Le pagelle di Napoli-Fiorentina (2-3): colpaccio viola

0
Le pagelle di Napoli-Fiorentina (2-3): colpaccio viola

Riportiamo le pagelle di Napoli-Fiorentina, match valido per la 32a giornata di Serie A. Finisce con la vittoria della Fiorentina di Vincenzo Italiano per 3-2 il match del San Paolo delle 15. Brutta battuta d’arresto per il Napoli in chiave scudetto che rimane fermo a 66 punti in classifica mentre la Fiorentina sale a 53 e riaccende le speranze per un posto in Europa. Nel primo tempo il Napoli parte forte ma la Fiorentina trova il gol con Nico Gonzalez. Nel secondo tempo arriva il pareggio degli azzurri con Mertens ma dura poco visto che Ikonè entra e segna il 2-1. Alla festa del gol si iscrive pure Cabral per il 3-1 viola che sembra chiudere definitivamente i giochi. Quando mancano 5 minuti alla fine del match il solito Osimhen trova il 2-3 che non serve a niente perchè il Napoli perde l’occasione per portarsi al comando della classifica.

Le pagelle di Napoli-Fiorentina

Prima di riportare le pagelle di allenatori e giocatori di Napoli e Fiorentina , valutiamo la prova del direttore di gara. Seguono le pagelle di Napoli-Fiorentina.

Arbitro: Mariani 6,5 – Una partita importante che gestisce nel migliore dei modi. Non ci sono episodi dubbi da analizzare in tutto il match. Giusti i cartellini gialli distribuiti. Promosso.

Pagelle Napoli

Ospina 6 – Non deve compiere grossi interventi in tutto il match. Incolpevole sui tre gol della Fiorentina.

Zanoli 5,5 – Partita buona per il giovane azzurro sia in fase offensiva che difensiva. Mezzo voto in meno perché si dimentica di chiudere su Ikonè per il gol del 2-1.

Koulibaly 6 – Nonostante la sua squadra prenda tre gol lui soffre poco. Sempre attento in fase difensiva con chiusure attente. Sui tre gol della viola le colpe non sono sue.

Rrahmani 5 – Sul primo gol della Fiorentina regala la palla di testa a Nico Gonzalez. Nel secondo tempo perde il pallone che porta la Fiorentina al gol del 3-1 con Cabral. Prestazione insufficiente.

Mario Rui 6 – Partita sufficiente sia in fase offensiva dove si propone molto spesso in avanti. In fase difensiva non deve compiere grossi interventi (85′ Ghoulam s.v.).

Fabian Ruiz 5 – Uno con le sue qualità dovrebbe dare di più alla manovra del Napoli. Si vede poco in tutto l’arco di tempo che rimane in campo. Viene sostituito da Spalletti (55′ Mertens 7 – Entra e riaccende le speranze per il Napoli con il gol del momentaneo pareggio).

Lobotka 6 – Cerca di dare ordine al centrocampo con la sua qualità. In fase offensiva si vede però aiuta poco la squadra (80′ Demme s.v.).

Zielinski 5,5 – Anche da lui si ci aspettava qualcosa in più. In fase offensiva si vede poco e niente e in quella difensiva anche.

Politano 5 – Rimane in campo solo il primo tempo perché Spalletti lo lascia negli spogliatoi nell’intervallo. Non si vede mai in fase offensiva (45′ Lozano 5 – Con un tempo a disposizione non riesce a dare la svolta chiesta da Spalletti. Prestazione insufficiente).

Osimhen 7,5 – Lotta per tutto il match. Regala l’assist per il pareggio di Mertens e segna il gol che riaccende le speranze del Napoli nel finale di partita. Prestazione ottima.

Insigne 6 – Ci prova nel primo tempo con la sua velocità ma non ci riesce. Nel secondo cala e si vede poco (80′ Elmas s.v.).

Allenatore: Spalletti 6 – La sua squadra ci ha provato fino alla fine ad agguantare almeno il pareggio. Restano le ultime sei partite di campionato e non può più sbagliare se vuole continuare il sogno scudetto del popolo azzurro.

Luciano-Spalletti Le pagelle di Napoli-Fiorentina (2-3): colpaccio viola

Pagelle Fiorentina 

Terracciano 6 – Sempre attento in mezzo ai pali durante il match. Sui due gol del Napoli non può nulla.

Venuti 6 – Nel primo tempo Insigne lo mette in difficoltà con la sua velocità. Nel secondo tempo non lo soffre e si fa trovare pronto sia in fase difensiva che in quella offensiva nelle poche volte che si propone.

Milenkovic 6,5 – Nei primi 10 minuti di gioco prende un giallo che potrebbe condizionarne la prestazione ma non è così. Sempre sicuro e attento nelle letture difensive contro una squadra pericolosa come il Napoli.

Igor 6,5 – Anche per lui prestazione da incorniciare. Non sbaglia mai i tempi dell’intervento in fase difensiva. Bello il duello con Osimhen per tutto il match (85′ Martinez Quarta s.v.).

Biraghi 6,5 – In fase difensiva limita due giocatori di qualità come Politano e Lozano. In fase offensiva accompagna sempre l’azione e regala l’assist per il gol di Nico Gonzalez.

Duncan 6 – In fase difensiva aiuta la sua squadra con il recupero palla. In fase offensiva accompagna poco ma rimane la prestazione positiva che porta la sua squadra alla vittoria (65′ Maleh 6 – Rispetto al compagno accompagna di più l’azione in fase offensiva).

Amrabat 6 – Deve sostituire un pezzo importante del centrocampo come Torreira e lo fa senza commettere errori. Prestazione di quantità piu che di qualità.

Castrovilli 5,5 – Da uno con le sue qualità si ci aspetta qualcosa in più. Aiuta nella fase difensiva ma in quella offensiva non si vede quasi mai.

Nico Gonzalez 7 – Con la sua qualità mette in difficoltà la difesa del Napoli. Trova il gol dell’1-0 e regala un assist. Prestazione ottima (85′ Callejon s.v.).

Cabral 7 – Nonostante lotti in attacco la prestazione fino al gol rimane insufficiente. Trova il bellissimo gol del 3-1 e si merita questo bel voto (86′ Kokorin s.v.).

Saponara 5,5 – Si vede poco in fase offensiva. Non riesce mai a mettere in difficoltà Zanoli e viene sostituito (65′ Ikonè 7 – Entra e spacca la partita. Trova un bel gol e aiuta la squadra nella conquista dei tre punti).

Allenatore: Italiano 7 – Trova tre punti importanti in un match difficile per la sua squadra. Partita non delle migliori che grazie ai cambi giusti porta a casa. Con questo successo rimane accesa la speranza per un posto in Europa nella prossima stagione. Fondamentali queste ultime sei giornate di campionato.

italiano Le pagelle di Napoli-Fiorentina (2-3): colpaccio viola

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui