UFFICIALE – Juventus: accolto il ricorso con rinvio

0
UFFICIALE – Juventus: accolto il ricorso con rinvio

È arrivato finalmente il ricorso tanto atteso dai tifosi della Juventus ed i suoi dirigenti, dopo il ricorso effettuato contro i 15 punti inflitti dalla Procura Federale per il caso plusvalenze. Tale sentenza era attesa già nella giornata di ieri, ma il Collegio di Garanzia del Coni ha deciso di prendersi tempo per valutare anche nella tarda mattinata di oggi tutti gli atti a disposizione. Il Collegio di Garanzia, presieduto dalla presidente Gabriella Sandulli ha accolto il ricorso ma con rinvio a giudizio.

chiesa-paredes-juventus-serie-a UFFICIALE - Juventus: accolto il ricorso con rinvio

Juventus, tornano momentaneamente i 15 punti dopo il ricorso

Adesso, gli atti del processo, saranno inviati nuovamente alla Procura Federale per una nuova valutazione. Il Collegio di Garanzia ha evidenziato un’evidente carenza di motivazioni che rende la sanzione inflitta non totalmente conforme. La Juventus dunque, dopo il ricorso, vede tornare i 15 punti conquistati sul campo. Tale decisione però potrebbe essere soltanto momentanea. Ecco perché.

Come riferisce Sky Sport, il rinvio a giudizio mette nelle condizioni la Procura Federale, di rivalutare da capo l’intero processo, tenendo conto delle criticità evidenziate. I tempi di revisione della sentenza potrebbero aggirarsi attorno ai 30-45 giorni, mentre le motivazioni dell’accoglimento del ricorso dovranno avvenire entro e non oltre i 15 giorni. Una situazione che, chiaramente, tiene ancora nel limbo sia la Juventus, ma anche le altre squadre che dovranno ancora aspettare per capire il loro destino e soprattutto da quale prospettiva guardare la classifica.

Sarà quindi fondamentale leggere e comprendere le motivazioni del Collegio di Garanzia del Coni. Ora la Juventus con balza a 59 punti in classifica, andando ad occupare il terzo posto dietro la Lazio, staccata di sole due lunghezze. Da segnalare anche l’assoluzione di Pavel Nedved ed il rinvio a giudizio anche per altri sei dirigenti, che nei mesi precedenti avevano visto inflittagli l’inibizione dai pubblici uffici. Dunque, dovrà passare ancora un po’ di acqua sotto i ponti, prima di avere un quadro definitivo della situazione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui