Lazio-Sturm Graz, le formazioni ufficiali: Pedro titolare

0
Lazio-Sturm Graz, le formazioni ufficiali: Pedro titolare

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Lazio e Sturm Graz, quarta giornata del gruppo F. Equilibrio perfetto nel girone dopo tre turni: tutte le squadre, infatti, hanno quattro punti in classifica. Se questa parità dovesse persistere, saranno determinanti gli scontri diretti e la differenza reti per determinare chi passerà il turno. Nella gara di andata contro gli austriaci, i biancocelesti hanno pareggiato 0-0. Finora nella classifica delle Aquile pesa, ovviamente, il tracollo per 5-1 subito a domicilio del Midtjylland, ma ci sono ancora tre partite per superare le avversarie in classifica. La Lazio proverà a migliorare il risultato della scorsa stagione in Europa League, quando si fermò ai sedicesimi contro il Porto. In campionato i biancocelesti viaggiano ad alti ritmi: vengono da quattro vittorie consecutive e occupano il terzo posto, a tre punti dal Napoli capolista.

Dopo il successo di misura sul Midtjylland all’esordio, lo Sturm Graz ha perso malamente la gara successiva contro il Feyenoord (6-0) e pareggiato la sfida di andata contro la Lazio. Gli austriaci puntano a sfatare un tabù, ovvero la mancata qualificazione al turno successivo ai gironi nelle ultime tre partecipazioni a questa competizione. È compresa anche la scorsa stagione quando i bianconeri chiusero il gruppo al quarto posto dietro PSV Eindhoven, Real Sociedad e Monaco. In campionato lo Sturm viaggia a buon ritmo, essendo reduce da quattro vittorie consecutive. Attualmente occupa il secondo posto (24 punti in 11 giornate) alle spalle del Salisburgo, distante solo due punti.

Arbitro dell’incontro è il tedesco Sascha Stegemann assistito dai connazionali Mark Borsch, Christof Günsch e Robert Schröder (quarto uomo); al VAR il tedesco Marco Fritz e assistente VAR l’inglese Stuart Attwell. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Olimpico” di Roma.

Lazio-Sturm Graz, le formazioni ufficiali

LAZIO (4-3-3): 94 Provedel; 29 Lazzari, 34 Gila, 4 Patric, 23 Hysaj; 10 Luis Alberto, 32 Cataldi, 88 Bašić; 9 Pedro, 17 Immobile, 20 Zaccagni.

PANCHINA: 1 Maximiano, 61 Magro, 5 Vecino, 6 Marcos Antônio, 7 Felipe Anderson, 11 Cancellieri, 13 Romagnoli, 15 Casale, 18 Romero, 21 Milinković-Savić, 26 Radu, 77 Marušić.

ALLENATORE: Maurizio Sarri.

STURM GRAZ (4-3-1-2): 27 Siebenhandl; 24 Ingolitsch, 42 Affengruber, 5 Wüthrich, 44 Dante; 25 Hierländer, 4 Stanković, 8 Prass; 10 Kiteishvili; 9 Ajeti, 20 Emegha.

PANCHINA: 32 Schützenauer, 41 Giuliani, 6 Borkovic, 11 Sarkaria, 13 Jantscher, 15 Bøving, 18 Oroz, 19 Horvat, 28 Schnegg, 29 Fuseini, 30 Ljubic, 37 Wels.

ALLENATORE: Christian Ilzer.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui