Lazio-Milan 0-3: rossoneri che sbancano l’Olimpico

0

Benvenuti alla diretta live testuale di Lazio-Milan.

Gli uomini di Inzaghi vogliono rispondere alla Juventus, che nel pomeriggio ha battuto il Torino 4-1, allungando momentaneamente di sette lunghezze sui biancocelesti. Per la gara di stasera il tecnico dovrà fare a meno del capocannoniere della Serie A Ciro Immobile, squalificato alla pari di Caicedo. Per sopperire a tali mancanze, schierato il tandem “leggero” Luis Alberto-Correa, mentre ritorna dal primo minuto Lucas Leiva dopo l’operazione al ginocchio effettuata durante la sosta.

Il Milan di Pioli vuole difendere il posto europeo dagli assalti di Verona e Sassuolo e nella serata dell’Olimpico ritrova il suo uomo chiave. Torna nell’undici iniziale infatti Zlatan Ibrahimovic, che ha smaltito i problemi fisici e dopo lo spezzone di Ferrara ritrova il campo dal primo minuto. Dietro lo svedese agiranno Bonaventura, Calhanoglu e il giovane Saelemaekers, riscattato dai rossoneri in settimana.

Arbitro della sfida è Giampaolo Calvarese. A coadiuvare il fischietto di Teramo ci saranno Peretti e Bindoni, quarto uomo Guia. Al Var Rocchi e Carbone.

Di seguito la diretta live di Lazio-Milan.

Primo tempo Lazio-Milan

Partita giocata a buoni ritmi in questi primi minuti, con la Lazio che prova a fare la partita e con il Milan che pressa alto occupando le linee di passaggio biancocelesti.

10′ occasione Lazio: prima fiammata di Lazzari a destra che supera Hernandez in velocità e arriva sul fondo. Il suo è un tiro cross che Donnarumma blocca in due tempi.

20′ occasione Lazio: cross insidioso di Jony da sinistra a cercare il taglio sul primo palo di Parolo e Correa. Palla che passa tutta l’area di rigore senza trovare nessuno a intervenire.

21′ occasione Lazio: ci prova Milinkovic Savic da calcio piazzato. Palla facile per Donnarumma che controlla in due tempi

23′ VANTAGGIO MILAN: gran giocata di Calhanoglu che parte da sinistra e viene verso il centro del campo, vicino al limite dell’area di rigore. Il turco salta Leiva e trova lo spazio per la conclusione trovando la deviazione di Parolo con la punta del piede che fa schizzare il pallone sopra la testa di Strakosha. Milan avanti all’Olimpico

32′ occasione Milan: cross di Conti dalla destra a pescare Ibrahimovic, perso in marcatura da Patric. Lo svedese batte agilmente Strakosha ma si vede annullare la rete per fuorigioco dopo il controllo da parte del VAR.

33′ calcio di rigore Milan: cross di Saelemaekers che sbatte sul braccio di Radu dentro l’area di rigore laziale. Ibrahimovic dal dischetto.

34′ RADDOPPIO MILAN: Strakosha intuisce il rigore di Ibrahimovic ma la palla gli rimbalza sul braccio destro e sbatte sulla gamba terminando in rete. Milan che raddoppia 

40′ sostituzione Milan: esce l’autore del primo gol rossonero Calhanoglu per un problema fisico. Al suo posto Paqueta

44′ occasione Lazio: cross di Jony diretto verso la testa di Milinkovic smarcato dentro l’area di rigore rossonera. Vola Donnarumma in uscita a togliere la palla dalla testa del centrocampista serbo

46′ occasione Lazio: scarico di Parolo per Luis Alberto che prova il rasoterra dal limite dell’area. Palla che termina a fil di palo alla destra di Donnarumma che sembrava sulla traiettoria

Commento primo tempo

Lazio che prova a fare la partita ma si trova davanti un ottimo Milan che disputa forse il migliore primo tempo della stagione. Gli uomini di Pioli, spinti dalla personalità del suo uomo ovunque Ibrahimovic, imbrigliano i biancocelesti occupando molte linee di passaggio e mantenendo una buona intensità difensiva. I meriti si vedono anche offensivamente, dove si nota una certa fluidità nel giro palla da destra a sinistra del campo. Dopo il vantaggio fortunoso di Calhanoglu, la Lazio prova la reazione nervosa, ma i rossoneri resistono all’impatto e anzi raddoppiano con il rigore del totem svedese. Sul finale di tempo gli uomini di Simone Inzaghi si riaffacciano alla porta di Donnarumma, senza però riuscire a trovare lo spiraglio decisivo per riaprire il match. Gara equilibrata sotto il profilo del possesso passa, decidono i due episodi sopracitati.

Secondo tempo Lazio-Milan

46′ sostituzione Milan: esce Ibrahimovic che non ha ancora i 90 minuti ed entra Rebic

46′ sostituzione Lazio: esce Lucas Leiva, al suo posto Adekanye

48′ occasione Lazio: Correa dal limite prova con un filtrante a trovare Adekanye, ben posizionato dentro l’area del Milan, palla che non viene controllata da nessuno e finisce in out

49′ occasione Lazio: Adekanye allarga per Correa che entra in area di rigore e prova il rasoterra verso la porta di Donnarumma. Il portiere blocca 

50′ occasione Milan: Saelemaekers tiene in gioco il pallone prima che esca sulla linea di fondo e serve Kessie a rimorchio. Il tiro dell’ex Atalanta finisce debole tra le braccia di Strakosha

53′ occasione Lazio: ripartenza Lazio con Luis Alberto che porta avanti il pallone e serve Lazzari sulla corsa. L’ex Spal batte Donnarumma ma al momento del passaggio di Luis Alberto si trovava oltre Conti, ultimo uomo della difesa del Milan

55′ doppia sostituzione Lazio: fuori Jony e Radu, dentro Lukaku e Vavro

56′ occasione Milan: Bonaventura prova il tiro dalla lunga distanza e sfiora il palo alla destra di Strakosha

58′ TRIS MILAN: Bonaventura dal limite trova Rebic tutto solo dentro l’area laziale. Il croato controlla e batte Strakosha con un preciso rasoterra

64′ sostituzione Lazio: esce Correa per Cataldi 

65′ occasione Lazio: ci prova Milinkovic Savic dalla distanza, palla che si alza sopra la traversa di Donnarumma

68′ sostituzione Lazio: esce Milinkovic Savic che ha accusato un problema muscolare durante l’ultima conclusione, al suo posto Anderson

69′ occasione Milan: Hernandez fa tutto il campo con la sua ampia falcata partendo dalla sua area di rigore e dopo lo scambio con Rebic arriva davanti a Strakosha. Bravo il portiere albanese in uscita a negare il gol al terzino rossonero

71′ doppia sostituzione Milan: dentro Calabria e Krunic per Conti e Bonaventura

78′ ammonizione Lazio: Lukaku entra duro su Saelemaekers, giallo per il laterale biancoceleste

80′ occasione Milan: Hernandez dopo lo scambio con Paqueta, entra in area, salta il diretto marcatore ma manca clamorosamente il tap-in vincente, solo davanti a Strakosha

81′ ammonizione Milan: giallo per Paqueta che allarga troppo il braccio colpendo Patric in volto

86′ sostituzione Milan: esce Kessie, al suo posto Biglia, ex della gara

89′ occasione Lazio: Parolo serve Vavro, salito in occasione di un calcio piazzato, che però spara alto sopra la porta di Donnarumma dal limite dell’area

Dopo due minuti di recupero finisce qui la diretta di Lazio-Milan 0-3.

Commento secondo tempo

Lazio che parte forte nella ripresa, cercando di trovare gli automatismi di sempre in zona offensiva. La squadra di Inzaghi scopre però il fianco alle ripartenze del Milan e in una di queste i rossoneri trovano la rete che chiude le ostilità con Rebic che sfrutta il vuoto difensivo lasciato da Lazzari dopo un azione offensiva dell’ex Spal e dopo aver ricevuto un gioiello da Bonaventura dal limite. Partita che virtualmente si chiude dopo la rete del croato, con il Milan che si occupa di gestire la gara e con una Lazio scarica mentalmente e fisicamente dopo il gol dello 0-3. 

 

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui