Lecce-Atalanta (0-2), Gasperini: “Ottima reazione dei ragazzi”

0

Persa la Coppa Italia, la reazione dell’Atalanta di Gasperini c’è stata e a subire i danni è il Lecce, caduto a Via del mare sullo 0-2. Una bella reazione, avvenuta nel secondo tempo, e che adesso riaccende le speranze per l’Europa League.

Gasperini su Lecce-Atalanta (0-2): “La Champions è merito dei ragazzi. Testa a mercoledì”

Prima di mercoledì c’era il Lecce, ma anche questo avversario è stato sorpassato dall’Atalanta in campionato, che reagisce alla sconfitta di Roma. Gasperini sceglie con razionalità in vista di mercoledì e vince grazie a De Ketelaere e Scamacca, che risolvono la partita nel secondo tempo. Intanto la Dea si qualifica in Champions League con il quinto posto, ma adesso la testa va a Dublino.

Gasperini ha espresso il suo entusiasmo per la qualificazione in Champions: “Beh, è una giornata bellissima. Dopo due anni ritorniamo in Champions ed è straordinario per Bergamo e la società. Per i ragazzi è un bellissimo risultato, artefici straordinari“.

Sulla finale di mercoledì a Dublino: “Intanto arrivare a questa finale con la certezza di fare la Champions è un bel traguardo. Vincerla sarebbe assurdo e un traguardo assoluto. Giocheremo contro una squadra molto forte e che non ha mai perso, avremo quindi bisogno della miglior Atalanta. Per la prima volta in Coppa Italia siamo stati sottotono, però proprio la vittoria di oggi ci darà le condizioni migliori per giocarla“.

Sulla formazione è abbastanza netto: “Oggi alcune scelte sono state prioritarie per la finale. Venivano da partite da alto ritmo. C’è stata la semifinale, la Roma, la Juve in finale e oggi temevo un calo. È andata bene e non abbiamo infortuni, quindi ci presentiamo nella condizione migliore possibile“. E poi aggiunge: “Oggi dobbiamo essere felici, perché è una vittoria di tutti. Nessuno escluso. C’è un gruppo folto, c’è chi ha giocato di meno, ma ha dato il suo contributo. Questa è una stagione straordinaria“.

Su De Ketelaere non si trattiene: “Indubbiamente sono contento, perché ha le qualità e deve fare di più. Lui e Scamacca arrivavano da stagioni difficili e hanno avuto una valorizzazione di cui ha beneficiato la squadra. Hanno delle possibilità di crescita“.

Sul Bayer Leverkusen poche parole, ma dirette: “È forte e viene da una stagione da imbattuta, ha stradominato in campionato e ha meritato la finale. Adesso dobbiamo pensare a noi stessi. Poi un pensiero a De Roon: “Mi dispiace per De Roon che rappresenta al meglio l’Atalanta e Bergamo. Però, verrà con noi a sostenerci”.

Infine ha concluso: “Sono giorni bellissimi da vivere, un periodo straordinario. Siamo dentro le competizioni da parecchio e adesso dobbiamo coronare. La Champions è una conquista, ma la finale europea è qualcosa di straordinario“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui