Juventus, Vlahovic a rischio per il match contro l’Udinese

0

La Juventus uscita sconfitta contro l’Inter nel match scudetto di San Siro, deve fare i conti anche con i dolori di Dusan Vlahovic, malconcio al termine dell’incontro e in dubbio per la gara contro l’Udinese. 

Il serbo, tra i peggiori nelle file della Vecchia Signora, con una grandissima palla gol non sfruttata sullo 0-0, ha riportato inoltre un sovraccarico muscolare. Questo è l’esito degli esami a cui si è sottoposto il bomber bianconero nella giornata odierna al J|Medical

Juventus, Vlahovic a rischio per il match contro l'Udinese

Il problema dunque non sembra essere particolarmente grave, ma ad essere decisivi per la sua presenza contro i friulani saranno i prossimi giorni. Solo in caso di risposte positive da venerdì in avanti, Allegri potrebbe decidere di rischiare il suo numero 9, in un match decisivo per il proseguimento della stagione. 

La Juventus, infatti, scivolata a -7 dall’Inter non disputa le coppe europee, e questo distacco può ancora essere colmato. Però un ulteriore passo falso, potrebbe essere deleterio, e scrivere in maniera chiara la parola fine ai sogni scudetto della Vecchia Signora.

Juventus, oltre a Vlahovic anche Chiesa è uscito con problemi da San Siro, ma non preoccupa

Oltre all’attaccante serbo, anche Chiesa è uscito dal campo con un problema al piede destro. Le sue condizioni sembrano però destare meno preoccupazioni

Si tratta infatti di una semplice contusione, dolorosa si ma che non mette l’esterno della Juventus a rischio, a differenza di Vlahovic, per la partita contro l’Udinese. Infatti, la partita in programma lunedì 12 Febbraio, ed in 7 giorni il dolore, che già è molto diminuito, dovrebbe scomparire del tutto.

Da capire poi l’eventuale decisione di mister Allegri per quel che riguarda l’azzurro. Nelle ultime uscite quasi sempre ai box, ieri è partito dalla panchina anche nel match scudetto. 

Juventus, Vlahovic a rischio per il match contro l'Udinese

Dunque, non è scontata una sua partenza da titolare nel match con l’Udinese. Yildiz gode infatti sempre più di maggior considerazione da parte del tecnico livornese e di tutto l’ambiente Juventus. 

Di sicuro, i bianconeri per disputare un finale di stagione in linea con l’ottimo campionato disputato sin qui, hanno bisogno di ritrovare al 100% sia Vlahovic che Chiesa

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui