Lecce-Lazio, le formazioni ufficiali: fuori Felipe Anderson

0
Lecce-Lazio, le formazioni ufficiali: fuori Felipe Anderson

Riportiamo le formazioni ufficiali di Lecce-Lazio, sfida valevole per la 16a giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Livio Marinelli della sezione di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Perrotti e Garzelli, e dal quarto uomo Baroni. VAR e AVAR saranno rispettivamente Di Paolo e Di Martino. Calcio d’inizio alle 16:30 allo Stadio “Via del Mare” di Lecce.

Questo pomeriggio Lecce e Lazio si affrontano con l’obiettivo di portare a casa tre punti preziosi per la classifica e per cominciare nel migliore dei modi il 2023. I salentini arrivano a questo appuntamento rinvigoriti dai due successi di fila ai danni di Atalanta e Sampdoria. Attualmente in penultima posizione, la squadra guidata da Marco Baroni proverà a mettere in difficoltà gli avversari per centrare la terza vittoria consecutiva che permetterebbe di allontanarsi dalle zone pericolose.

Reduce dalla pesante sconfitta subita sul campo della Juventus, la Lazio vuole subito ricominciare a vincere in ottica qualificazione in Champions. I biancocelesti, infatti, hanno vissuto una prima parte di stagione molto positiva, e a partire da questo pomeriggio potranno rifare affidamento su Ciro Immobile. Il capitano è stato a lungo alle prese con fastidi muscolari e sembra essere rientrato a pieno regime per trascinare la squadra.

Lecce-Lazio, le formazioni ufficiali

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Umtiti, Gallo; Blin, Hjulmand, González; Strefezza, Colombo, Banda.

PANCHINA: Bleve, Brancolini, Tuia, Pezzella, Pongracic, Lemmens, Askildsen, Oudin, Maleh, Persson, Rodríguez, Ceesay, Di Francesco.

ALLENATORE: Marco Baroni.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Pedro, Immobile, Zaccagni.

PANCHINA: Adamonis, Maximiano, Radu, Patric, Hysaj, Floriani, Marcos Antonio, Romero, Bertini, Vecino, Felipe Anderson, Cancellieri.

ALLENATORE: Maurizio Sarri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui