Juventus-Torino, le formazioni ufficiali

0

La ventiquattresima giornata di Serie A si conclude con il derby della Mole tra Juventus e Torino. Le due squadre sono alla ricerca di punti per scalare la classifica. Il derby d’andata finì con la vittoria dei bianconeri (gol di Vlahovic). Ecco di seguito le formazioni ufficiali di Juventus-Torino.

La Juventus di Massimiliano Allegri arriva dalla vittoria contro il Nantes per 3-0 in Europa League. I bianconeri agli ottavi di finale incontreranno il Friburgo. La Juventus in classifica si trova all’ottavo posto con 32 punti frutto di quattordici vittorie (l’ultima contro lo Spezia per 2-0), cinque pareggi e quattro sconfitte. Allegri per questa importante partita dovrà fare a meno di Miretti e Milik infortunati e Locatelli squalificato. Tornano a disposizione Pogba e Chiesa.

Il Torino di Ivan Juric arriva dal pareggio contro la Cremonese per 2-2. I granata si trovano al nono posto con 31 punti frutto di otto vittorie, sette pareggi e otto sconfitte. Il Torino cerca punti in questo derby importante. Juric dovrà fare a meno di Lazaro, Zima,  Vieira, Pellegri e Vlasic per infortunio. Mentre mancherà Ola Aina per squalifica.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Daniele Chiffi, coadiuvato da Cecconi, Bergigli e Dionisi (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Di Paolo e Abisso. Calcio d’inizio alle ore 20:45 all’Allianz Stadium di Torino.

Juventus-Torino, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Barrenechea, Rabiot, Kostic; Di Maria; Vlahovic.

PANCHINA: Perin, Pinsoglio, Bonucci, Rugani, Gatti, De Sciglio, Pogba, Paredes, Chiesa, Soulè. Iling Jr., Kean.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno; Singo, Linetty, Ilic, Rodrìguez; Miranchuk, Karamoh; Sanabria.

PANCHINA: Bayeye, Gravillon, Adopo, Seck, Vojvoda, Ricci, Radonjic, Gineitis, Fiorenza, Gemello,  N’Guessan.

ALLENATORE: Ivan Juric

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui