Le pagelle di Sassuolo-Milan (1-2): Rossoneri in Europa!

0

Analizziamo le pagelle di Sassuolo-Milan che si sono affrontate al Mapei Stadium, partita conclusa 1-2 per i Rossoneri.

Il Milan dell’appena confermato Pioli conquista matematicamente l’Europa battendo a Reggio Emilia il Sassuolo con una partita di buon livello.

Arbitro Pairetto 6,5 – Gestisce bene i cartellini, giusto fischiare il rigore rivedendolo al Var.

Le pagelle del Sassuolo

Consigli 6,5 – Incolpevole sui goal, miracoloso per due volte su Bonaventura.

Muldur 5 – Spinge tanto e bene, in difesa si perde completamente Ibra sul primo goal. (46′ Kyriakopolous 5 – Entra per spingere a sinistra ma lo fa poco e male.)

Marlon 5 – Anche lui si perde Ibra sul primo goal, bene in costruzione dal basso.

Peluso 5 – Perde lui la palla che porta al goal del Milan, male.

Rogerio 6,5 – Sicuramente uno dei migliori in campo, regge bene l’urto di Rebic e spinge per novanta minuti sulla sua fascia.

Bourabia 4 – Contro la squadra più in forma del campionato, in un periodo in cui si gioca ogni tre giorni farsi espellere cosi è una follia. Distrugge completamente il sogno europeo del Sassuolo.

Locatelli 6,5 – Vuole fare bella figura contro la squadra di cui è innamorato fin da piccolo, ci riesce con una buona prestazione.

Berardi 6 – Molto bene nel primo tempo, nel secondo tempo sparisce complice l’inferiorità numerica.

Raspadori 5,5 – Ancora troppo acerbo ma la sua qualità si intravede, ci prova anche concludendo timidamente verso Donnarumma. (46′ Magnanelli 6 – Solita partita equilbrata del capitano neroverde)

Haraslin 5,5 – Oggi si è visto mno del solito, ha fatto tanto lavoro sporco. ( 46′ Boga s.v. 66′ Djuricic 6 – entra a partita già compromessa, ci mette la sua qualità ma non basta)

Caputo 6,5 – Non la migliore partita del bomber neroverde, si vede poco ma rimane freddo e segna dal dischetto il goal del momentaneo 1-1. (83′ Traorè – s.v.)

De Zerbi 6 – La sua squadra anche in inferiorità numerica ha il possesso della palla, sfortunato quando deve cambiare Boga dopo solo venti minuti.

Pagelle Milan

Donnarumma 6 – Festeggia le 200 presenze con la fascia da capitano e la qualificazione matematica in Europa, sul rigore di Caputo non ci può fare niente.

Conti – s.v (10′ Calabria 6,5 – In un ottimo momento di forma, perfetto in fase difensiva e sempre pericoloso in avanti)

Kjaer 6,5 – Solita grande partita del capitano della Danimarca, sicuramente uno dei migliori colpi degli ultimi anni rossoneri.

Romagnoli 6 – Gioca la prima mezz’ora e lo fa bene, esce per un problema muscolare. (30′ Gabbia 6,5 – Buona partita del giovane centrale, notevoli gli anticipi su Caputo.)

Theo Hernandez 5,5 – Spinge poco ed è molto nervoso, prende un giallo evitibaile; salterà la partita con l’Atalanta. (46′ Laxalt 6,5 – Nonostante abbia giocato pochissimo si fa trovare pronto, argina sempre Berardi.)

Kessie 6,5 – Sta diventando un giocatore di livello internazionale, partita importante a livello di interdizione e trova anche delle imbucate geniali (una su tutte quella per Ibra)

Bennacer 6 – Partita ordinata ma prende un cartellino giallo pesante, salterà anche lui l’Atalanta. (34′ Biglia s.v)

Saelemaekers 6 – Jolly sempre affidabile; sembra abbia un polmone in più rispetto agli avversari, raddoppia sempre e si fa trovare attento in fase difensiva.

Chalanoglu 7 – Con Ibra l’intesa dentro e fuori dal campo è notevole, fornisce due assist perfetti per lo svedese. (34′ Bonaventura 5 – Si mangia due goal a tu per tu con Consigli, ha già la testa altrove)

Rebic 6 – Partita generosissima del croato, impreciso però in fase offensiva.

Ibrahimovic 8 – Ormai non ci sono più aggettivi per lui; la conferma di Pioli è sopratutto merito suo, immenso.

Pioli 7 – Festeggia il rinnovo biennale con il Diavolo con la vittoria che vale la qualificazione matematica all’Europa League, solita ottima partita del Milan post lockdown.

 

 

 

 

 

 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui