo cambio della gara, esce Pjanic ed entra Matuidi

50′ occasione Torino: ripartenza granata con Verdi che serve Berenguer in zona centrale, tiro dal limite dell’area respinto da Buffon. Sulla ribattuta Belotti prende la traversa e Verdi segna a porta vuota ma è tutto fermo per fuorigioco

53′ tentativo Torino: Verdi calcia bene dalla distanza, blocca Buffon

55′ sostituzione Juve: esce Bernardeschi per far posto a Douglas Costa

56′ occasione Juve: pochi secondi dopo il suo ingresso in campo, Douglas Costa accende il motorino sulla corsia di destra, si accentra e calcia dalla distanza mandando la sfera di poco a lato

58′ ammonizione Torino: Izzo stende Ronaldo e si prende il giallo. Diffidato, salterà il Brescia

59′ occasione Juve: Danilo riceve da Ronaldo e calcia da fuori area, palla che scende e rischia di beffare Sirigu

60′ ammonizione Torino: giallo per Ola Aina per fallo di mano

61′ TRIS JUVE: prima gioia per Ronaldo su calcio di punizione con la maglia della Juve: esecuzione magistrale sotto l’incrocio

65′ occasione Torino: lunghissima rimessa laterale di Ola Aina che trova De Silvestri in area di rigore; colpo di testa dell’esterno che finisce di poco a lato

66′ occasione Juve: Dybala si libera in area e conclude col sinistro, attento Sirigu che respinge

68′ sostituzione Torino: esce Verdi, dentro Millico

70′ ammonizione Juve: giallo per Dybala per simulazione. Diffidato anche lui, salta il Milan

80′ sostituzione Juve: staffetta argentina, fuori Dybala e dentro Higuain

80′ sostituzione Torino: fuori De Silvestri, dentro Edera

81′ tentativo Torino: Edera calcia sul primo palo, tiro insidioso bloccato da Buffon

84′ sostituzione Torino: entra Ansaldi per Ola Aina

87′ POKER JUVE: cross teso di Douglas Costa, Djidji interviene goffamente e spedisce la sfera alla spalle di Sirigu

88′ occasione Juve: ripartenza bianconera con Higuain che serve Douglas Costa, che si esibisce in uno splendido elastico nello stretto e calcia in porta; grande parata di Sirigu che evita il pokerissimo

90’+4: fine partita, il derby Juventus-Torino finisce 4-1

Il gol allo scadere della prima frazione di gioco dà morale al Toro, che rientra dagli spogliatoi molto più spigliato. Nella prima parte del secondo tempo i granata mettono in difficoltà la Juve e vanno vicini al gol, ma col passare dei minuti la superiorità dei bianconeri viene fuori e Ronaldo chiude ogni discorso con una punizione magistrale, la prima in bianconero. Douglas Costa entra nella ripresa e fa il bello e il cattivo tempo con giocate sontuose. Vittoria meritata per Sarri, che vola momentaneamente a +7 sulla Lazio.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui