Lazio-Napoli (0-0), Martusciello: “Mancata la cattiveria nel concludere in rete”

0

La Lazio non va oltre lo 0-0 e non riesce a battere il Napoli, rivale nella corsa al quarto posto. Una partita in cui hanno dominato le assenze e che forse non ha regalato tante emozioni. Ha parlato il vice-allenatore Martusciello al posto di Sarri, che ha dovuto abbandonare lo stadio per questioni familiari. 

Martusciello su Lazio-Napoli (0-0): “Isaksen tra poco sboccerà”

Niente colpi di scena in un Olimpico che ha provato a trascinare la Lazio contro il Napoli, ma la banda di Sarri e Martusciello si ferma allo 0-0. La rete spettacolare annullata a Castellanos, la mancanza di concretezza di Isaksen e l’assalto nel finale sono alcuni dei possibili rimpianti di questa partita per i biancocelesti. Sicuramente è un punto importante, anche se in questo momento l’Atalanta rimane avanti di due punti, in attesa che del risultato di Fiorentina-Inter. Nel post gara ha parlato Martusciello al posto di Sarri. 

L’analisi della partita dal lato biancoceleste è agrodolce: “Sì, diciamo che nel primo tempo eravamo contratti contro una squadra che sa palleggiare, quindi era difficile contrastarli, dovevamo evitare di subire imbucate. Nel secondo tempo, grazie a una prova di coraggio siamo stati avanti nella palle riconquistate, ma è stata comunque una buona prestazione. Il risultato purtroppo sposta gli equilibri e non dimostra il vero spirito della squadra“. 

Una Lazio che secondo il vice-allenatore non ha subito il gioco del Napoli: “Diciamo che nel primo tempo le squadre sono state equilibrate. Il Napoli, parlandoci chiaramente, non ci ha creato enormi pericoli. Giocavamo con un Napoli che ha dei titolari nelle nazionali. Guendouzi ha fatto un grande secondo tempo, Vecino ha dato il suo contributo. Ci è mancata solo la cattiveria sotto la porta, ci portiamo comunque un punto e alcuni dati buoni. Una buona partita a livello di singoli e di squadra“.

Nonostante il pareggio si vedono dei risultati a livello di solidità, quindi una squadra nettamente in crescita: “Abbiamo fatto una prestazione di presenza e sofferenza, perchè il loro palleggio ti porta anche a correre a vuoto. Questa cosa l’abbiamo soffocata con la giusta prepotenza e creando le occasioni, è un bicchiere tanto pieno, anche se è mancata concretezza. Mi dispiace per i tifosi“. 

Buona prestazione per il gioiellino Isaksen, che ancora deve crescere per risultare decisivo. Grande prestazione a livello tecnico che Martusciello ha commentato così: “Isaksen è un ragazzo che arriva in contesto differente, dove si lavora molto sul reparto e sull’individualità. Ha superato la fase del pensiero e sta facendo vedere le sue qualità. È giovane, deve maturare e sbagliare. Siamo lì ad aspettare che sbocci definitivamente“. 

Martusciello sulla corsa al quarto posto commenta così: “La Lazio non lo so in cosa è superiore alle concorrenti, ma forse per la capacità e la determinazione di volerci provare. Abbiamo delle caratteristiche che ci permettono di avvicinarci anche a quello che abbiamo fatto l’anno scorso. La qualità c’è, i ragazzi stanno crescendo, poi dovremo solo giocarcela sul campo. Ora siamo staccati di punti tra le varie concorrenti, ma questo campionato è imprevedibile e c’è chi può uscire come chi può rientrare“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui