Lazio-Lecce, le formazioni ufficiali

0

Per l’anticipo della  trentacinquesima giornata di Serie A scenderanno in campo la Lazio e il Lecce. Entrambe le squadre arrivano da una sconfitta e vorranno tornare alla vittoria per raggiungere i propri obiettivi. La partita d’andata finì con la vittoria dei salentini per 2-1.  Ecco di seguito le formazioni ufficiali di Lazio-Lecce.

La Lazio di Maurizio Sarri arriva dalla sconfitta contro il Milan in campionato per 2-0. I biancocelesti si trovano al terzo posto con 64 punti frutto di diciannove vittorie, sette pareggi e otto sconfitte. La Lazio vuole ottenere un risultato positivo per rimanere agganciata alle zone alte della classifica. Sarri dovrà fare a meno di Cataldi e Vecino fuori per infortunio.

Il Lecce di Marco Baroni arriva dalla sconfitta contro l’Hellas Verona per 1-0. I giallorossi si trovano al sedicesimo posto in classifica con 31 punti frutto di sette vittorie, dieci pareggi e diciassette sconfitte. Anche il Lecce vuole ottenere un risultato positivo per allontanarsi dalla zona retrocessione. Baroni per questa importante partita dovrà fare a meno del solo Dermaku per infortunio.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Fabio Maresca, coadiuvato da Costanzo, Passeri e Sacchi (quarto uomo). Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente  Fabbri e Longo. Calcio d’inizio alle 20:45 allo stadio Olimpico di Roma.

Lazio-Lecce, le formazioni ufficiali

LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj, Romagnoli, Casale, Lazzari; Luis Alberto, Marcos Antonio, Milinkovic-Savic; Zaccagni, Immobile, Felipe Anderson.

PANCHINA: Maximiano, Pellegrini, Patric, Pedro, Cancellieri, Diego Gonzàlez, Radu, Adamonis, Gila, Bertini, Marusic, Basic, Fares.

ALLENATORE: Maurizio Sarri.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Blin, Hjulmand, Oudin; Strefezza, Colombo, Banda.

PANCHINA: Bleve, Romagnoli, Pongracic, Askildsen, Di Francesco, Tuia, Helgason, Gonzàlez, Ceccaroni, Brancolini, Persson, Maleh, Ceesay, Cassandro, Pezzella.

ALLENATORE: Marco Baroni.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui