Lecce-Udinese, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Lecce-Udinese, sfida valevole per la 36° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Davide Massa della sezione di Imperia, coadiuvato dagli assistenti Imperiale e Preti, e dal quarto uomo Marchetti. VAR e AVAR saranno rispettivamente Di Paolo e Serra. Calcio d’inizio alle 18:30 allo stadio “Via del Mare” di Lecce.

La prima gara di questo Monday Night del 36° turno di campionato vedrà affrontarsi Lecce e Udinese. Una partita delicata soprattutto per i friulani alla disperata ricerca di punti in ottica salvezza. Situazione diversa, invece, per i salentini aritmeticamente salvi grazie alla sconfitta del Cagliari. Obiettivo raggiunto per i giallorossi che per il secondo anno di fila rimarranno in massima serie. A fare la differenza è stato il cambio in panchina con Luca Gotti capace di dare una scossa ad una squadra in crisi. Dal suo arrivo, infatti, la compagine pugliese ha racimolato 12 punti andando incontro soltanto ad un passo falso sul campo del Milan.

Chi spera ancora di raggiungere l’obiettivo è un’Udinese attualmente terzultima e a secco di vittorie da ben due mesi. Dopo il pareggio in casa del Bologna, gli uomini di Cannavaro non sono andati oltre l’1-1 contro il Napoli riuscendo a pareggiare i conti soltanto nel finale grazie al primo centro stagionale di Success. A due punti di distanza dalla quartultima posizione, i friulani sono chiamati ad uscire dal campo con i tre punti per approfittare dei passi falsi delle altre contendenti. Un successo, infatti, permetterebbe ai bianconeri di acquisire maggiore fiducia in vista degli ultimi due spareggi salvezza contro Empoli e Frosinone.

Lecce-Udinese, le formazioni ufficiali

LECCE (4-4-1-1): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Almqvist, Blin, Ramadani, Dorgu; Rafia; Krstovic.

PANCHINA: Brancolini, Samooja, Borbei, Oudin, Venuti, Gonzalez, Berisha, Esposito, Burnete, Pierotti, Touba, Samek.

ALLENATORE: Luca Gotti.

UDINESE (3-4-2-1): Okoye; Pérez, Bijol, Kristensen; Ehizibue, Walace, Payero, Kamara; Samardzic, Success; Lucca.

PANCHINA: Padelli, Mosca, Ebosele, Zarraga, Davis, Ferreira, Abankwah, Tikvic, Brenner, Kabasele, Giannetti, Zemura, Pereyra, Pejicic.

ALLENATORE: Fabio Cannavaro.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui