Le pagelle di Spezia-Fiorentina (2-2): Ora Iachini rischia!

0
Le pagelle di Spezia-Fiorentina (2-2): Ora Iachini rischia!

Al Dino Manuzzi di Cesena finisce 2-2 tra Spezia e Fiorentina, ora Iachini sente traballare la panchina. Ecco le pagelle di Spezia-Fiorentina.

La Fiorentina inizia benissimo e in cinque minuti segna due gol, ma nel secondo tempo i Viola si sgretolano completamente e lo Spezia riesce a recuperare il doppio svantaggio.

Arbitro: Manganiello 5,5 – Svista importante sul finale quando Pulgar atterra Agudelo al limite ma non viene fischiato fallo.

Pagelle Spezia 

Provedel 6 – Attento sulle uscite incolpevole sui goal.

Terzi 6 – Attento in difesa e riesce pure a fornire l’assist sul goal di Verde.

Bastoni 5,5 – Inizio horror ma durante la partita si riprende ed esce fra gli applausi, sulla valutazione negativa pesano i primi minuti (80′ Dell’orco – s.v.).

Sala 5 – Si perde Biraghi sul gol, nel secondo tempo si è ripreso e deve provare a ripetere i secondi 45 minuti nelle prossime partite (63′ Ferrer 6 – Prestazione ordinata).

Chabot 6 – Gioca una partita ordinata e attenta, sicuramente prestazione positiva del centrale.

Deiola 5 – Perde Pezzella sul gol del vantaggio dei Viola (65′ Agudelo 6 – porta qualità e velocità alle azioni offensive).

Acampora 5,5 – Lotta e prova a giocare qualche pallone interessante, da apprezzare la volontà ma meno l’esecuzione.

Ricci 6,5 – Giocatore di un altro livello rispetto ai compagni, piedi e mente raffinati.

Piccoli 5 – Troppo acerbo per la serie A, sicuramente avrà bisogno di altre partite per adattarsi al calcio dei grandi (55′ Nzola 6,5 – Giocatore molto interessante, entra bene in partita e crea diversi pericoli).

Verde 7 – Giocatore con più qualità nello Spezia, segna il primo goal e incanta con giocate di alta qualità (65′ Farias 7 – semplicemente decisivo, entra e segna il goal del pareggio).

Gyasi 5 – Bruttissima performance, sembra la brutta copia del giocatore dello scorso anno.

Allenatore: Italiano 7 – Sta facendo un lavoro pazzesco allo Spezia, se dovesse conquistare la salvezza meriterebbe una panchina di livello.

Pagelle Fiorentina

Dragowski 6 – Incolpevole sui gol.

Milenkovic 6 – Prestazione sufficiente del centrale serbo, sempre attento ma mai pericoloso sui calci piazzati.

Pezzella 6,5 – Segna il goal del vantaggio ma per poco non fa segnare lo Spezia, esce per infortunio (71′ Igor 4,5 – Disastroso, entra e regala un goal allo Spezia).

Biraghi 7 – Molto bene sia in fase offensiva che in quella difensiva, goal e assist per l’esterno tornato dal prestito all’Inter.

Caceres 4,5 – Da un suo liscio nasce il primo goal dello Spezia, da un giocatore della sua esperienza questi errori non te li aspetti.

Lirola 6,5 – Partita di corsa per l’esterno Viola che trova pure l’assist per Biraghi.

Castrovilli 5,5 – Partita poco incisiva del 10 Viola, da lui ci si aspetta molto di più contro le piccole (80′ Callejon – s.v.).

Bonaventura 5,5 – Partita fotocopia di Castrovilli, un giocatore con la sua esperienza e qualità deve fare di più (80′ Pulgar – s.v.).

Amrabat 6 – Partita ordinata, non sbaglia niente ma non la migliore prestazione da quando è in Italia.

Vlahovic 5,5 – Tanto lavoro sporco ma davanti alla porta è impreciso, deve diventare più cattivo in area di rigore (72′ Cutrone 5,5 – Entra ma non incide, anzi).

Ribery 6,5 – Solita partita di grande qualità, a volte sembra predicare nel deserto. (86′ Kouame s.v.)

Allenatore: Iachini 4,5 – Ha una squadra troppo forte per non vincere queste partite, ora rischia davvero l’esonero.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui