Le pagelle di Fiorentina-Sassuolo (5-1): dominio fiorentino!

0

La Fiorentina cala il pokerissimo al Franchi contro il Sassuolo (tra poco le pagelle) e si riprende dopo l’eliminazione in Coppa Italia. Nel primo tempo basta la rete di Sottil ad aprire le danze, ma nel secondo tempo gli uomini di Italiano dilagano. Prima Martinez Quarta, poi si aggiungono Nico Gonzalez con una doppietta e Barak. Per i neroverdi inutile il gol di Thorsvdet, unica nota positiva per una prestazione bruttissima.

Le pagelle di Fiorentina-Sassuolo

Prima di analizzare le pagelle dei giocatori e degli allenatori di Fiorentina-Sassuolo, proponiamo quella sull’arbitro.

Arbitro: Marcenaro 6,5 – Due gialli giusti (Tressoldi e Martinez Quarta) in un match non tanco aggressivo. Pochi episodi chiave, ma comunque un’ottima gestione. 

Pagelle Fiorentina

Christensen 6,5 – Poco da fare oggi perché il Sassuolo si fa vivo solo poche volte e purtroppo gli rocca subire il gol di Thorsvedet. Qualche buon intervento e tanta attenzione. Talento in crescita. 

Kayode 5 – Non è il Kayode migliore, quindi prova insufficiente: qualche fiammata mancata e scelte molto discutibili.

Ranieri 6 – Peccato per il gol subito in una buona prestazione e buona gestione del quartetto difensivo. 

Martinez Quarta 6,5 – L’unico errore arriva alla mezz’ora con il fallo su Thorsvdet. Nel secondo tempo trova anche il gol del 2-0 con tanto di dedica a Barone (70′ Comuzzo 5,5 – Ha ancora tanta erba da mangiare). 

Parisi 6,5 – In difficoltà nel marcare Volpato, poi si risveglia e sfiora il gol al 28′ con un missile che sbatte contro l’incrocio dei pali. 

Arthur 6,5 – Ogni tanto qualche errore di impostazione, ma il suo primo tempo è in crescendo, tanto da condurre una buona costruzione dal basso (80′ Maxime Lopez s.v.). 

Duncan 6 – Buona prova dell’ex di questa gara, forse il meno coinvolto in fase offensiva. 

Ikoné 5 – Anche lui si sveglia a mezz’ora inoltrata con una fiammata stoppata solo da Consigli. Manca il gol su un cross di Sottil al 40′. L’insuffiecienza è dovuta proprio alla mancanza di incisività che ormai gli manca troppe volte (45′ Nico Gonzalez 7 – Poteva mancare la sua firma? Assolutamente no. Subentra e punisce Consigli su assist di Sottil e poi per la seconda volta su assist di Barak. Devastante!). 

Barak 6,5 – Stava per beccarsi un’insufficienza per il brutto primo tempo, ma si salva con il gol del 4-1 e l’assist per Nico Gonzalez. Secondo tempo da incorniciare. 

Sottil 7,5 – Scatenato all’inizio con molte incursioni che mettono in difficoltà Tressoldi. Da lui partono gran parte dei traversoni dalla sinistra. Poi al 18′ arriva il gol del vantaggio sempre rientrando dalla sinistra. Nel secondo tempo regala la gioia del gol a Nico Gonzalez (82′ Castrovilli s.v.).

Kouame 5 – Sfiora una clamorosa occasione da gol prima del vantaggio di Sottil, si isola e poi riappare solo a fine primo tempo in un’iniziativa di Parisi (70′ Belotti 6 – Buon ingresso, incitato anche da gran parte dello stadio Franchi, e sfiora l’assist per Sottil). 

Allenatore: Vincenzo Italiano 7,5 – Il primo tempo della viola inizia bene per il ritmo e aggressione. La scelta di Sottil titolare lo ripaga e anche Parisi appare in forma: guai a chiamarlo turnover! Grande goleada nel secondo tempo e in attesa della Conference possiamo stare sereni.

Pagelle Sassuolo

Consigli 4 – Inizio difficile sotto la pressione dei calci piazzati viola e riesce a difendersi bene. Poi la Fiorentina lo massacra sotto la porta e torna a casa con cinque reti subite. Salvate il soldato Consigli!

Viti 4,5 – Gioca solo il primo tempo, gioca terzino, ma non cambia nulla. Il difensore promettente visto a Empoli ormai è un lontano ricordo (45′ Mulattieri 4 – Entra nel momento peggiore e si ritrova a doversi inventare qualcosa in una squadra ormai trucidata).

Kumbulla 4 – Benvenuti a una puntata di Chi l’ha visto? Il caso di oggi è Kumbulla. Altra stella morente e lontano ricordo del giocatore talentuoso visto al Verona. 

Ferrari 3 – Oramai c’è poco da fare per lui. Troppi errori e anche oggi una valanga pesante 

Tressoldi 4 – Qualche buon intervento all’inzio, ma nettamente in difficoltà su Sottil in seguito. Vicino al gol al minuto 23′ (63′ Missori s.v.). 

Doig 6 – Si vede solo dopo il gol della viola con qualche spunto dalla sinistra per Pinamonti, che però non viene concretizzato. Nel secondo tempo Ballardini lo arretra a terzino.

Obiang 4,5 – Manovra lenta e poco fluido nei tentativi (seppur li volessimo chiamare così) di triangolazione e di verticalizzare (63′ Matheus Henrique 3 – Inesistente). 

Boloca 4 – Una sola occasione a inizio del secondo tempo che potrebbe pareggiare i conti. Per il resto prestazione quasi nulla per in centrocampista ex Frosinone (72′ Ceide s.v.). 

Volpato 6,5 – Premiamo una parte del primo tempo dove si dimostra l’unico capace di  mettere in difficoltà la difesa viola con qualche scatto e giocata di sua inventiva (45′ Bajrami 4 – Inizia bene il secondo tempo con un tiro pericoloso, poi anche lui ci saluta a partita in corso).

Thorsvdet 6,5 – L’unica occasione da attaccante di supporto a Pinamonti arriva su calcio di punizione, ma il tiro è debole. Nel secondo tempo accorcia le distanze con un missile potente.

Pinamonti 4,5 – Assente almeno nei primi minuti, poi su due occasioni spreca amaramente; nel secondo tempo nemmeno un lampo. 

Allenatore: Davide Ballardini 3 – Ormai manca poco perché questa squadra ormai sta affondando. Stasera è la Guernica del Sassuolo, bombardata da una Fiorentina cattiva e lucida sotto porta. Il cambio modulo non ha funzionato, mentre nel secondo tempo anche i cambi sono stati sbagliati. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui