Lazio-Brescia, Lopez: “Bisogna finire al meglio questo campionato”

0

Le rondinelle si apprestano ad affrontare la Lazio apparentemente senza stimoli visto che sono ormai già retrocesse avendo collezionato in 36 partite solo 24 punti. Chi invece si gioca qualcosa è proprio l’allenatore del Brescia, Diego Lopez, che punta ad essere riconfermato sulla panchina anche per la prossima stagione.

Lopez: “Parlare di mancanza di stimoli non è corretto”

Sono queste le prime parole con le quali l’allenatore ha introdotto il match contro la formazione di Simone Inzaghi. “Chi veste questa maglia deve avere stimoli e rispettare la divisa che indossa. Non abbiamo un obiettivo da raggiungere, ora sappiamo che ci sarà una grande squadra da affrontare. Dobbiamo fare una grande partita per rispetto della nostra maglia”.

Per quanto riguarda l’aspetto tattico, Lopez ha dichiarato:“Bisogna finire al meglio questo campionato. Le scelte le faremo in base a chi abbiamo e per mettere nelle giuste condizioni i giocatori che ci sono. Il 4-3-1-2 piace alla società e piace a me, ma in questo momento diventa difficile attuarlo”. 

Infatti Lopez per questa partita dovrà fare a meno di Dessena che resta a riposo insieme agli altri infortunati. Proprio Dessena veniva da delle buone prestazioni come ha ribadito il mister quando gli hanno chiesto del modulo attualmente utilizzato dalla sua squadra. “Il 4-4-2 lo stiamo facendo anche per mettere nelle migliori condizioni chi sta giocando, come ad esempio Zmrhal SpalekTonaliDessena stanno facendo un buon lavoro con questo schieramento. L’anno prossimo si vedrà. Questa squadra ha un modulo molto chiaro, lo ha interpretato bene. Poi dipende dai giocatori che hai. E’ un modulo che ha me piace”.

Lopez-Brescia: si va verso la riconferma?

Per quanto riguarda la prossima stagione non è certa la permanenza di Lopez sulla panchia del Brescia. “Ho parlato con Perinetti, ho incontrato sia lui che Cordone. Abbiamo parlato di quello che sarà, abbiamo avuto un colloquio di un’ora. Al momento non posso dire di più”. 

Queste ultime due partite potrebbero darci qualche indicazione in più su quello che potrà essere il futuro dell’allenatore uruguaiano.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui