Lecce-Lazio: le parole di Liverani

0

L’allenatore del Lecce Fabio Liverani è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match di domani contro la Lazio che si giocherà al “Via del Mare” alle 19:30. La partita aprirà la 31esima giornata di Serie A ed entrambe le squadre, per diversi obiettivi, sono alla ricerca di punti: “Io la vivo come sempre quando affronto le mie ex squadre. Nulla toglie al passato, come nulla toglie al presente. Ci saranno 90′ in cui penseremo al nostro bene. Abbiamo bisogno di punti per muovere la classifica, di fare la prestazione rispettando l’avversario, sapendo che affrontiamo la squadra che era più in forma prima del lockdown, una squadra che sta lottando per vincere lo scudetto. La mia squadra ha fatto una buona partita all’andata e abbiamo delle possibilità per crear loro problemi. Dobbiamo dare il massimo per fare punti”.

Lecce, Liverani: “Abbiamo bisogno di punti, possiamo mettere in difficoltà la Lazio”

Lecce-Lazio: le parole di Liverani

Dopo quattro sconfitte di fila, i pugliesi hanno disperatamente bisogno di portare a casa dei punti vitali per la salvezza: “Veniamo tutte e due da una sconfitta e tutte vogliamo ripartire, per rimetterci in carreggiata. Abbiamo la consapevolezza di dover guardare solo in casa nostra. Tutti hanno bisogno di punti, noi dobbiamo pensare a noi. La mia squadra può fare tutto, ha le qualità per poter creare difficoltà anche a una corazzata come la Lazio. Servirà una partita importante per fare punti. A noi non basta poco per portare via tanto, ma serve tantissimo per portare via tanto».

Sulla lotta salvezza e su chi rientra domani

Il tecnico salentino esprime il suo giudizio sulla lotta per evitare la retrocessione: «Tranne la Sampdoria che si è un po’ allontanata, non è cambiato tantissimo. Ogni vittoria dà ossigeno a chi la conquista, per noi è importante arrivarci quanto prima. Gli scontri diretti hanno un valore doppio in questo periodo, però i punti bisogna provare a farli con chiunque. Ci sono partite improponibili, ma giocando ogni tre giorni può accadere di tutto».

Infine mister Liverani si sofferma sulle condizioni dei suoi giocatori e sui rientri: “Tachtsidis è fuori. Siamo contenti per i rientri, ma è da verificare il minutaggio di chi torna. Ci sono situazioni diverse. Dell’Orco e Deiola sono dei lungodegenti e vedremo quanto potranno giocare, Majer e Meccariello si sono allenati di più. Lapadula starà fuori dei giorni e per Rossettini è difficile dare una data di rientro. I medici non hanno delle certezze sul virus che ha contratto: rimane ricoverato in ospedale”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui