Lazio, infortunio per Zaccagni in Coppa Italia: ansia verso il derby

0

Serata da dimenticare per il mondo biancoceleste quella di ieri, martedì 2 aprile. La Lazio crolla contro la Juventus e fa i conti anche con un infortunio per Zaccagni in Coppa Italia: ansia verso il derby. La semifinale d’andata della competizione si è conclusa con un secco 2-0 a favore dei bianconeri, vittoriosi grazie alle reti nel secondo tempo di Chiesa e Vlahovic. I ragazzi di Tudor non sono riusciti a replicare il successo in campionato conquistato proprio ai danni della Vecchia Signora, ricevendo oltre il danno anche la beffa.

L’infortunio di Zaccagni, infatti, desta non poca preoccupazione alla Lazio in vista dei prossimi impegni. Primo tra tutti il derby della Capitale contro la Roma, previsto nell’imminente giornata 31 di Serie A. In seguito allo stop accusato nella sfida di Coppa Italia, emerge il serio rischio che l’esterno ex Hellas Verona possa essere costretto a dare forfait per il match più atteso dall’intera tifoseria. Le sue condizioni saranno rivalutate giorno dopo giorno, nella speranza di un recupero lampo e di un grande sospiro di sollievo. Le prime sensazioni, però, non lasciano dormire sonni tranquilli all’ambiente.

Infortunio Zaccagni, Lazio in ansia: le ultime verso il derby

La Lazio crolla contro la Juventus nella semifinale d’andata di Coppa Italia, perdendo 2-0 all’Allianz Stadium. Il club capitolino, inoltre, subisce anche la beffa dell’infortunio di Zaccagni. L’esterno biancoceleste è stato costretto alla sostituzione dopo appena tredici minuti di gioco. In seguito ad un contrasto con Gatti, entrato in scivolata nel tentativo di recuperare il pallone, l’ex Hellas Verona ha subito un trauma alla caviglia sinistra a causa del quale non è riuscito a proseguire la gara. Ha lasciato il campo zoppicando e vistosamente dolorante, con Isaksen entrato al suo posto.

Lazio in ansia per l’infortunio di Zaccagni, dunque. Le ultime verso il derby non portano affatto ventate d’ottimismo. Al termine della gara, ai microfoni di Lazio Style Channel, ha parlato così il medico della squadra, il dottor Fabio Rodia: Zaccagni ha subito un trauma distorsivo importante alla caviglia sinistra, adesso al ritorno a Roma faremo tutte le indagini per una diagnosi più accurata”. Anche Tudor, in conferenza stampa, ha confermato il tutto, iniziando già a far delineare lo scenario più temuto: “Mattia ha preso una brutta distorsione alla caviglia. È molto difficile che possa giocare nel derby.

In attesa degli esami strumentali del caso, dai quali verrà svelato il verdetto definitivo sull’entità dello stop, si alimenta già la possibilità che Mattia Zaccagni possa saltare il derby della Capitale. La sua presenza in campo nella sfida tra Roma e Lazio è al momento posta a serio rischio, la distorsione alla caviglia sinistra è stata seria. La speranza è che dai controlli non emergano fratture, in modo da poter smaltire in fretta il percorso di recupero. In vista della stracittadina, qualora non dovesse riuscire a ristabilirsi in tempo, si scaldano in due per farne le veci. Il primo è Isaksen, già subentrato proprio a lui contro la Juventus, ma occhio anche a Pedro. L’esperienza dello spagnolo, che agirebbe sulla trequarti nel modulo sperimentato dal nuovo tecnico, sarebbe un fattore tutt’altro che da sottovalutare. Oltre al dubbio sul numero 20, infine, l’assenza certa sarà quella di Provedel. Mister Tudor in conferenza ha stroncato ogni possibilità di recupero: Non recupera sicuramente, non lo vedremo in campo sabato”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui