Lazio-Bayern Monaco (1-4), Inzaghi: “Siamo stati troppo contratti”

0
Lazio-Bayern Monaco (1-4), Inzaghi: “Siamo stati troppo contratti”

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi è intervenuto dopo la gara contro il Bayern Monaco, analizzando la prestazione della sua squadra. I biancocelesti che sono stati sconfitti 1-4 all’Olimpico e sono ormai a un passo dall’eliminazione dalla Champions League.

Inzaghi al termine di Lazio-Bayern Monaco

Le parole del tecnico biancoceleste ai microfoni di Sky Sport: “Avevamo detto che avremmo provato a giocarci la nostra partita, ma l’abbiamo sentita troppo. Siamo stati troppo contratti, e giocavamo contro i campioni del mondo: ma ai campioni del mondo non dobbiamo regalare i gol, quelli se li fanno direttamente loro. Abbiamo commesso tanti errori, ci servirà molto per il nostro percorso di crescita. Evidentemente non siamo ancora pronti per un certo tipo di partite”.

Aggiunge sulla prestazione davvero deludente della sua squadra:

“Se ho parlato alla squadra? No, di solito non lo faccio a caldo. Mi piace guardare le partite e analizzarle. C’era delusione, questo sì. Determinate partite non devono portare a commettere errori: bisogna sfruttare quello che si crea“.

Per quanto riguarda gli episodi sfavorevoli

Non sono mancati, secondo lui, episodi che hanno giocato a svantaggio della squadra: “C’era anche un rigore a favore nostro probabilmente, ma stiamo qui a commentare una partita contro i campioni del mondo e tre gol li abbiamo regalati noi. Gli episodi, purtroppo indirizzano le partite: non siamo qui a dire che il Bayern abbia demeritato, anzi. Solo che noi stessi abbiamo indirizzato certi episodi“.

Conclude su questo finale di stagione della sua Lazio:

“Nel giorno e mezzo che abbiamo avuto, abbiamo provato proprio certe situazioni, senza riuscirci. Il nostro obiettivo era arrivare agli ottavi, l’abbiamo raggiunto. Resta un po’ di amaro in bocca, perché avremmo voluto avere più giocatori a disposizione. Ora prepareremo la prossima partita con più tranquillità, credo: prima di pensare alla gara di Monaco, abbiamo diverse gare di campionato e cercheremo di sfruttarle al meglio“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui