Le pagelle di Atalanta-Milan (3-2): Lookman e Muriel indiavolati!

0
Le pagelle di Atalanta-Milan (3-2): Lookman e Muriel indiavolati!

Riportiamo le pagelle del match tra Atalanta e Milan. Al Gewiss Stadium va in scena uno dei due big match di giornata. Per entrambe le squadre un match da vincere per provare ad uscire da un momento complicato, specialmente per i rossoneri che vedono Juventus ed Inter macinare vittorie su vittorie. Nei bergamaschi, a sorpresa, due esclusioni pesanti per scelta tecnica, Bakker ed Hateboer in tribuna nonostante l’emergenza infortuni. Per i rossoneri importante il rientro, dopo la squalifica, del bomber francese Olivier Giroud. Ancora rimandato il rientro di Rafa Leao. 

Le pagelle di Atalanta-Milan

Prima di analizzare le pagelle di giocatori e allenatori di Atalanta e Milan, ecco il voto del direttore di gara.  

Arbitro: La Penna 5 – L’errore sul goal del Milan pesa e non poco, molto simile all’errore di Massa sul goal dell’Inter a Napoli. Mancano vari cartellini, uno su tutti quello a Koopmeiners nel primo tempo. 

Pagelle Atalanta 

Musso 6 – Sul goal ha poca esplosività ma per evitare il goal serviva un vero e proprio miracolo, per il resto non viene chiamato in causa. 

De Roon 6,5 – L’uomo di Gasperini gioca un’altra grande partita, dove c’è un buco nell’11 iniziale lui lo copre e lo fa sempre benissimo. 

Djimsiti 6,5 – Fino all’ultimo minuto (letteralmente) in dubbio per il match, alla fine scende in campo e offre una prestazione di alto livello. Vince sempre il duello in campo aperto con gli attaccanti del Milan. 

Scalvini 5,5 – L’unica nota dolente del trio difensivo dei bergamaschi in fase difensiva, all’ottantesimo da una sua cavalcata epica nasce quasi il terzo goal atalantino. Si perde Jovic sul goal.

Zappacosta 6 – Sulla destra è una certezza, sempre pronto a raddoppiare su Pulisic e ad offrire un aiuto in sovrapposizione ai suoi compagni. 

Ederson 6,5 – Dopo un anno cosi e cosi in questa stagione sta prendendo la Dea in mano, ennesima prestazione stagionale a tutto campo. Bravissimo a spendere un fallo tattico, e giallo, su Theo in ripartenza. 

Pasalic 6 – A differenza di altre partite si limita a compiti difensivi e di palleggio, bravo ad aiutare i suoi compagni e bravo nel dare equilibrio e ritmo alla manovra (87′ Adopo s.v.).

Ruggeri 6,5 – A differenza del suo collega sull’altra fascia spinge molto di più in fase offensiva, nel secondo tempo si concentra di più nel coprire gli inserimenti di Musah (99′ Holm s.v.)

Koopmeiners 6,5 – Prestazione di altissimo livello del centrocampista olandese, ogni azione dei bergamaschi passa dal suo piede. Si perde Giroud sul goal, per quello non prende 7 pieno. 

Lookman 8 – La difesa del Milan non riesce mai a prendere le misure all’attaccante nigeriano, due goal da bomber vero. Unica pecca l’errore sul 2-1, avrebbe chiuso la partita (82′ Muriel 7,5 – Con un colpo di tacco geniale manda in paradiso la Dea!).

De Ketelaere 6 – Uno dei migliori in campo, pesa come un macigno un goal letteralmente mangiato ad inizio gara. Quando si sposta a sinistra fa letteralmente quello che vuole, compreso l’assist per il secondo goal di Lookman (82′ Miranchuk 6,5 – assist al bacio per Muriel). 

Allenatore: Gasperini 7 – Finalmente si rivede la sua Atalanta, i bergamaschi avrebbero meritato di vincere prima e più ampiamente. Geniale l’intuizione di Muriel.

Pagelle Milan 

Maignan 7 – Dopo alcune, folli, critiche dopo la prestazione contro il Borussia sforna altri due miracoli che tengono a galla i suoi, è lui il vero top player dei milanesi.

Calabria 4 – Chiunque scenda dal suo lato ha vita facile, sul secondo goal si perde clamorosamente De Ketelaere che serve l’assist per Lookman. Si fa espellere e questo cambia l’inerzia del match.

Theo Hernandez 5 – Chiaramente ha le sue attenuanti, da fuori ruolo prova a tenere botta ma sul secondo goal è posizionato malissimo. Ci mette comunque il massimo impegno. 

Tomori 5 – Nel primo tempo sfiora il secondo goal consecutivo dopo quello al Frosinone, difensivamente male come il suo collega di reparto. 

Florenzi 6 – Soffre le discese, poche, di Zappacosta dal suo lato, ha il merito di pennellare un bel calcio d’angolo che porta al goal di Giroud. 

Loftus-Cheek 5,5 – In una partita basata sull’intensità e dalla muscolarità da un giocatore come lui ci si aspettava molto di più. Gioca con il freno a mano tirato (72′ Jovic 7 – Si è sbloccato e non si ferma, goal che illude i tifosi rossoneri).

Reijnders 6 – A differenza del suo compagno inglese questa poteva non essere la sua partita, invece lotta, prende anche un giallo, e prova a rendersi pericoloso con una conclusione da fuori (87′ Adli s.v.). 

Musah 5 – Viene graziato da La Penna sul primo goal del Milan, per il resto si vede poco in entrambe le fasi. 

Pulisic 6,5 – Insieme a Giroud l’unico a crederci sempre, si fa vedere tantissimo ma predica nel deserto. Assist perfetto per il goal di Luka Jovic. 

Giroud 7 – Insieme a Pulisc corre e lotta per 99 minuti, nonostante la pochezza del gioco offensivo del Milan riesce a trovare un goal complicato. 

Chukwueze 5 – L’ombra del grande giocatore visto con la maglia del Villareal, non entra mai in partita e quando ci prova sbaglia anche i palloni più semplici (60′ Bennacer 6 – Deve ancora ritrovare il ritmo gara).

Allenatore: Pioli 4 – Se l’Atalanta fosse stata più fredda sotto porta questa partita poteva finire in goleada, ennesima prestazione sotto agli standard di quello che rappresenta il Milan. Indifendibile.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui