Le pagelle di Napoli-Udinese (2-1) vittoria all’ultimo respiro!

0

Analizziamo le pagelle di Napoli-Udinese che si sono affrontate al San Paolo, partita conclusa 2-1 per i partenopei.

Dopo due pareggi il Napoli di Gattuso ritorna alla vittoria grazie ad una magia allo scadere di Politano che regala i tre punti agli azzurri.

L‘Udinese di Gotti fornisce l’ennesima buona prestazione e sfiora anche due volte il goal vittoria con Lasagna e De Paul.

Arbitro Chiffi 6,5 – Gestisce bene la gara, lascia giocare spesso e ammonisce solo in caso di falli tattici (Demme) o interventi pericolosi (Koulibaly).

Pagelle Napoli

Ospina 7 – Il portiere colombiano effettua su Lasagna una delle parate più belle di tutto il campionato evitando il raddoppio dell’Udinese.

Hysaj 5 – Dalla sua fascia nasce il goal dell’Udinese, difende male e spinge pure peggio.

Manolas 5 – Buca completamente il cross da cui nasce il goal di De Paul, oltre a questo errore è impreciso in vari anticipi su Lasagna.

Koulibaly 6,5 – Partita imprecisa del centrale senegalese, si riscatta con un salvataggio sulla linea sullo scavino di De Paul.

Mario Rui 6,5 – Partita positiva del terzino azzurro, sempre pericoloso in avanti e molto ordinato in fase difensiva.

Fabian Ruiz 6,5 – Dimostra la sua immensa qualità prendendo in mano le chiavi del gioco azzurro, fornisce anche l’assist per Milik. (80′ Elmas – s.v.)

Lobotka 6 – Partita ordinata per lui, esegue bene ciò che gli chiede Gattuso. (71′ Demme – 6 Stesso tipo di partita di Lobotka, viene ammonito per un fallo tattico)

Zielinski 6,5 – Buona prestazione per il polacco, si ha l’impressione che Gattuso sia riuscito a trasmettergli la cattiveria che gli mancava. (81′ Allan – s.v.)

Callejon 5 – Non è praticamente mai pericoloso, irriconoscibile. (71′ Politano 7 – Trova il primo goal con la maglia del Napoli con una magia di sinistro da fuori area, decisivo.)

Mertens 5 – Gioca solo i primi trenta minuti ma non si vede mai, esce dopo aver subito un brutto colpo alla schiena. (30′ Milik 7 – Entra e il primo pallone che tocca lo trasforma in goal, buona prestazione del polacco)

Insigne 6 – Il capitano del Napoli è sempre pericoloso, viene però sempre raddoppiato bene dai giocatori friulani.

Gattuso 6 – La squadra crea tanto ma concede anche tre occasioni nitide, il Napoli paga anche la mancanza di motivazioni.

Pagelle Udinese

Musso 6,5 – Incolpevole sui goal, compie grandi parate durante i novanta minuti.

Rodrigo Becao 6 – Impreciso quando costruisce da dietro ma buona prestazione in fase difensiva.

De Maio 5 – Si oppone con il corpo ai tiri dei giocatori del Napoli, sbaglia in marcatura.

Nuytinck 5 – Partita molto difficile per il centrale olandese, anche lui si perde Milik.

Larsen 5,5 – Spinge pochissimo rispetto al solito e soffre molto la presenza sulla sua fascia di Mario Rui.

De Paul 7 – Altra grande partita del dieci argentino, totalmente a suo agio nel ruolo di mezz’ala. Segna e sfiora la doppietta, viene stoppato da un grande salvataggio sulla linea di Koulibaly.

Walace 6,5 – Bel lavoro di interdizione del centrocampista brasiliano, esce per un problema alla spalla. (89′ Troost-Ekong – s.v.)

Fofana 6 – Meno lucido del solito. Per la prima volta ha dimostrato di provare fatica come tutti; nonostante la stanchezza fornisce la solita prestazione sufficiente.

Zeegelar 6 – Dal suo cross nasce il goal del momentaneo pareggio; bene in fase offensiva, deve migliorare in quella difensiva. (82′ Ter Avest – s.v)

Lasagna 6 – In mezzo alla coppia Manolas-Koulibaly fa la sua sporca figura, giocatore in un momento di forma importante. (90′ Sema – s.v)

Nestorovski 5 – Partita deludente per lui, fa sentire la mancanza di Okaka.

Gotti 6 – Squadra organizzata perfettamente, stava per portare via un punto importantissimo da Napoli.

 

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui