Lazio-Milan 0-3, Inzaghi: “Una sconfitta che pesa”

0

Al termine della bruttissima sconfitta 0-3 all’Olimpico contro la Lazio, è intervenuto il tecnico dei biancocelesti Simone Inzaghi. L’allenatore che ha espresso tutto il suo rammarico per questo risultato piuttosto pesante, con il sogno Scudetto ormai destinato a svanire. I capitolini che dopo la vittoria della Juventus nel derby contro il Torino, scivolano a -7 dai bianconeri a 8 giornate dal termine del campionato.

Inzaghi commenta questa pesante sconfitta

Questa sconfitta pesa in classifica, ma avevamo difficoltà oggettive e non siamo stati fortunati negli episodi chiave. Abbiamo preso gol su deviazione e rigore, poi quando abbiamo provato a riaprirla abbiamo preso il terzo gol. E’ una sconfitta pesante, ma non molleremo niente e proveremo a recuperare gli infortunati. Giocare quattro partite in due settimane è difficile. Dobbiamo continuare a fare il nostro campionato. Perderemo Correa e proveremo a cambiare qualche uomo, ma non molleremo di un centimetro“. 

Sul passaggio in ritardo di Luis Alberto a Lazzari

La stanchezza si faceva sentire. Anche Correa sinceramente se avessi potuto non l’avrei fatto giocare, come Leiva che si è allenato solo 25 minuti dopo 15 giorni di stop. Anche Adekanye non stava bene. Insomma, abbiamo tanti problemi e mi dispiace non poter avere delle rotazioni viste le tante partite. Siamo obiettivamente in difficoltà, ma sono convinto che se il gol di Lazzari fosse stato buono avremmo lottato di più, invece poi Rebic l’ha chiusa”.

Conclude Inzaghi sulle difficoltà offensive

“Eravamo un po’ in difficoltà, giocare senza Caicedo e Immobile non l’avevamo mai fatto. Se Adekanye fosse stato bene probabilmente l’avrei messo dall’inizio. Giocare senza una punta contro una squadra fisica come il Milan è stato un problema“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui