Lazio-Cagliari, le formazioni ufficiali: Luis Alberto in campo

0

A chiudere la giornata n°35 del campionato di Serie A il match dell’Olimpico, con inizio alle ore 21:45. Diretta su Dazn. Di seguito le scelte dei due tecnici e le formazioni ufficiali di Lazio-Cagliari.

I biancocelesti inseguono i tre punti per certificare aritmeticamente la qualificazione in Champions League e lanciare la sfida per il secondo posto. Il trend negativo post-lockdown ha avuto un impatto sul morale della squadra ma è necessario chiudere con risultati importanti una stagione che ha comunque regalato diverse soddisfazioni. In campo si rivede Patric in difesa. Alle prese con un centrocampo incerottato, Inzaghi recupera Luis Alberto: si attendono le sue giocate. In mezzo, naturalmente, Milinkovic-Savic e Parolo. Sulla sinistra preferito Jony. In attacco Caicedo al fianco di Immobile. Quest’ultimo vuole vincere la classifica marcatori in un duello entusiasmante contro CR7 e provare a diventare il terzo italiano a portarsi a casa la Scarpa d’Oro, dopo Toni e Totti.

I sardi hanno deluso le aspettative di inizio stagione. La squadra pareva avere tutte le carte in regola per qualificarsi in Europa. Dopo una grande partenza, troppi risultati negativi hanno provocato l’avvicendamento tra Maran e Zenga (che non dovrebbe essere confermato per la prossima stagione). Perdute le velleità internazionali, diventa doveroso chiudere la stagione con dei risultati importanti. Modulo speculare agli avversari per la gara di Roma: 3-5-2 e formazione tipo, con Cragno tra i pali e Nandez a centrocampo, stelline del club anche in chiave mercato. Dietro sorpresa Klavan. Davanti, speranze affidate a Joao Pedro e Simeone.

Lazio-Cagliari, le formazioni ufficiali

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Milinkovic Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile

PANCHINA: Proto, Guerrieri, Bastos, Vavro, Armini, Cataldi, Falbo, Marusic, J.Lukaku, A.Anderson, Moro, Adekanye, Correa

ALLENATORE: Simone Inzaghi

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Klavan, Likogyannis; Faragò, Nandez, Rog, Ionita, Mattiello; Joao Pedro, Simeone

PANCHINA: Rafael, Ciocci, Ceppitelli, Pisacane, Birsa, Ladinetti, Lombardi, Marigosu, Gagliano, Paloschi, Pereiro, Ragatzu

ALLENATORE: Walter Zenga

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui