Le pagelle di Inter-Milan (1-2): il Milan si aggiudica il derby

0
Le pagelle di Inter-Milan (1-2): il Milan si aggiudica il derby

Riportiamo le pagelle di Inter-Milan, gara più importante della 24a giornata di Serie A. Una partita che sembrava andare per il verso giusto dalla parte nerazzurra, ma il Milan con due zampate vincenti di Giroud si aggiudica il derby in rimonta. I rossoneri si riportano a -2 dal primo posto e si prospetta una battaglia scudetto infiammata fino all’ultima giornata.

Le pagelle di Inter-Milan

Prima di riportare le pagelle di allenatori e giocatori di Inter e Milan, valutiamo la prova del direttore di gara.

Arbitro: Guida 5,5 – Un po’ in difficoltà nella gestione del match sin dall’inizio. Metro di giudizio diverso su alcuni falli e cartellini da distribuire. Seguono le pagelle di Inter-Milan.

Pagelle Inter

Handanovic 5,5 – Il suo voto potrebbe essere più alto visto la quasi totale inoperosità per tutta la partita (tranne il tiro di Tonali) ma l’insicurezza sui gol specialmente sul secondo ne pregiudica la prestazione.

Skriniar 6,5 – Partita di ordine e gestione. Prova qualche sortita in avanti nel finale.

De Vrij 5 – Prestazione fino al gol di Giroud ottima, ma si fa raggirare troppo facilmente dal francese.

Bastoni 6 – Prestazione senza infamia e senza lode per il centrale italiano (82′ Darmian s.v.)

Dumfries 7 – Buon partita per il laterale olandese. Mette in difficoltà Hernandez, segna il gol ma gli viene annullato.

Barella 6,5 – Solità prestazione di qualità e quantità per il centrocampista italiano. Corre, recupera palloni e si inserisce in area.

Brozovic 7– Comanda il gioco nerazzurro dall’inizio fino alla fine (82′ Vecino s.v).

Calhanoglu 6 – Si limita al compitino e non lascia il segno nel match (72′ Vidal 5 – Entra e vede la sua squadra farsi rimontare).

Perisic 7,5 – Su quella fascia fa il bello e il cattivo tempo, segna pure il gol del vantaggio (69′ Dimarco 5 – Non riesce a dare il contributo sperato da Inzaghi).

Dzeko 6 – Lotta su ogni pallone e fa da regista offensivo.

Lautaro Martinez 5,5 – Anche lui lotta ma non lascia il segno nel match (69′ Sanchez 5,5 – Non riesce a lasciare il segno come le scorse partite)

Allenatore: Inzaghi 5 – Partita preparata bene, ma i cambi non sono azzeccati e si rivelano sbagliati.

conferenza-inzaghi Le pagelle di Inter-Milan (1-2): il Milan si aggiudica il derby

Pagelle Milan

Maignan 7 – Si rivela decisivo in molte situazioni salvando il risultato.

Calabria 6 – Soffre tanto Perisic, ma con la sua uscita prende campo e regala l’assist per il 2-1.

Kalulu 6,5 – Gestisce la difesa con ordine e pulizia.

Romagnoli 5,5 – Insicuro in alcune situazioni, si becca pure  il giallo nel primo tempo.

Hernandez 5 – Non è il solito turbo sulla fascia  e si vede. Si fa espellere nel finale.

Tonali 7 – Sempre più nelle sue mani le redini del centrocampo rossonero.

Bennacer 6 – Un po’ in difficoltà nel primo tempo. Nel secondo tempo gestisce il pallone con sicurezza (80′ Krunic s.v.).

Saelemaekers 5 – Pioli lo sostituisce ad inizio ripresa perché non riesce ad incidere nel match (45′ Messias 6 – Da vivacità alla manovra offensiva rossonera).

Kessiè 4,5 – Il peggiore del Milan, nella posizione di trequartista troppo in difficoltà. Forse le fatiche della Coppa D’Africa si fanno sentire (57′ Diaz 7 – Cambia volto alla partita e alla manovra rossonera).

Leao 5 – Non il solito Leao e si vede. Oggi l’intesa con Theo non funziona.

Giroud 7,5 – Partita da 5 ma la doppietta cambia partita e storia del derby.

giroud-inter-milan Le pagelle di Inter-Milan (1-2): il Milan si aggiudica il derby

Allenatore: Pioli 6,5 – Partita non preparata benissimo, specialmente la posizione di Kessiè iniziale. Ma con i cambi da il via alla rimonta della sua squadra. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui