Juventus-Venezia, le formazioni ufficiali: sorpresa Miretti!

0

Sono 8 i punti che separano la Juventus dal 1º posto del Milan a sole 4 giornate dal termine del campionato. Per restare agganciati al treno scudetto, i bianconeri dovranno vincere oggi contro i lagunari, che, all’ultimo posto in classifica, hanno da poco esonerato il tecnico Paolo Zanetti. Il fischio d’inizio è previsto all’“Allianz Stadium” per le 12:30 e da alcuni minuti sono state rese note le formazioni ufficiali titolari di Juventus-Venezia. I veneti non hanno mai vinto nei 12 precedenti in Serie A a Torino fra il 1939 e il 2001: per ben 10 volte a trionfare è stata la Vecchia Signora, con gli arancioneroverdi che sono riusciti a pareggiare solo durante la stagione 1940/41 (2-2) e nella successiva (0-0).

La Juventus arriva alla gara forte di 6 successi nelle ultime 8 partite di Serie A: gli unici passi falsi del percorso recente dei bianconeri sono state la sconfitta interna contro l’Inter (0-1) e il pareggio contro il Bologna (1-1). Grazie alla serie prolungata di risultati positivi ottenuti nella seconda parte del campionato, i piemontesi sono riusciti a mantenere ben saldo il 4º posto conservando intatte anche alcune speranze di vincere lo scudetto. In Coppa Italia la Juve ha battuto la Fiorentina nella doppia sfida della semifinale (0-1 e 2-0) e si contenderà il trofeo con l’Inter l’11 maggio nella finale unica dell’“Olimpico”.

Il Venezia si trova attualmente all’ultimo posto della classifica di Serie A con 22 punti, a -6 dalla quartultima posizione occupata dal Cagliari (che però ha giocato 2 gare in più). I risultati disastrosi dei lagunari nelle ultime gare (8 sconfitte contro Hellas Verona, Sassuolo, Lazio, Sampdoria, Spezia, Udinese, Fiorentina e Atalanta) hanno convinto il presidente Niederauer a sostituire l’allenatore Paolo Zanetti con Andrea Soncin, tecnico della Primavera, sino al termine della stagione. Le prossime giornate di campionato vedranno gli aranconeroverdi sfidare – oltre a Bologna e Roma – Salernitana e Cagliari, rivali dirette nella lotta salvezza.

A dirigere la gara sarà il Sig. Prontera della sezione di Bologna. Ad assisterlo ci saranno Di Iorio e Lombardo, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Marcenaro. VAR e AVAR Mazzoleni e Di Vuolo.

Juventus-Venezia, le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczęsny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Lu. Pellegrini; Zakaria, Rabiot; Bernardeschi, Miretti, Morata; Vlahović.

PANCHINA: Perin, Pinsoglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro, Arthur, Dybala, M. Aké, Kean.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

VENEZIA (4-3-3): Mäenpää; Matějů, Caldara, Ceccaroni, Haps; Črnigoj, Vacca, Ampadu; Aramu, Henry, Cuisance.

PANCHINA: Bertinato, Ullmann, Svoboda, Busio, Tessmann, Fiordilino, Kiyine, Nsame, Okereke, Sigurðsson, Johnsen, Nani.

ALLENATORE: Andrea Soncin.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui