Lecce-Frosinone, le formazioni ufficiali

0
Lecce-Frosinone, le formazioni ufficiali

Nel contesto della 16esima giornata del campionato di Serie A va in scena la sfida tra Lecce e Frosinone. Le due compagini, tra le squadre che lottano per la salvezza, sono quelle che stanno facendo meglio del previsto. Pertanto, si prospetta una sfida avvincente e combattuta. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di LecceFrosinone

Il Lecce, 13esimo con 17 punti, è reduce dal pareggio, il quarto consecutivo, per 1-1 ottenuto sul campo dell’Empoli. I giallorossi, nonostante non vincano dal 5° turno, sono a +6 dalla zona retrocessione in virtù di un inizio sfavillante. Il fattore campo oggi potrebbe risultare decisivo per il ritorno alla vittoria. Mister D’Aversa deve rinunciare allo squalificato Gonzalez, all’infortunato Corfitzen e all’influenzato Almqvist. Dunque, nel consueto 4-3-3, sulla fascia sinistra Gallo la spunta su Dorgu. In mediana chance dal 1′ per Blin mentre nel tridente offensivo giocheranno Banda e Strefezza ai lati di Piccoli, preferito di nuovo a Krstovic. 

Il Frosinone, invece, al 12esimo posto a quota 19, viene dallo scialbo 0-0 casalingo con il Torino. La squadra di Eusebio Di Francesco è senza dubbio la vera rivelazione del campionato, avendo dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque grazie alla qualità dei propri giocatori offensivi. Out per questa gara gli infortunati Marchizza, Mazzitelli, Kalaj Reinier. Nella difesa a 4, quindi, spazio per Lirola a destra con Oyono che slitta a sinistra. A centrocampo torna titolare Barrenechea dopo la squalifica. In attacco confermati Soulé, Kaio Jorge e Ibrahimovic

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Luca Zufferli della sezione di Udine, coadiuvato dagli assistenti Imperiale e Ceccon e dal quarto uomo Camplone. VAR e AVAR saranno rispettivamente Mazzoleni e Di Vuolo. Fischio d’inizio alle ore 15:00 allo stadio Via del Mare di Lecce. 

Lecce-Frosinone, le formazioni ufficiali 

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Blin, Ramadani, Oudin; Strefezza, Piccoli, Banda. 

PANCHINA: Brancolini, Samooja, Rafia, Krstovic, Sansone, Venuti, Dorgu, Berisha, Listkowski, Faticanti, Smajlović, Touba, Kaba. 

ALLENATORE: Roberto D’Aversa. 

FROSINONE (4-3-3): Turati; Lirola, Okoli, Romagnoli, Oyono; Brescianini, Barrenechea, Gelli; Soulé, Kaio Jorge, Ibrahimovic. 

PANCHINA: Frattali, Cerofolini, Baez, Lulic, Caso, Garritano, Kvernadze, Harroui, Bourabia, Monterisi, Vanzelli, Cheddira.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui