Le pagelle di Milan-Parma (3-1): il sogno Europa continua

0

Analizziamo insieme le pagelle del match serale tra Milan e Parma, disputato a San Siro e terminato 3-1 per i rossoneri.

I rossoneri salgono così a quota 53 punti agganciando il Napoli, che ha pareggiato in trasferta a Bologna, e tengono vive le speranze di qualificazione per l’Europa League.

D’altra parte, invece, il Parma continua la striscia di risultati negativi, avendo totalizzato un solo punto nelle ultime cinque partite. 

Arbitro: Irrati 6.5 – Il direttore di gara gestisce piuttosto bene l’intero match, fischiando nel momento giusto e tirando fuori pochi ma necessari cartellini gialli. Costantemente presente.

Pagelle Milan

G. Donnarumma 6.5 – L’estremo difensore rossonero sfodera ottimi riflessi durante l’intero match, tenendo a galla i suoi soprattutto nella prima fase della partita. Peccato per il gol di Kurtic.

Conti 5.5 – Parte bene, prendendo le giuste misure difensive su Gervinho e limitandone le incursioni. Purtroppo becca ingenuamente il giallo sul finire del primo tempo e Pioli lo sostituisce poco dopo (46′ Calabria 6 – Come terzino destro gioca una buona partita in fase difensiva, ma rende meno sui cross offensivi).

Kjaer 7 – Quando si tratta di difendere, il gigante danese si fa sentire nel migliore dei modi. Prestazione lodevole, caratterizzata da interventi precisi e puliti.

Romagnoli 6.5 – Sbaglia in fase difensiva nell’occasione dello 0-1 siglato da Kurtic, ma rimedia e si fa perdonare con il colpo di testa nel secondo tempo che segna il vantaggio rossonero.

Hernandez 6 – Primo tempo sottotono, in cui non concretizza per ben tre volte. Cresce leggermente nella ripresa (80′ Laxalts.v.).

Kessie 7 – Leader indiscusso in mezzo al campo. Lotta su ogni pallone, erge un muro davanti alla difesa e blocca sul nascere le idee avversarie. Segna il gol del pareggio con un tiro formidabile sotto l’incrocio.

Biglia 5.5 – Gioca una partita discretamente buona nei primi 45 minuti, poi cala e Pioli lo sostituisce per dare nuova linfa a centrocampo (56′ Bennacer 6 – Sostituzione azzeccata. Entra e aiuta i propri compagni nella gestione del pallone soprattutto nei minuti finali).

Calhanoglu 7 – Parte in ombra, sbagliando qualche intervento. Successivamente mette in mostra le sue doti tecniche e fornisce due assist fondamentali (81′ Krunic – s.v.).

Bonaventura 7 – Il buon Jack gioca 90 minuti facendo tutto e di più. Cambia ben tre ruoli nel tridente alle spalle di Ibrahimovic, difende quando serve e inventa l’assist al bacio per il terzo gol del Milan.

Leao 5 – Parte titolare ma non brilla. Deve impegnarsi di più se vuole rivedere il proprio nome tra gli undici titolari nelle prossime partite (61′ Rebic 6 – In 30 minuti fa la sua parte, offrendo qualche spunto in avanti).

Ibrahimovic 5.5 – Non al meglio. L’attacco pesa completamente sulle sue spalle, ma stasera lo svedese dimostra poca lucidità sotto porta e sbaglia anche alcuni passaggi. Serata no.

Allenatore: Pioli 6.5 – Se il sogno verso un posto in Europa continua, il merito è principalmente suo. La squadra lo segue e si vede, merita tutti i complimenti.

Pagelle Parma

Sepe 5.5 – Nel primo tempo compie un miracolo su Hernandez, poi subisce tre gol, anche se non ha colpe sul tiro imparabile di Kessie e sulla rete di Calhanoglu.

Darmian 5 – Buona gestione del match in avvio, tuttavia non brillante in fase offensiva. Nel secondo tempo cala notevolmente.

Iacoponi 5.5 – Lotta con Ibrahimovic per tutta la partita e bisogna dargli merito di questo. 

Bruno Alves 5.5 – Gioca 45 minuti con grande sofferenza, dovuta sicuramente alla scarsa condizione fisica (46′ Dermaku 5 – Cerca di ristabilire gli equilibri in difesa, ma non riesce come vorrebbe).

Gagliolo 5.5 – Sulla sua fascia si oppone alle incursioni avversarie, ma non sempre prevale.

Grassi 6 – Si impegna con costanza e fornisce l’assist a Kurtic nel primo tempo. Prestazione complessivamente positiva (63′ Hernani 5 – Il suo ingresso in campo avviene quando il Milan è ormai in ripresa e non può nulla contro i ragazzi di Pioli).

Brugman 6 – Dirige bene il centrocampo, purtroppo va in affanno per coprire in difesa quando i rossoneri alzano il ritmo partita (63′ Inglese 5 – Serata senza applausi per lui, tocca pochissimi palloni e non scalda nemmeno i guanti a Donnarumma).

Kurtic 6.5 – Segna il primo gol del match e lotta con decisione. In seguito cala come il resto della squadra.

Kulusevski 6.5 – Parte timido, poi cresce e fornisce assist per i propri compagni, creando insidie tra i difensori del Milan. Becca anche una traversa. Sfortunato.

Cornelius s.v. – Lascia il campo dopo pochi minuti di gioco a causa di un contrasto duro con Conti (14′ Karamoh 5 – Sostituzione necessaria che però non porta benefici alla squadra. Giocatore assente (81′ Capraris.v.)).

Gervinho 5 – Sbaglia incredibilmente più volte, sia nel primo tempo che nel finale, quando si divora un gol già fatto a porta vuota. Serata da dimenticare.

Allenatore: D’Aversa 5.5  I suoi ragazzi scendono in campo con lo spirito giusto in territorio ostile. Di certo non è poco, purtroppo la magia dura 45 minuti. Sulla buona strada, ma bisogna rivedere ancora molti aspetti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui