Liga, giornata 11: il Real fa 0-0 con l’Osasuna, beffa Atlético

0

Il Barcellona affonda anche nella giornata 11 della Liga perdendo contro il Rayo Vallecano: esonerato Koeman, squadra affidata momentaneamente a Sergi Barjuan (tecnico della squadra B). Real Madrid fermato sul pareggio dall’Osasuna, mentre la Real Sociedad scappa in vetta alla classifica da sola. Pareggiano Villarreal e Siviglia, il Betis sale nelle zone altissime della classifica. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Liga, giornata 11: colpo Rayo contro il Barça, pari del Real

Game over per Koeman sulla panchina del Barcellona. Il tecnico olandese è stato esonerato dopo la sconfitta per 1-0 in trasferta contro il Rayo Vallecano, che sale in piena zona Europa. Padroni di casa in vantaggio al 30′: lancio di Trejo per Falcao, che in area sterza sul sinistro eludendo Piqué e batte Ter Stegen con un sinistro che bacia il palo prima di finire in rete. I blaugrana reagiscono: Dest non riesce a deviare il pallone in porta da due passi, e nella ripresa Nico Gonzalez sfiora il palo davanti al portiere. Agüero va vicino all’incrocio dei pali con un destro da posizione leggermente defilata. L’occasione migliore capita sui piedi di Depay che fallisce un rigore, parato da Dimitrievski. Nel recupero Gavi si divora il pareggio sparando sopra la traversa tutto solo a centro area.

Liga, giornata 11: il Real fa 0-0 con l'Osasuna, beffa Atlético

L’Osasuna si conferma un avversario ostico nelle ultime settimane strappando un ottimo punto al “Bernabeu” contro il Real Madrid: finisce 0-0. Nel primo tempo l’occasione migliore è per Vinicius con un destro a giro in area a lato di un soffio. Nella ripresa i blancos tremano: contropiede ospite con Moncayola che davanti alla porta colpisce un palo clamoroso. Risponde il Real con una bella giocata in area di Benzema che poi colpisce la traversa. Nel finale Marcelo va vicino al vantaggio con un sinistro poco lontano dalla porta dopo un’incursione in area.

Il Levante ferma l’Atlético sul pareggio

A poche manciate dalla fine, l’Atlético Madrid si fa raggiungere sul 2-2 dal Levante e manca l’occasione per agganciare il gruppo delle seconde in classifica. In avvio colchoneros pericolosi con un destro da fuori area di João Felix respinto da Fernández, e al 12′ Griezmann sblocca la partita con un colpo di testa da pochi passi su sponda di Felipe. I padroni di casa sfiorano il pari con Pier sugli sviluppi di un corner, ma al 37′ ci pensa Bardhi a riportare la sfida in equilibrio su calcio di rigore (fallo di Suárez) spiazzando Oblak.

Atlético di nuovo in vantaggio al 76′ con Matheus Cunha che non sbaglia tutto solo davanti al portiere. La vittoria per gli ospiti però sfuma al 90′ quando Bardhi firma la doppietta personale ancora su calcio di rigore. Penalty concesso dal VAR per un fallo di mano di Renan Lodi. Al 99′ espulso Pier per proteste.

Rallenta il Siviglia dopo il pareggio per 1-1 sul campo del Maiorca. In avvio Navas va vicino al vantaggio con un gran destro dalla distanza fuori di poco, ma al 22′ sono i padroni di casa a sbloccare il match con un tap-in di Antonio Sánchez da pochi passi. Nella ripresa Maiorca a un passo dal raddoppio con Ángel Rodríguez che colpisce il palo da posizione ravvicinata, dall’altra parte Reina devia sul palo una deviazione da pochi passi di Rafa Mir. Al 73′ gli andalusi pareggiano con un sinistro meraviglioso di Lamela da fuori area che si spegne all’incrocio dei pali. Nel recupero il Maiorca resta in dieci uomini per l’espulsione di Jaume Costa al 92′. Poco dopo Ocampos trova il vantaggio ma il VAR annulla per un tocco di mano sul cross precedente.

Liga, giornata 11: Real Sociedad in vetta, crisi Valencia

In attesa dei recuperi delle inseguitrici, la Real Sociedad vola in solitaria al primo posto grazie al successo per 0-2 sul campo del Celta Vigo. Galiziani pericolosi in avvio con un destro a giro di Nolito a lato di poco e un tiro a botta sicura in area di Denis Suárez sul quale si supera Ryan, dall’altra parte anche Dituro respinge il destro sul primo palo di Isak. Il portiere ospite compie un doppio, grande intervento su Denis Suárez e sull’immediata ribattuta di Santi Mina. Al 54’ Isak porta in vantaggio i baschi con un tap-in a porta vuota dopo una respinta di Dituro. Il Celta reagisce ma sbatte contro un monumentale Ryan, che prima disinnesca il sinistro di Iago Aspas e subito dopo, in tuffo, il colpo di testa di Santi Mina. Gli ospiti raddoppiano al 79’ con lo stacco vincente di Elustondo su corner di Merino.

Liga, giornata 11: il Real fa 0-0 con l'Osasuna, beffa Atlético

Affonda il Valencia, sconfitto 4-1 dal Betis che nella giornata 11 della Liga conquista la terza vittoria consecutiva. Prima occasione per i Pipistrelli con un sinistro in area di Jesús Vázquez sul quale si immolano prima Ruíz e poi Bravo. Al 14′ però sono gli andalusi a sbloccare la partita con il rigore vincente di Borja Iglesias che spiazza il portiere. Fekir vicino al raddoppio con un gran sinistro deviato da Cillessen sul palo, ma al 30′ Borja Iglesias firma la doppietta personale con un destro da fuori area che lascia di sasso il portiere dopo una deviazione. Al 39′ Gabriel Paulista riapre la partita con un tocco sulla linea di porta dopo un calcio d’angolo, ma sempre da corner al 61′ Pezzella firma il tris con uno stacco imperioso. Poker al 68′ di Juanmi che solo davanti a Cillessen non sbaglia.

1-1 in Espanyol-Athletic Bilbao e Granada-Getafe

Pari e patta tra Espanyol e Athletic Bilbao che nella giornata 11 della Liga fanno 1-1. Baschi vicini al vantaggio in diverse occasioni nel primo tempo, a cominciare da un tiro in area di Nico Williams a lato di un soffio. Cabrera è monumentale salvando sulla linea di porta un tentativo di Muniain, poi anche Diego López si supera sul destro a botta sicura di Sancet. A passare in vantaggio sono i padroni di casa al 33′ con un rigore trasformato dal solito Raúl de Tomás. Poco dopo Melamed sfiora il bis con una conclusione da fuori area a lato di pochissimo. Gli ospiti pareggiano al 52′: discesa di Lukue sulla sinistra e cross basso al centro per il tap-in di Inaki Williams. Muniain va vicino al raddoppio ma il suo destro in area viene disinnescato da un ottimo Diego López. Al 93′ espulso Raul de Tomás.

Finisce 1-1 anche lo scontro salvezza tra Granada e Getafe: un punto che non consente ad entrambe di fare un balzo deciso in classifica. Andalusi pericolosi in avvio con un destro in area di Montoro da buona posizione (alto) e una conclusione dalla distanza di Milla che sfiora la traversa. Tuttavia sono gli ospiti a passare in vantaggio al 36′: sugli sviluppi di una punizione, Cabasco spizza di testa per Ünal che colpisce in spaccata a centro area. Nella ripresa un colpo di testa di Suárez termina di un soffio a lato, e al 78′ lo stesso attaccante fallisce un calcio di rigore sparando altissimo il pallone. Nel finale Granada sfortunato con Puertas, che di testa colpisce il palo e poi il pallone carambola sulle braccia del portiere. Al 97′ arriva però il pareggio: corner di Milla e anticipo vincente di Molina all’altezza del primo palo.

Liga, giornata 11: cuore Villarreal, Cadice raggiunto nel recupero

Seconda vittoria consecutiva per l’Alavés che batte 1-0 l’Elche ed esce dalla zona retrocessione. Ospiti vicini al vantaggio con un destro a giro di Boyé respinto da Pacheco, ma anche i padroni di casa sfiorano il gol con una doppia chance. Prima Casilla si supera su un colpo di testa ravvicinato di Navarro, e sull’immediata ribattuta il destro di Pere Pons termina a lato di un soffio. Nella ripresa Casilla respinge un destro in area di Joselu, ma al 47′ il match si sblocca: su calcio d’angolo, Laguardia spizza il pallone sul secondo palo per la zampata di Loum da pochi passi. Nel finale annullato un gol a Carrillo per fuorigioco e dall’altra parte Sivera manca il raddoppio da ottima posizione.

Liga, giornata 11: il Real fa 0-0 con l'Osasuna, beffa Atlético

Grande spettacolo tra Villarreal e Cadice che pareggiano 3-3. Grande rammarico per gli andalusi, in vantaggio di due reti e poi raggiunti: la vittoria manca per la sesta gara consecutiva. Ospiti in vantaggio al 14′: cross di Fernández sul secondo palo per Lozano che di prima intenzione fulmina Asenjo. I padroni di casa pareggiano al 43′ con un colpo di testa di Pau Torres su corner di Parejo, ma tre minuti dopo il Cadice torna avanti ancora con Lozano che supera Asenjo con un tocco sotto sugli sviluppi di una punizione.

L’honduregno firma addirittura la tripletta personale al 52′ chiudendo un contropiede, ma all’80’ il Sottomarino Giallo torna in partita: crossa basso di Aurier e anticipo in scivolata di Dia in area piccola a battere il portiere. Il Villarreal trova il pareggio all’ultimo respiro: è il 95′ quando Danjuma calcia da posizione defilata in area ma riesce a segnare con una conclusione molto angolata.

Prossimo turno: il programma della 12^ giornata

30/10/2021

  • Elche – Real Madrid (ore 14:00)
  • Siviglia – Osasuna (ore 16:15)
  • Valencia – Villarreal (ore 18:30)
  • Barcellona – Alavés (ore 21:00)

31/10/2021

  • Cadice – Maiorca (ore 14:00)
  • Atlètico Madrid – Betis (ore 16:15)
  • Getafe – Espanyol (ore 18:30)
  • Real Sociedad – Athletic Bilbao (ore 21:00)

01/11/2021

  • Rayo Vallecano – Celta Vigo (ore 18:30)
  • Levante – Granada (ore 21:00)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui