Leicester City, è fatta per il ritorno in Premier League!

0

Festa a Leicester City per il ritorno in Premier League delle Foxes dopo un anno di purgatorio in Championship. La squadra festeggia la matematica promozione nella massima serie del calcio inglese, senza neanche dover scendere in campo. 

Decisiva è, infatti, la sconfitta a sorpresa del Leeds per 4-0 sul campo del QPR. Questo risultato fa si che il Leicester può al massimo terminare al secondo posto in classifica e dunque, può partire la festa dei ragazzi di Enzo Maresca. 

Va detto che il Leicester ha fatto il suo dovere, vista anche la squadra di altissimo livello con cui si presentava ai nastri di partenza di questo campionato. Eppure risalire dopo una retrocessione non è mai semplice. Anzi tutt’altro, come insegnano molte squadre che diventano in breve tempo delle nobili decadute del calcio.

Leicester City, è fatta per il ritorno in Premier League!

E non lo è soprattutto per una piazza che negli ultimi anni, dopo l’impresa del titolo firmata da Claudio Ranieri nel 2015-2016, si è abituata a stazionare nei piani alti della Premier League.

Dunque, va dato comunque merito ai giocatori che hanno reso realtà questa risalita immediata. Il Leicester ha dominato la prima parte di stagione, salvo poi crollare dopo il giro di boa. Al tempo stesso però dopo questa crisi, per fortuna passeggera, la squadra ha saputo rialzarsi con grinta e carattere portando a compimento l’obiettivo

Leicester City, non è ancora certo il primo posto, ma è sicura la risalita in Premier League: ecco i protagonisti 

Il primo posto in Championship per le Foxes va ancora conquistato matematicamente, dato che l’Ipswich Town potrebbe ancora arrivare davanti. Eppure è un qualcosa che interessa solo a livello statistico e al massimo economico, visto il premio per la vittoria del campionato dato dalla Football Association

Il risultato finale in caso di primo o secondo posto è sempre lo stesso: promozione in Premier League. Andiamo dunque a vedere più nel dettaglio i protagonisti della risalita del Leicester City. 

A brillare nella stagione dell’immediata risalita in Premier sono vari giocatori. In difesa ottimo contributo del terzino Ricardo Pereira, autore di 3 reti e altrettanti assist.  A centrocampo spicca il rendimento di Dewsbury-Hall autore di 12 reti e 14 assist in 43 match. Un rendimento di lusso che lo eleggono tra i migliori giocatori del campionato. 

Nel reparto esterni a brillare è Mavididi, il quale ha messo a referto ben 12 reti e 6 assist. Centravanti e uomo copertina di questa risalita poi non poteva che essere lui, l’uomo delle imprese impossibili a Leicester, Jamie Vardy

Leicester City, è fatta per il ritorno in Premier League!

Il 37enne, infatti, ha contribuito con un rendimento eccellente sottoporta alla risalita del suo club del cuore. Vardy ha messo a referto ben 16 reti e 2 assist in 33 presenze. Al netto di qualche acciacco fisico, dunque si è rivelato fondamentale. E la sensazione è che, il club punterà forte su di lui per rimanere in Premier League nella prossima annata. 

Infine, menzione speciale per il mister Enzo Maresca, un altro italiano che lega il suo nome a quello del Leicester. Assistente di Guardiola, poi tecnico del Parma, a Leicester ha trovato il giusto ambiente. Ottime intuizioni tattiche, bravura a gestire un momento di crisi, si merita ora una chance in Premier League. Con la consapevolezza di poter stupire

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui