Lazio-Milan DIRETTA LIVE (4-0): uragano biancoceleste sul Milan

0
Lazio-Milan DIRETTA LIVE (4-0): uragano biancoceleste sul Milan

Benvenuti alla diretta live testuale di Lazio-Milan, ultimo posticipo del 19º turno di Serie A. La gara è visibile sulla piattaforma streaming di DAZN e in TV su ZONA DAZN di Sky, con calcio d’inizio alle 20:45.

La Lazio è reduce da risultati alterni tra campionato e Coppa Italia. Nelle ultime 5 di Serie A, gli uomini di Maurizio Sarri hanno ottenuto 2 vittorie (contro Monza e Sassuolo), 2 sconfitte (per mano di Juventus e Lecce) e 1 pareggio (con l’Empoli), mentre in coppa sono riusciti ad imporsi agli ottavi contro il Bologna (1-0), qualificandosi per il turno successivo, dove se la vedranno con la Juventus. Le prossime gare di campionato vedranno i biancocelesti impegnati contro Fiorentina, Hellas Verona e Atalanta in campionato, prima del doppio appuntamento di Conference League contro il Cluj.

Lo stato di forma attuale del Milan non è certamente dei migliori. Dalla ripresa del campionato dopo la sosta per il Mondiale, i rossoneri sono riusciti a vincere solo (soffrendo) contro la Salernitana (1-2), pareggiando invece con Roma e Lecce per 2-2. La recente eliminazione dalla Coppa Italia subita ad opera del Torino (0-1 d.t.s.) e la delusione sperimentata in Supercoppa italiana (0-3 con l’Inter) pesano molto sul morale degli uomini di Pioli, vista la difficoltà degli incontri che li attendono prossimamente (dopo la Lazio ci saranno infatti il Sassuolo, l’Inter e il Torino in campionato e il Tottenham in Champions League).

Arbitro della gara è Marco Di Bello della sezione di Brindisi, coadiuvato da Tolfo e Galetto. Il quarto uomo è invece Abisso. VAR e AVAR Aureliano e PaganessiQui le formazioni ufficiali pronte a scendere in campo dal 1′ all’“Olimpico” di Roma.

La Lazio travolge 4-0 il Milan e sogna la Champions

Nonostante un timido tentativo dei rossoneri di riaprire la gara ad inizio secondo tempo, il prosieguo della partita ha premiato ancora i biancocelesti, capaci di resistere ai (poco convinti) assalti rossoneri e di chiudere definitivamente la sfida alla prima occasione utile. Su una palla recuperata bene da Hysaj e spedita in profondità, infatti, Felipe Anderson è stato bravissimo a crederci e a mettere in mezzo la palla con cui Pedro si è guadagnato il rigore del 3-0. A realizzarlo è stato il Mago Luis Alberto. A completare la festa biancoceleste ci ha poi pensato personalmente lo stesso Felipe Anderson, che su assist dello spagnolo ha insaccato il poker al 75′. Inutili i tentativi di Pioli di invertire la rotta in corso d’opera con i cambi: Sælemækers, Origi e De Ketelære si sono rivelati non all’altezza della sfida.

Diretta LIVE secondo tempo di Lazio-Milan

90’+4 TRIPLICE FISCHIO: finisce qui Lazio-Milan! I biancocelesti travolgono i rossoneri 4-0 e si portano a -1 proprio dal Diavolo in classifica. Vi ringraziamo per aver seguito su 11contro11.it la diretta live testuale di Lazio-Milan.

90′ occasione Milan: Rebić pericoloso su punizione dopo il tocco di Tonali. Provedel para a terra dopo la deviazione della barriera.

87′ cambio Lazio: quarta sostituzione per Sarri, che inserisce Marcos Antonio al posto di un esuberante Cataldi.

83′ sostituzione Lazio: out Millinković-Savić, in Bašić.

79′ occasione Milan: subito pericoloso il neo-entrato Rebić in girata, ma Provedel blocca.

78′ sostituzioni per Lazio e Milan: tra i biancocelesti fuori Pedro e Marušić che lasciano il posto a Luka Romero e Lazzari. Tra i rossoneri Rebić subentra a uno spento Leão.

75′ POKER LAZIO: altra azione travolgente della Lazio, che smarca Felipe Anderson al centro dell’area dopo una cavalcata di Zaccagni sulla sinistra e un altro passaggio illuminante di Luis Alberto. Il brasiliano non sbaglia il calcio di rigore in movimento e trafigge l’incolpevole Tătărușanu.

67′ TERZO GOL LAZIO: e sono 3! Luis Alberto cala il tris sui rossoneri realizzando con un tiro forte e centrale il penalty.

65′ RIGORE LAZIO: Hysaj intercetta un passaggio rossonero e manda in profondità per Felipe Anderson, che crossa arretrato per l’accorrente Pedro. Kalulu interviene in ritardo sull’attaccante spagnolo provocando il fischio di Di Bello.

62′ occasione Milan: Leão prova a deviare in porta il cross morbido di Sælemækers, ma viene disturbato sul più bello da Hysaj. Palla alta.

58′ tripla sostituzione Milan: Pioli sostituisce Messias, Giroud e Brahim Díaz con Sælemækers, Origi e De Ketelære.

54′ ammonizione Milan: Kjær viene ammonito per un fallo da dietro su Felipe Anderson.

In questa seconda frazione di gara il Milan è rientrato molto più aggressivo rispetto a prima dell’intervallo: la Lazio comunque, pur intimorita, non sembra ancora in completo affanno.

49′ occasione Milan: Bennacer calcia ottimamente una punizione dal limite: la palla, deviata dalla barriera, finisce fuori di pochissimo.

46′ INIZIO SECONDO TEMPO: ricomincia ora Lazio-Milan. Nessuna sostituzione tra le due compagini durante l’intervallo.

Il primo tempo di Lazio-Milan si conclude con il doppio vantaggio dei biancocelesti

Sono stati 45’+2 quasi a senso unico quelli giocati questa sera all’“Olimpico” di Roma. La Lazio di Maurizio Sarri ha imposto fin da subito il proprio ritmo alla gara, portandosi in vantaggio già al 4′ con un ottimo inserimento senza palla di S. Milinković-Savić dopo una bella azione corale che ha visto co-protagonisti Zaccagni e Luis Alberto. Dopo una fase relativamente tranquilla, la Lazio ha poi spinto sull’acceleratore nella seconda parte della frazione, mettendo in mostra un gioco fluido è un predominio territoriale netto. La grande mole di occasioni create ha portato così al 2-0 di Zaccagni, arrivato al 38′ dopo un’altra azione splendida sull’asse PedroMarušić. Pochissimo da salvare tra i rossoneri, pericolosi in rare circostanze con le azioni personali di Messias e Leão, finora apparso non in gran forma.

Diretta LIVE primo tempo di Lazio-Milan

45’+2 FINE PRIMO TEMPO: Di Bello manda le due squadre negli spogliatoi dopo un primo tempo dominato dalla Lazio.

45’+1 occasione Lazio: Luis Alberto mette una palla al bacio in profondità per Zaccagni, che però si fa rimpallare da Kjær. Corner per la Lazio.

44′ occasione Lazio: Milinković-Savić viene lasciato libero di tirare di destro da fuori area: il pallone, deviato, finisce fuori dallo specchio.

38′ RADDOPPIO LAZIO: azione magistrale degli uomini di Sarri, che si portano sul 2-0! Pedro manda Marušić a tu per tu con Tătărușanu: il montenegrino colpisce il palo, ma sulla ribattuta Zaccagni è bravo ad anticipare Calabria e a spedire il pallone in rete.

36′ occasione Lazio: Pedro si invola in area penetrando dalla sinistra e mette in mezzo una palla velenosa per Felipe Anderson. Il brasiliano, contenuto da Dest, non riesce ad intervenire, e la palla sfila davanti alla linea di porta senza che nessuno la tocchi.

33′ ammonizione Lazio: Marušić perde una palla pericolosa a centrocampo e Milinković-Savić è costretto a bloccare Leão con un fallo tattico: è giallo per il serbo.

30′ occasione Lazio: Milinković-Savić prova a restituire il favore a Zaccagni, servendogli l’assist per il 2-0. L’azzurro, però, tira fuori in girata con deviazione.

26′ ammonizione Milan: Bennacer viene ammonito per aver allontanato volontariamente la sfera dopo un fischio dell’arbitro a suo sfavore. Era diffidato: salterà Milan-Sassuolo.

24′ sostituzione Milan: piove sul bagnato per i rossoneri. Tomori si accascia al centro del campo in seguito ad un risentimento muscolare: Pioli è costretto a sostituirlo con Kjær.

19′ occasione Milan: Tonali, smarcatosi al limite dell’area, ci prova con un mancino potente, ma centrale: Provedel blocca la sfera.

Dopo il vantaggio della Lazio, i ritmi della gara si sono notevolmente abbassati rispetto all’inizio piuttosto frizzante. Ora sembra che le due compagini intendano più che altro studiarsi, anche se la partita risulta tutt’altro che noiosa.

7′ occasione Milan: primo squillo rossonero con Messias, che ci prova con il sinistro da fuori. Il suo tiro, deviato, finisce in corner.

4′ GOL LAZIO: biancocelesti subito in vantaggio! Zaccagni mette in mezzo un filtrante insidioso, su cui, dopo un velo geniale di Luis Alberto, si avventa Milinković-Savić con uno dei suoi soliti inserimenti. Il Sergente non sbaglia di mancino e trafigge Tătărușanu.

1′ FISCHIO D’INIZIO: al “via” Lazio-Milan! I padroni di casa con la maglia home biancoceleste attaccano dalla sinistra alla destra rispetto alla visuale della tribuna stampa. Ospiti in divisa rossonera. Primo possesso per la Lazio.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui