Lazio-Udinese (1-3), Inzaghi: «Responsabili della sconfitta»

0
Lazio-Udinese (1-3), Inzaghi: «Responsabili della sconfitta»

Sorprendente sconfitta della Lazio di Simone Inzaghi contro l’Udinese. La squadra ospite rifila ai biancocelesti ben tre gol. Già alla fine del primo tempo i bianconeri si sono imposti segnando due reti, al minuto 71 poi, i friulani chiudono definitivamente il match. A nulla è servito un calcio di rigore concesso ai padroni di casa e trasformato in rete da Ciro Immobile. A causa della sconfitta la Lazio rinuncia a tre punti importanti che gli avrebbero permesso di andare a pari punti con la Juventus in classifica

Lazio-Udinese, Inzaghi: «Responsabili della sconfitta»

Simone Inzaghi commenta la sconfitta della squadra, soprattutto si prende le proprie responsabilità senza giustificazioni. «Una brutta sconfitta, siamo stati presuntuosi e siamo tutti responsabili di questo risultato. Per fortuna fra tre giorni si torna in campo, è una sconfitta che fa male, ma dobbiamo guardare avanti subito.» Solo complimenti per l’Udinese: «L’Udinese ha fatto un’ottima partita, non abbiamo vinto un duello. Veniamo da ottime partita, ma oggi abbiamo perso meritatamente».

Nonostante la Lazio sia stata impegnata fino a pochi giorno fa con la Champions League, per il tecnico ciò non rappresenta una giustificazione valida. «Avevamo speso tanto in Champions League, ma non è una scusante. Anche loro avevano giocato in Coppa Italia. Dovevamo gestirla meglio. In Champions siamo messi bene, ma manca qualche punto per la qualificazione matematica. Milinkovic l’avrei fatto giocare volentieri, ma ha fatto solo due allenamenti con la squadra. Vogliamo che torni quello prima della sosta. Sarà fondamentale per il futuro».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui