Juventus, Vlahovic sempre più lontano: tre i nomi per sostituirlo

0

Il mese di luglio continua ad emozionarci con le trattative di calciomercato. Alcune contrattazioni si concludono con lieto fine e il definitivo salto di qualità, altri accordi sgretolano l’immagine del calciatore che non avrebbe mai lasciato la squadra del cuore. Ciò che rimane certo è il processo dinamico che cambia volto ai miglior club calcistici, tramite acquisti, cessione e prestiti. A tale procedura non si sottrae la Juventus che si prepara a salutare Dusan Vlahovic, tenendo d’occhio tre possibili sostituti. Tuttavia prima della partenza del calciatore serbo, le società interessate dovranno tenere conto di un certo fattore.

Juventus, Vlahovic sempre più lontano: tre i nomi per sostituirlo

Juventus, cosa sbloccherebbe la partenza di Vlahovic?

Nei mesi precedenti alla sessione estiva di mercato, si vociferava già del possibile addio del classe 2000 alla Vecchia Signora. Tuttavia a tenerlo ancorato alla Continassa sarebbero i 70 milioni di euro richiesti come base per la sua cessione. L’ex Fiorentina nella stagione di Serie A 2022/2023 ha totalizzato 27 presenze, 10 goal, 2 assist e soprattutto 1.931’ all’interno dell’ambito rettangolo verde.

Se tali cifre non hanno entusiasmato abbastanza il club torinese, a voler investire su di lui ci sarebbe soprattutto il Paris Saint-Germain. A credere moltissimo nel prorompente attaccante sarebbe proprio l’allenatore dei Les Parisiens Luis Enrique. Ma la talentuosa punta centrale è entrata anche nel radar di Chelsea, Bayern e Tottenham. Nel frattempo che questa nuova trattativa abbia inizio, i bianconeri avrebbero già pensato a dei validi sostituti.

Le alternative di Cristiano Giuntoli

Il neo direttore sportivo della Juventus Cristiano Giuntoli, dall’inizio del mandato, ha fatto suo il motto “la migliore difesa è l’attacco”, non smettendo di avanzare proposte per il progetto juventino del prossimo campionato. Infatti per la Vecchia Signora avrebbe già scritto sul suo taccuino ben tre nomi.

In cima alla lista ci sarebbe il centravanti del Lille Jonathan David, già al centro dei pensieri del cinquantunenne toscano dai tempi del Napoli. Tuttavia il valore del cartellino del secondo pretendente è decisamente più accessibile e si tratterebbe dell’attaccante del Salisburgo Noah Okafor. Infine a completare questo trio è Hugo Ekitike, perla della Next Gen che milita proprio tra le fila del PSG.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui