Lazio-Juventus, Kean riparte dal 1′: una grande occasione per sognare Euro 2024

0

1° aprile 2023. Questa è la data alla quale risale l’ultimo gol messo a segno in una partita ufficiale da parte di Moise Kean. Un digiuno che dura ormai da un anno dovuto non solo al minore minutaggio riservatogli da Massimiliano Allegri, ma anche da un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per un paio di mesi. Infortunio, che inoltre, ha fatto saltare la trattativa per un suo passaggio in prestito all’Atletico Madrid. Da sicuro partente, il classe 2000 ora è stato del tutto reintegrato in rosa e domani avrà una ghiotta occasione da sfruttare. In vista di Lazio-Juventus, infatti, a Kean verrà data una maglia dal 1′ in attacco in coppia con Chiesa. Una scelta che il giovane centravanti proverà a premiare trovando un gol che manca da troppo tempo per sognare una convocazione ad Euro 2024.

Lazio-Juventus, Allegri sceglie Kean in attacco: alla ricerca di un gol che manca da un anno

Da sempre il ruolo dell’attaccante è uno dei più delicati all’interno di una squadra di calcio. Da trascorrere momenti positivi e ricchi di gol, è possibile passare anche nel giro di un paio di stagioni a “periodi di magra”. Periodi tali da far perdere entusiasmo e determinazione rischiando di finire indietro nelle gerarchie. Tutto questo è ciò sta capitando ormai da un anno a Moise Kean. L’ultima volta che il centravanti bianconero è entrato a referto, infatti, risale al successo casalingo dell’aprile 2023 contro l’Hellas Verona, sua vittima preferita. Di nuovo contro gli scaligeri, inoltre, l’ex PSG si era reso protagonista di ben due reti nell’annata corrente prima che entrambe venissero annullate dal VAR.

Una stagione particolare e a dir poco sfortunata per il ventiquattrenne che ha visto sfumare il passaggio all’Atletico Madrid e anche la possibilità di trovare più spazio causa infortunio. Domani, invece, considerando la squalifica di Vlahovic e l’infortunio di Milik, l’ex giocatore dell’Everton partirà nell’undici iniziale per la sesta volta in stagione. Visto anche il momento complicato di Madama, Kean sarà chiamato a contribuire al ritorno al successo dei suoi magari tornando ad esultare per il tanto atteso primo gol. Ciò che è certo è che in questa ultima parte di campionato il nativo di Vercelli dovrà dimostrare anche di meritare una convocazione in azzurro. Si prospetta una partita delicata quella in scena domani in casa di una Lazio contro la quale lo scorso anno l’attaccante bianconero era stato capace di siglare una doppietta. Che possa essere un segno del destino?

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui