Le pagelle di Sassuolo-Milan (1-2): Rossoneri in Europa!

0

Analizziamo le pagelle di Sassuolo-Milan che si sono affrontate al Mapei Stadium, partita conclusa 1-2 per i Rossoneri.

Il Milan dell’appena confermato Pioli conquista matematicamente l’Europa battendo a Reggio Emilia il Sassuolo con una partita di buon livello.

Arbitro Pairetto 6,5 – Gestisce bene i cartellini, giusto fischiare il rigore rivedendolo al Var.

Le pagelle del Sassuolo

Consigli 6,5 – Incolpevole sui goal, miracoloso per due volte su Bonaventura.

Muldur 5 – Spinge tanto e bene, in difesa si perde completamente Ibra sul primo goal. (46′ Kyriakopolous 5 – Entra per spingere a sinistra ma lo fa poco e male.)

Marlon 5 – Anche lui si perde Ibra sul primo goal, bene in costruzione dal basso.

Peluso 5 – Perde lui la palla che porta al goal del Milan, male.

Rogerio 6,5 – Sicuramente uno dei migliori in campo, regge bene l’urto di Rebic e spinge per novanta minuti sulla sua fascia.

Bourabia 4 – Contro la squadra più in forma del campionato, in un periodo in cui si gioca ogni tre giorni farsi espellere cosi è una follia. Distrugge completamente il sogno europeo del Sassuolo.

Locatelli 6,5 – Vuole fare bella figura contro la squadra di cui è innamorato fin da piccolo, ci riesce con una buona prestazione.

Berardi 6 – Molto bene nel primo tempo, nel secondo tempo sparisce complice l’inferiorità numerica.

Raspadori 5,5 – Ancora troppo acerbo ma la sua qualità si intravede, ci prova anche concludendo timidamente verso Donnarumma. (46′ Magnanelli 6 – Solita partita equilbrata del capitano neroverde)

Haraslin 5,5 – Oggi si è visto mno del solito, ha fatto tanto lavoro sporco. ( 46′ Boga s.v. 66′ Djuricic 6 – entra a partita già compromessa, ci mette la sua qualità ma non basta)

Caputo 6,5 – Non la migliore partita del bomber neroverde, si vede poco ma rimane freddo e segna dal dischetto il goal del momentaneo 1-1. (83′ Traorè – s.v.)

De Zerbi 6 – La sua squadra anche in inferiorità numerica ha il possesso della palla, sfortunato quando deve cambiare Boga dopo solo venti minuti.

Pagelle Milan

Donnarumma 6 – Festeggia le 200 presenze con la fascia da capitano e la qualificazione matematica in Europa, sul rigore di Caputo non ci può fare niente.

Conti – s.v (10′ Calabria 6,5 – In un ottimo momento di forma, perfetto in fase difensiva e sempre pericoloso in avanti)

Kjaer 6,5 – Solita grande partita del capitano della Danimarca, sicuramente uno dei migliori colpi degli ultimi anni rossoneri.

Romagnoli 6 – Gioca la prima mezz’ora e lo fa bene, esce per un problema muscolare. (30′ Gabbia 6,5 – Buona partita del giovane centrale, notevoli gli anticipi su Caputo.)

Theo Hernandez 5,5 – Spinge poco ed è molto nervoso, prende un giallo evitibaile; salterà la partita con l’Atalanta. (46′ Laxalt 6,5 – Nonostante abbia giocato pochissimo si fa trovare pronto, argina sempre Berardi.)

Kessie 6,5 – Sta diventando un giocatore di livello internazionale, partita importante a livello di interdizione e trova anche delle imbucate geniali (una su tutte quella per Ibra)

Bennacer 6 – Partita ordinata ma prende un cartellino giallo pesante, salterà anche lui l’Atalanta. (34′ Biglia s.v)

Saelemaekers 6 – Jolly sempre affidabile; sembra abbia un polmone in più rispetto agli avversari, raddoppia sempre e si fa trovare attento in fase difensiva.

Chalanoglu 7 – Con Ibra l’intesa dentro e fuori dal campo è notevole, fornisce due assist perfetti per lo svedese. (34′ Bonaventura 5 – Si mangia due goal a tu per tu con Consigli, ha già la testa altrove)

Rebic 6 – Partita generosissima del croato, impreciso però in fase offensiva.

Ibrahimovic 8 – Ormai non ci sono più aggettivi per lui; la conferma di Pioli è sopratutto merito suo, immenso.

Pioli 7 – Festeggia il rinnovo biennale con il Diavolo con la vittoria che vale la qualificazione matematica all’Europa League, solita ottima partita del Milan post lockdown.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui