Le pagelle di Atalanta-Sassuolo (3-1): a Bergamo è CDK show!

0

Riportiamo le pagelle del match di Coppa Italia tra Atalanta e Sassuolo. Al Gewiss Stadium i neroazzurri di Gian Piero Gasperini chiudono la pratica qualificazione con una grande vittoria, sugli scudi un Charles De Ketelaere on fire. Il tecnico dei bergamaschi opta per un tridente inedito: Pasalic e Miranchuk dietro all’unica punta CDK. La scelta viene premiata, infatti, in tutti e tre i goal c’è lo zampino di questi giocatori. Per il belga arriva una bella doppietta con assist per Miranchuk. Per il Sassuolo continua il momento no, prevedibile la sconfitta vista la formazione decisamente rimaneggiata.

Le pagelle di Atalanta-Sassuolo 

Prima di analizzare le pagelle di giocatori e allenatori di Atalanta e Sassuolo, ecco il voto del direttore di gara.

Arbitro: Santoro 6,5 – Partita semplice, bravo a gestirla e a non fare errori che potessero complicare la serata. 

Pagelle Atalanta 

Musso 6 – Non viene chiamato in causa fino all’ottantesimo, attento sul tiro centrale di Laurientè. 

Scalvini 6,5 – Accompagna spesso l’azione offensiva mandando in tilt la retroguardia neroverde, sempre attento in fase difensiva.

Djmsiti 6 – Altra prestazione di grande solidità del fedelissimo del Gasp, si attacca a Mulattieri dal primo minuto e lo lascia solo al fischio finale del signor Santoro.

Kolasinac 6 – Ormai sempre più un braccetto vero e proprio, sempre pulito e preciso quando si tratta di coprire i suoi compagni in difficoltà (81′ Palomino s.v.).

Holm 6,5 – Oggetto misterioso del mercato estivo. Oggi ha un’occasione importante e la sfrutta nel miglior modo possibile. Sempre pronto a spingere mette in difficoltà il lato sinistro del Sassuolo. 

Ederson 6,5 – Sembra avere un polmone in più degli altri giocatori in campo. Oltre alla grande corsa abbina le qualità di un centrocampista brasiliano. Insostituibile.

De Roon 6 – Come sempre gioca, da centrocampista o difensore poco importa per il Gasp è lui una delle pedine fondamentali di questa squadra.

Zappacosta 6 – A differenza di Holm si concentra principalmente sulla fase difensiva, dopo la brutta gara contro il Lecce si rivede il vero Zappacosta.

Miranchuk 7,5 – Prestazione di altissima qualità, mette lo zampino su tutti e tre i goal con il suo mancino magico. Dopo il goal si sblocca e cerca la porta con più cattiveria rispetto al primo tempo (87′ Zortea s.v.).

Pasalic 7 – Dopo la grande partita contro il Lecce viene schierato da titolare. Da una sua sponda nasce il primo goal nerazzurro. I suoi inserimenti non vengono mai letti dagli avversari (74′ Muriel 6 – Ha una bella chance ma non la sfrutta).

De Ketelaere 8 – Si sta prendendo in mano questa squadra di partita in partita, il suo ruolo è quello della prima punta di qualità e oggi lo ha dimostrato. Primo goal da animale dell’area di rigore, il secondo inserimento da vero trequartista. Gasperini gli concede la standing ovation (74′ Scamacca 6 – Ci prova un paio di volte dalla distanzia).

Allenatore: Gasperini 7 – La sua Atalanta è sempre una gioia per gli occhi, con questo tridente è una delle versioni più belle. Senza punti di riferimento ma con tanta, tanta qualità e classe. Ormai la Dea è sempre più una big grazie a questo fantastico allenatore.

Pagelle Sassuolo 

Cragno 6 – Sui tre goal è incolpevole, è colpevole forse di alcune scelte che hanno penalizzato la sua carriera. Meriterebbe un posto da titolare in qualche squadra di Serie A.

Missori 6 – Sulla sua fascia affrontava uno Zappacosta non in grande forma, qualche azione offensiva riesce a crearla. In difesa limita bene l’esterno bergamasco.

Tressoldi 5 – Altra prestazione negativa del centrale neroverde, la società dovrà sicuramente intervenire su questo ruolo. 

Ferrari 5 – Sul primo goal soffre la difesa del pallone di De Ketelaere, partita decisamente complicata anche per un giocatore della sua esperienza.

Viti 5 – Dal suo lato Holm scende quando e come vuole, quando il trequarti lo attacca va anche lui in difficoltà. La difesa deve essere migliorata a gennaio (46′ Toljan 5,5 – Entra in un ruolo non suo, ci prova).

Lipani 5,5 – Il giovanissimo genovese viene buttato nella mischia in una partita complicatissima, la sua prova non manca d’impegno (84′ Thorstvedt s.v.).

Bajrami 5 – Gioca in un ruolo completamente suo, come spesso gli succede è troppo fuori dalla partita sia mentalmente che fisicamente (75′ Boloca 6,5 – Bravo a continuare a crederci, firma il goal della bandiera).

Ceide 5 – Occasione importante per lui, la spreca completamente. Nel primo tempo prova qualche iniziativa personale ma portano solo a palloni persi banalmente (76′ Pedersen s.v.).

Volpato 6 – Uno dei pochissimi a salvarsi tra i suoi, crea spesso superiorità numerica e i suoi inserimenti centrali mettono in difficoltà Ederson e De Roon.

Castillejo 5,5 – Svaria e si muove tanto per cercare spazio libero da attaccare palla al piede, predica nel deserto (75′ Lauriente s.v.).

Mulattieri 5,5 – Combatte tanto in un’occasione per lui molto importante, ha davanti tre centrali di alto livello e prova a farci quantomeno la lotta.

Allenatore: Dionisi 5 – Il suo Sassuolo appare allo stesso tempo sbilanciato e poco pericoloso, cosi proprio non va. Servono anche innesti dal mercato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui