Lazio-Napoli 2-0, Inzaghi: «Grande spirito, vittoria meritata»

0

Dopo la sconfitta col Verona e il pareggio di Benevento, la Lazio torna a vincere battendo 2-0 il Napoli nel big match di giornata (assieme ad Atalanta-Roma): grande prova per la squadra di Inzaghi che sale a tre punti dal quarto posto grazie ai gol di Immobile, migliore in campo, e Luis Alberto.

Lazio-Napoli 2-0, Inzaghi: «Avevo chiesto alla squadra un ottimo approccio»

L’analisi del tecnico biancoceleste Simone Inzaghi al termine della gara: «Lazio bella solo nelle grandi sfide? Vedendo la gara di stasera potrebbe venire questo dubbio. Abbiamo perso punti importanti in questo cammino, che ci ha portato la qualificazione agli ottavi di Champions League e non era assolutamente scontato. Questo deve essere un punto di partenza e non di arrivo, bisognerà avere sempre questo atteggiamento. In campionato ci manca qualche punto, ma anche nelle ultime due partite contro Verona e Benevento, in cui abbiamo raccolto solo un punto, la prestazione della squadra c’è stata. Finora abbiamo sbagliato totalmente solo la partita con l’Udinese».

Inzaghi spiega l’abbraccio con Luis Alberto in occasione del secondo gol realizzato proprio dallo spagnolo. «Sono stati due giorni e mezzo di analisi. In campionato ci manca qualcosa, sappiamo delle nostre potenzialità e di squadre che si giocano qualcosa di importante. Luis viene da un momento particolare, ha preso il covid e sta combattendo con una pubalgia fastidiosa che non gli permette di allenarsi sempre. Io e il mio staff gli stiamo vicino, per noi è un giocatore importante».

Ancora sulla partita dell’ “Olimpico”: «Avevo chiesto alla squadra un ottimo impatto contro una squadra che veniva da una partita persa a Milano in cui avrebbe meritato un altro risultato. Avevamo assenze importanti da entrambe le parti e ho detto ai ragazzi che chi avrebbe avuto un atteggiamento migliore avrebbe vinto la partita. Abbiamo strameritato i tre punti per il nostro spirito».

Inzaghi sul rinnovo: «Con il presidente Lotito ne riparleremo a Natale»

Nonostante le poche scelte a disposizione per il tecnico e le gare ravvicinate, la Lazio non è apparsa stanca. «Oltre al cammino europeo che abbiamo fatto nel migliore dei modi, ci sono state problematiche importanti. Abbiamo perso diversi giocatori per covid come Luis Alberto, Immobile, Leiva, Ramos, Lazzari che ci avrebbero dato più rotazioni. Stasera ho dovuto riproporre lo stesso schieramento di Benevento, dove abbiamo giocato solo due giorni fa: oggi con Correa, Leiva, Acerbi e Lulic avrei potuto cambiare qualcosa».

La situazione sul rinnovo di Inzaghi: «Col Presidente lavoriamo insieme dal 2004, c’è un rapporto che va aldilà del calcio. Abbiamo parlato di rinnovo dopo la partita col Brugge, poi ci siamo detti di riparlarne a Natale dopo tutte le partite. Il futuro si vedrà, nel calcio può succedere di tutto, ma sapete cosa significhi per me la Lazio».

Inzaghi spiega la scelta del portiere: «Reina sta facendo benissimo, nello stesso tempo ho Strakosha che ha preso il covid e non si è allenato per venti giorni. Forse l’ho fatto rientrare troppo presto facendogli giocare una partita, probabilmente qui ho sbagliato io. Il suo momento ritornerà ma in questo momento non sarebbe giusto accantonare Pepe perché sta dando una grande sicurezza. Strakosha resta sempre il portiere che negli ultimi quattro anni ci ha dato grandissimi risultati e presto tornerà a giocare».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui