Le pagelle di Udinese-Sampdoria (2-1): friulani vincenti

0
Le pagelle di Udinese-Sampdoria (2-1): friulani vincenti

Riportiamo le pagelle di Udinese-Sampdoria, match valido per la 28a giornata di Serie A. Finisce con la vittoria dei friulani l’anticipo del sabato di Serie A. Un Udinese che scende in campo determinata sin dall’inizio, sbloccando subito il match con un super Deulofeu. L’Udinese raddoppia con Udogie, ma dopo neanche un minuto Caputo accorcia le distanze. Nel secondo tempo la Sampdoria non riesce nella rimonta e l’Udinese non approffitta per chiudere il match definitivamente. La partita finisce 2-1 con l’Udinese che guadagna 3 punti importanti per la classifica, mentre per la Sampdoria arriva un altra sconfitta.

Le pagelle di Udinese-Sampdoria

Prima di riportare le pagelle di allenatori e giocatori di Udinese e Sampdoria, valutiamo la prova del direttore di gara. Seguono le pagelle di Udinese-Sampdoria.

Arbitro: Irrati 6,5 – Partita gestita senza grossi problemi. Fischia molto ma giusto. Giusto convalidare il gol di Caputo (dopo revisione del Var)e giusti i cartellini gialli distribuiti.

Pagelle Udinese

Silvestri 6 – Partita attenta per l’estremo difensore bianconero. Ordinaria amministrazione per tutto il match. Sul gol di Caputo non può nulla.

Becao 5,5 – Nel primo tempo si fa sorprendere dal lancio che porta al gol di Caputo. Nel secondo tempo prestazione attenta in fase difensiva ma l’errore resta.

Pablo Mari 6 – Partita attenta per il centrale ex Arsenal. Nel secondo tempo sempre puntuale con ottime chiusure. Soffre poco l’attacco della Sampdoria.

Perez 6 – Anche per lui partita attenta nella difesa a 3. Sia nel primo che nel secondo tempo chiude bene gli spazi all’attacco blucerchiato.

Molina 6 – Partita senza sbavature per l’esterno argentino. Spinge molto nel primo tempo quando la sua squadra attacca. Nel secondo tempo si limita ad una fase difensiva più attenta.

Arslan 6 – Si inserisce poco in area anche per sue caratteristiche. Si limita ad aiutare nella fase di recupero palla e far ripartire la propria squadra (73′ Jajalo 6 – Aiuta la sua squadra a portare a casa la vittoria finale).

Walace 6,5 – Partita di interdizione in mezzo al campo per il centrocampista bianconero. Recupera molti palloni e fa ripartire la squadra. Si rende pure pericoloso con una conclusione nel secondo tempo.

Pereyra 6,5 – Partita ottima per l’argentino. Mette la sua qualità al servizio della squadra servendo l’assiste che porta al gol di Deulofeu. Giocate di qualità in mezzo al campo.

Udogie 7 – Continua la sua crescita il classe 2002. Presenza costante in fase offensiva dove spinge sempre. In fase difensiva sempre ordinato e puntuale. Trova anche il gol del raddoppio.

Beto 6 – Partita di lotta per il centravanti portoghese. Togliendo la traversa (che ancora trema) del secondo tempo non ha grosse occasioni. Partita di sacrificio (82′ Pussetto s.v.).

Deulofeu 7 – Partita straordinaria per l’ex Milan. Trova subito il gol e propizia pure il secondo gol. Non da mai punti di riferimento alla difesa della Sampdoria. Nel finale di partita sfiora pure la doppietta personale.

Allenatore: Cioffi 6,5 – Sin dall’inizio la sua squadra scende in campo determinata nel raggiungere la vittoria. Nel primo tempo segna mentre nel secondo gestisce senza grossi problemi il risultato. Punti importanti per la classifica e il morale.

gabriele-cioffi Le pagelle di Udinese-Sampdoria (2-1): friulani vincenti

Pagelle Sampdoria

Falcone 6 – Partita attenta per il portiere blucerchiato. Sui due gol non può nulla. Attento nel secondo tempo sulle conclusioni dell’Udinese.

Bereszynski 5,5 – Sin dall’inizio non trasmette sicurezza. Soffre in fase difensiva sulla sua fascia Udogie e non riesce mai a rendersi propositivo.

Yoshida 6 –  Uno dei pochi che garantisce sicurezza al reparto difensivo. Sempre attento nelle chiusure difensive. Suo il lancio per il gol di Caputo (72′ Ferrari s.v.).

Colley 5,5 – Soffre molto l’attacco dell’Udinese. Sia Beto che Deulofeu non gli lasciano dormire sonni tranquilli questo pomeriggio.

Murru 5,5 – Anche per lui prestazione insufficiente. Non riesce mai a rendersi pericoloso in fase offensiva. In fase difensiva soffre Pereyra che dal suo lato trova l’assist per il gol di Deulofeu (77′ Augello s.v.).

Candreva 6 – Uno dei pochi che cerca di rendersi pericoloso. Prova ad inventare qualcosa mettendo dentro qualche cross pericoloso. Ci mette l’impegno (67′ Sabiri 5 – Non incide nel match).

Ekdal 5,5 – Sembra in difficoltà sull’aggressività dei friulani. Si limita al passaggio semplice per il compagno (67′ Vieira 6 – Cerca di aiutare la squadra con la sua qualità in mezzo al campo).

Rincon 5,5 – Anche per lui pomeriggio difficile alla Dacia Arena. Sempre in difficoltà in mezzo al campo. Recupera pochi palloni.

Sensi 5,5 – Il centrocampista italiano comincia la partita da trequartista ma si vede poco. Nel corso del match si abbassa molto per costruire la manovra con la sua qualità che però non porta i risultati sperati (77′ Giovinco s.v.).

Caputo 6,5 – Uno dei pochi che si salva. Trova il gol che accorcia le distanze e cerca di scuotere la squadra. Cerca di mettere in difficoltà con la sua rapidità la difesa friulana.

Quagliarella 5,5 – Con la sua esperienza cerca di mettere in difficoltà l’Udinese. I difensori dell’Udinese però gli chiudono bene gli spazi e non lo rendono pericoloso.

Allenatore: Giampaolo 5,5 – Seconda sconfitta consecutiva per i blucerchiati. Non arriva la risposta che si aspettava dalla sua squadra. Nel primo tempo soffre l’aggressività dei friulani però trova il gol che accorcia le distanze. Nel secondo tempo l’Udinese gestisce bene il risultato e la sua squadra non si rende mai pericolosa. Atteggiamento da rivedere.

Giampaolo-Sampdoria Le pagelle di Udinese-Sampdoria (2-1): friulani vincenti

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui