Le pagelle di Parma-Atalanta (1-2): Kulusevski e Gomez danno spettacolo!

0

Analizziamo le pagelle di Parma-Atalanta che si sono affrontate al Tardini, partita conclusa 1-2.

Il Parma di D’Aversa gioca un grande primo tempo dove avrebbe potuto segnare anche il secondo goal, letale l’errore in barriera sul goal bergamasco.

L’Atalanta gioca 45 minuti irriconoscibili, nel secondo tempo con l’entrata in campo di Muriel e Malinovskyi si rivede la vera Dea.

Le pagelle del Parma

Sepe 6 – Incolpevole sul goal, la barriera si apre e per lui il pallone è irraggiungibile.

Darmian 5,5 – Soffre prima Gosens e poi Castagne sulla sua fascia, spinge poco e commette un fallo ingenuo al limite dell’area che gli costa il cartellino giallo.

Dermaku 6 – Prestazione positiva del centrale albanese, davanti ha un cliente scomodo come Zapata ma regge l’urto.

Bruno Alves 6,5 – Giocatore di livello assoluto, sempre dominante sulle palle alte.

Gagliolo 6,5 – Buona prestazione sia in fase offensiva che in fase difensiva, si conferma una delle certezze del Parma. (83′ Pezzella s.v)

Kurtic 5 – Errore gravissimo in barriera, si apre e lascia passare la punizione di Malinovskyi che permette la rimonta dei bergamaschi.

Barillà 6 – Partita molto generosa e di sostanza, esce a dieci minuti dalla fine stremato. (83′ Iacoponi s.v.)

Kucka 5,5 – Tanta corsa ma pochissima lucidità, da un giocatore del suo livello ci si aspetta sempre tanto.

Kulusevski 7,5 – Prestazione incredibile del giovane talento svedese, alla sua età in questa stagione ha fatto meglio di lui solamente Sancho. Segna, fornisce palloni importanti e colpisce anche un palo.

Gervinho 6 – Gioca un’ora ed è sempre pericoloso, esce decisamente contrariato e sembra essersi rotto qualcosa con l’ambiente. (67′ Karamoh 5,5 –  Qualche spunto interessante ma non incide.)

Caprari 5,5 – 80 minuti in cui non mostra nulla di speciale, l’impegno comunque c’è. (80′ Siligardi s.v)

D’Aversa 6 – Il suo Parma gioca un grandissimo primo tempo, nel secondo tempo soffre la fisicità dell’Atalanta.

Le pagelle dell’Atalanta

Gollini 6,5 – Incolpevole sul goal ma decisivo in almeno due occasioni, sta diventando sempre più uno dei migliori portieri del campionato.

Sutalo 4 – Prestazione disastrosa, il Gasp lo sposta gli cambia posizione tre volte ma va sempre in difficoltà. Colpevole sul goal del vantaggio del Parma. (45′ Djmsiti 6 – prestazione sufficiente, non sbaglia praticamente nulla)

Caldara 6 – Sbaglia sul goal ma è decisivo su una chiusura da ultimo uomo. (60′ Muriel 6 – Il suo ingresso aumenta la pressione sul reparto difensivo del Parma, ha un’occasione ma trova attento Sepe sul suo palo)

Palomino 6 – Gioca solo mezz’ora, partita ordinata. (36′ Hateboer 6 – Non entra bene ma sul finale salva un gol già fatto sulla linea)

Castagne 6,5 – La sua duttilità è fondamentale per il Gasp, bene sia a destra che a sinistra.

De Roon 6 – Solita partita ordinata del centrocampista olandese, bene sopratutto in fase difensiva.

Freuler 5,5 – Si perde Gervinho sul goal del Parma, per il resto gioca una partita disciplinata come suo solito.

Gosens 6 – Spinge molto ma è impreciso, si adatta pure nella difesa a tre e fa il suo.

Gomez 7,5 – Giocatore fantastico, si guadagna la punizione del gol del pareggio e poi la chiude con una grande conclusione da fuori. (84′ Tameze s.v)

Pasalic 5,5 – Offre un miglior lavoro in fase difensiva rispetto a Ilicic, però manca sopratutto negli inserimenti e nei tiri da fuori. (45′ Malinovskyi 7 – L’arma segreta di Gasp a partita in corso, ancora decisivo questa volta su calcio di punizione)

Zapata 5,5 – Una delle sue peggiori partite stagionali, impreciso sia nelle sponde che in fase di finalizzazione.

Gasperini 6,5 – La sua Atalanta è irriconoscibile nei primi 45 minuti, bravo a ribaltarla durante l’intervallo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui