Lazio-Napoli: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

0

Domenica 28 gennaio alle ore 18:00 lo stadio “Olimpico” sarà teatro del big match tra Lazio e Napoli, valido per la giornata 22 di Serie A: in questo articolo riportiamo le probabili formazioni della gara, i canali dove vederla in tv e i pronostici. I biancocelesti tornano in campo dopo la pesante sconfitta subita contro l’Inter nella semifinale della Supercoppa Italiana. Il cammino in Serie A, però, è positivo nelle ultime giornate: la squadra di Sarri, infatti, viene da quattro vittorie consecutive. Anche i partenopei sono reduci dalla sconfitta in Supercoppa contro i nerazzurri, che in finale hanno battuto il team di Mazzarri nel recupero. Gli azzurri proveranno a ritrovare una vittoria in trasferta che in campionato manca dal 25 novembre in casa dell’Atalanta.

Arbitro dell’incontro è Daniele Orsato della sezione di Schio.

Lazio-Napoli: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

La Lazio è la squadra contro cui il Napoli ha vinto il maggior numero di partite nella sua storia in Serie A: 54 successi su 135 gare, completano il bilancio 41 pareggi e 40 successi biancocelesti. Le Aquile, però, hanno vinto le ultime due sfide contro i partenopei in campionato: l’ultima volta in cui hanno ottenuto più successi consecutivi contro gli avversari in questione nel massimo torneo risale al periodo tra maggio 1993 e ottobre 1994 (quattro in quel caso). La Lazio ha vinto le ultime quattro partite di campionato e non ha mai ottenuto cinque successi di fila in campionato con Maurizio Sarri in panchina. L’ultimo tecnico a riuscirci è stato Simone Inzaghi tra marzo e aprile 2021.

Negli ultimi 14 confronti fra queste due squadre non si è registrato alcun pareggio, bensì quattro vittorie laziali e dieci partenopee. L’ultimo segno “X” in campionato risale al 5 novembre 2016: reti di Marek Hamsík e Keita Baldé per l’1-1 finale. Il Napoli ha vinto otto delle ultime 10 trasferte contro la Lazio in Serie A (con due sconfitte), segnando 20 reti nel periodo (media esatta di due reti a partita). Contro nessuna formazione i partenopei hanno vinto più gare esterne nel periodo, dalla stagione 2013/14. I risultati altalenanti sono stati una costante per i campani in questa stagione: dopo la vittoria contro la Salernitana nell’ultimo turno di campionato, il Napoli potrebbe ottenere due successi di fila in Serie A per la prima volta dallo scorso settembre, quando sconfisse consecutivamente Udinese e Lecce.

La compagine azzurra, inoltre, ha perso le ultime tre trasferte di campionato senza segnare e potrebbe registrare quattro sconfitte di fila in trasferta nel massimo campionato per la prima volta dal periodo tra febbraio e aprile 2015 con Rafael Benítez in panchina.

Gli schieramenti | Lazio-Napoli: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

Due assenze pesanti per i biancocelesti, che devono rinunciare a Zaccagni e Immobile per squalifica. In porta Provedel, poi la difesa sarà la stessa schierata dal primo minuto nella semifinale di Supercoppa. Al centro giocheranno Gila (al posto dell’infortunato Patric) e Romagnoli, sulla fascia destra ci sarà Lazzari mentre dall’altra parte agirà Marusic. In mezzo al campo torna Luis Alberto, che completerà il reparto con Guendouzi e Rovella. Nel tridente d’attacco ecco una buona notizia per mister Sarri che può contare sul rientro di Castellanos. L’ex Almeria sarà il terminale offensivo, mentre sulle corsie esterne si sistemeranno Felipe Anderson e Isaksen (in vantaggio su Pedro).

Tantissime assenze in casa Napoli: oltre a Osimhen e Anguissa impegnati in Coppa d’Africa mister Mazzarri deve rinunciare agli infortunati Meret, Olivera e Natan. Indisponibili anche Kvaratshkelia, Simeone e Cajuste per squalifica. In porta ancora Gollini, poi sarà confermato il terzetto difensivo composto da Di Lorenzo, Rrahmani e Juan Jesus. In mezzo al campo Lobotka e Zielinski, sulla fascia destra ci sarà Mazzocchi mentre dall’altra parte agirà Mario Rui. Chance per Raspadori nel tridente offensivo assieme a Ngonge (pronto all’esordio da titolare) e Politano. Non perde quota, però, l’opzione Lindstrøm a svantaggio dell’ex Verona.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Gila, Romagnoli, Marusic; Guendouzi, Rovella, Luis Alberto; Felipe Anderson, Castellanos, Isaksen.

ALLENATORE: Maurizio Sarri.

NAPOLI (3-4-3): Gollini; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus; Mazzocchi, Lobotka, Zielinski, Mario Rui; Politano, Ngonge, Raspadori.

ALLENATORE: Walter Mazzarri.

Orario e diretta streaming TV | Lazio-Napoli: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

La gara sarà visibile su DAZN tramite Smart TV e console, in diretta streaming su tablet e smartphone grazie all’app o sul browser tramite il computer. Match trasmesso anche sul canale Zona DAZN (numero 214) di Sky.

I nostri consigli sulle quote | Lazio-Napoli: probabili formazioni, dove vederla e pronostici

  • Snai: 1 (2.30); X (3.15); 2 (3.35)
  • Sisal: 1 (2.30); X (3.10); 2 (3.25)
  • William Hill: 1 (2.25); X (3.10); 2 (3.40)
  • Bet365: 1 (2.25); X (3.30); 2 (3.30)
  • Bwin: 1 (2.30); X (3.20); 2 (3.20)

Buona visione!

Biancocelesti al sesto posto in classifica, i partenopei sono noni: eppure solo due punti separano le contendenti, a caccia del bottino pieno per avvicinare la zona Champions League che dista rispettivamente uno e tre punti. Vi auguriamo buon divertimento e buona visione!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui