Kean alla Juventus: affare in dirittura d’arrivo!

0
Kean alla Juventus: affare in dirittura d’arrivo!

È notizia delle ultime ore che Kean stia tornando alla Juventus, non c’è ancora l’ufficialità ma i pretesti ci sono tutti per concludere l’operazione. L’affare dovrebbe andare in porto nelle prossime ore dato che, da quanto sta trapelando, il giocatore dovrebbe sbarcare a Torino già in serata.

Le visite mediche potrebbero essere effettuate già nella giornata di domani, e a quel punto potrebbe arrivare l’ufficialità. Al momento non vediamo motivi per cui l’operazione dovrebbe saltare, il giocatore dunque potrebbe rivestire la maglia bianconera.

Sarebbe infatti un ritorno per l’attaccante italiano, il quale ha vestito la maglia della Vecchia Signora già nella stagione 2018-2019. Poi l’Everton e il prestito al PSG, anni in cui è potuto maturare e mettersi in luce.

Kean alla Juventus: l’operazione

Le modalità con cui Kean potrà tornare alla Juventus sono ormai stabilite, e le parti sono d’accordo. L’affare potrebbe concludersi con un prestito biennale con obbligo di riscatto fissato al 2023.

Kean-alla-Juventus- Kean alla Juventus: affare in dirittura d'arrivo!

L’operazione sarebbe già stata accettata dalla squadra inglese, che sarebbe ben lieta di monetizzare anche tra due stagioni. Per la Juve invece si tratterebbe di un acquisto gradito da Allegri e dalla società, che riporterebbe a casa un giovane talento dopo aver fatto esperienza.

Il dualismo di mercato verteva tra Kean e Scamacca, in ballottaggio fino a poche ore fa. Il Sassuolo però ha complicato l’operazione, per via anche delle possibili cessioni di Berardi e Boga. Kean dunque rappresenta la strada più percorribile per i bianconeri, che hanno virato forte su di lui.

Le caratteristiche di Kean

Kean è un giocatore abbastanza freddo sotto porta, dotato di un gran passo e di discrete qualità tecniche. Non ha una visione d’insieme del gioco che gli permettono di essere un regista avanzato, è però un buon finalizzatore.

Al contempo, gli piace ricevere sia palla sui piedi che attaccare la profondità, dato che è in grado sia di saltare l’uomo che di attaccare gli spazi. Potrebbe portare nuove soluzioni al gioco di Allegri, che lo aveva fatto esordire alcune stagioni fa in prima squadra.

Vedremo, nel caso in cui arrivi l’ufficialità, che apporto potrà dare alla stagione bianconera, anche se addosso si porterà il fardello di aver sostituito Ronaldo, non uno qualunque. Siamo tutti consapevoli però che Kean non è il campione portoghese, e che le aspettative su di lui devono essere bilanciate e non spropositate.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui