Lazio, infortunio per Provedel: le prime sensazioni sui tempi di recupero

0
Provedel, Lazio

Ennesima serata da dimenticare per il mondo biancoceleste, alle prese con una stagione a dir poco deludente. Nel posticipo della giornata 28 di Serie A è arrivata un’inattesa sconfitta all’Olimpico contro l’Udinese, che si impone per 1-2. Oltre alla prestazione al ribasso, piove sul bagnato. La Lazio registra un infortunio per Provedel: le prime sensazioni sui tempi di recupero non sono affatto confortanti. Perdere il proprio pilastro tra i pali rischia di far sgretolare ulteriori certezze ad una squadra già in palese difficoltà.

Per l’estremo difensore italiano sono stati fatali i minuti di recupero del secondo tempo. Il suo infortunio tiene in ansia totale l’ambiente capitolino, in attesa di avere un quadro chiaro e completo della situazione. La Lazio incrocia le dita, nella speranza che lo stop non si prolunghi in maniera eccessiva. In questa stagione e in quella precedente, infatti, Provedel è diventato un vero e proprio leader della formazione di Sarri. Perderlo adesso rappresenta un altro evidente limite nella complicata missione di risalita in classifica.

Infortunio Provedel, Lazio in ansia: i tempi di recupero

L’infortunio di Provedel tiene la Lazio in ansia: i tempi di recupero del portiere italiano potrebbero non essere brevi. L’estremo difensore è stato costretto a fermarsi in pieno recupero del secondo tempo durante la sfida contro l’Udinese. Nel tentativo disperato di trovare il pareggio, era avanzato in area di rigore avversaria in occasione di un calcio piazzato. Proprio lì, tuttavia, ha poggiato male la caviglia sinistra, provocandosi una terribile distorsione. Cambio obbligato, nonostante mancassero pochi secondi alla fine del match, al suo posto dentro il secondo Mandas.

Provedel, visibilmente dolorante e zoppicante, ha poi lasciato l’Olimpico in stampelle. Ad alimentare la preoccupazione è stato successivamente il medico della Lazio, Fabio Rodia, che ha riferito a Lalaziosiamonoi: Le sensazioni non sono positive, ma dobbiamo fare gli esami per essere più precisi. Le sensazioni sono che lui ha subito un trauma distorsivo importante alla caviglia sinistra. Allarme dunque per mister Sarri e per il mondo biancoceleste, c’è grande attesa per conoscere l’esito degli esami strumentali del caso e comprendere a quanto ammonterà effettivamente la sua assenza dal terreno di gioco.

A tal proposito, tramite Il Messaggero si apprende un’ulteriore ed importante novità. Già nella serata di ieri Provedel si è diretto nella clinica Paideia per sottoporsi ai primi controlli, dai quali fortunatamente non sono emerse fratture. La distorsione, tuttavia, è stata seria: non è stato scongiurato ancora il rischio che possano essere coinvolti i legamenti. La chiara speranza per il giocatore e per la Lazio è che quest’ultimo scenario non si palesi. In caso di sospiro di sollievo, il portierone biancoceleste sarebbe comunque costretto ad un periodo di stop. I tempi di recupero minimi sarebbero di almeno tre settimane.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui