Lazio-Empoli, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Lazio-Empolilunch match in programma per la 36° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Lo Cicero e Rossi, e dal quarto uomo Monaldi. VAR e AVAR saranno rispettivamente Chiffi e Fabbri. Calcio d’inizio alle 12:30 allo Stadio Olimpico.

Un incontro molto interessante quello che andrà di scena tra pochi minuti. Ad affrontarsi, infatti, saranno Lazio ed Empoli rispettivamente alla ricerca dei tre punti per proseguire il sogno Champions e per centrare la permanenza in massima serie. Dall’approdo di Tudor in panchina i capitolini hanno decisamente aumentato i giri del motore arrivando a giocarsela per un quinto posto che attualmente dista solo quattro punti. Reduci dal pareggio di Monza i biancocelesti proveranno subito a tornare alla vittoria per mettere pressioni alle altre contendenti. Assenza pesante quest’oggi sarà quella di Luis Alberto escluso dalla lista dei convocati per scelta tecnica.

Nonostante gli sfavori del pronostico l’Empoli non può permettersi passi falsi in vista del match di oggi. A due punti di vantaggio dal terzultimo posto, la compagine toscana arriva a questo impegno dopo la sconfitta sul campo dell’Atalanta e il pareggio a reti bianche nello spareggio salvezza contro il Frosinone. Uscire dal rettangolo di gioco con un altro risultato positivo, permetterebbe agli uomini di Nicola di avvicinarsi sempre di più verso l’obiettivo. Per farlo l’ex allenatore della Salernitana si affiderà alla voglia di tornare al gol di Ciccio Caputo a secco da novembre.

Lazio-Empoli, le formazioni ufficiali

LAZIO (3-4-2-1): Mandas; Patric, Romagnoli, Hysaj; Lazzari, Guendouzi, Kamada, Marusic; Felipe Anderson, Zaccagni; Immobile.

PANCHINA: Renzetti, Provedel, Pellegrini, Vecino, Pedro, Casale, Isaksen, Castellanos, Diego González, Cataldi, Rovella.

ALLENATORE: Igor Tudor.

EMPOLI (3-5-2): Caprile; Bereszynski, Ismaily, Luperto; Gyasi, Bastoni, Marin, Maleh, Pezzella; Cancellieri, Caputo.

PANCHINA: Perisan, Seghetti, Goglichidze, Walukiewicz, Grassi, Shpendi, Kovalenko, Niang, Cacace, Cerri, Fazzini, Destro, Zurkowski, Cambiaghi.

ALLENATORE: Davide Nicola.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui