Liga, giornata 13: Barça e Atlètico si fanno rimontare sul 3-3

0

Succede di tutto nella giornata 13 della Liga: Atlético Madrid e Barcellona pareggiano 3-3 contro Valencia e Celta Vigo subendo due clamorose rimonte. Ne approfitta il Real Madrid che batte, pur soffrendo, il Rayo Vallecano e il Siviglia si impone nel derby contro il Betis. La Real Sociedad vince contro l’Osasuna e consolida il primo posto, tornano a vincere Villarreal e Cadice. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Liga, giornata 13: Rayo Vallecano ko a testa alta nel derby con il Real

Il Real Madrid soffre ma batte 2-1 il Rayo Vallecano nel derby della capitale spagnola. Blancos avanti al 14’ con un destro piazzato di Kroos in area all’incrocio dei pali su assist di Asensio, poi Benzema sfiora la traversa con un pallonetto e Dimitrievski si supera con una splendida parata per evitare un autogol. Benzema firma il raddoppio al 38’ con un tap-in su cross profondo di Alaba, la difesa ospite che lascia troppo spazio. Doppia occasione per il Real nel finale di primo tempo: Dimitrievski respinge un destro di Vinícius, sulla ribattuta Benzema si divora il tris da pochi passi.

Nella ripresa Vinícius fa una giocata da fenomeno saltando mezza difesa ma la sua conclusione viene salvata quasi sulla linea. Poco dopo Benzema sfiora l’incrocio con un destro a giro in area dopo un’azione bellissima. Il Rayo sfiora la rete con Bebé che in ripartenza calcia sul primo palo e colpisce il legno, ma al 76’ Falcao riapre i giochi con un colpo di testa da pochi passi deviato da Alaba. Nel finale il Real trema: prima Kroos salva quasi sulla linea un colpo di testa, e sul prosieguo dell’azione Courtois fa una paratona su un destro potente da fuori area.

Liga, giornata 13: Barça e Atlètico si fanno rimontare sul 3-3

Il Villarreal torna a vincere dopo quattro partite battendo 1-0 il Getafe, che resta ultimo in classifica con sei punti al pari del Levante. Sottomarino Giallo in vantaggio al 10’: lancio di Estupiñan, spizzata di Alcácer per Trigueros che batte Soria con un destro di prima intenzione nell’angolino basso. Il portiere ospite nega il raddoppio ad Alcácer, poi nella ripresa Rulli respinge il diagonale di Mata. Nel finale Dia a un passo dal raddoppio ma colpisce il palo con una girata in area.

Celta Vigo, che rimonta! Da 0-3 a 3-3 con il Barcellona

Clamoroso harakiri del Barcellona, che in vantaggio di tre reti si fa raggiungere dal Celta Vigo. Finisce 3-3, e i blaugrana mancano la vittoria in campionato per la quarta volta consecutiva. In avvio di match Iago Aspas si divora il vantaggio sfiorando il palo davanti a Ter Stegen. Al 5’ sono i blaugrana a passare in vantaggio con una bella giocata in area di Ansu Fati, conclusa con un destro a giro all’angolino. Busquets firma il raddoppio al 18’ con un destro chirurgico da fuori area nell’angolino basso, e al 34’ Depay cala il tris con un colpo di testa su cross di Jordi Alba.

Nella ripresa, il Barça abbassa il baricentro e subisce la rimonta dei galiziani: gara riaperta al 52’ da Iago Aspas con un tap-in a centro area dopo una respinta della difesa. Nolito firma la seconda rete al 74’ con un colpo di testa all’angolino su cross di Cervi, poi nel finale De Jong scheggia la traversa con un sinistro da fuori area e per poco non chiude la partita. Al 96’ arriva l’incredibile pareggio del Celta con un sinistro di Iago Aspas che incrocia perfettamente sul secondo palo.

Colpo del Cadice, che nella giornata 13 della Liga ritrova i tre punti dopo sette partite grazie al successo per 0-1 a domicilio dell’Athletic Bilbao. Primo tempo nettamente di marca andalusa: Unai Simón respinge un tentativo iniziale di Perea ma al 6′ Salvi sblocca il match con un destro ravvicinato in area dopo la sponda di Lozano. Ancora il portiere di casa deve intervenire sulla conclusione di Perea e sul colpo di testa di Lozano. Nella ripresa i baschi premono alla ricerca del pareggio ma Ledesma si oppone al colpo di testa di Nunez e al mancino sul primo palo di Serrano.

Liga, giornata 13: il Valencia riprende l’Atlético Madrid in extremis

Grandissimo cuore del Valencia, che nel recupero finale segna due reti e ferma l’Atlético Madrid sul 3-3. Colchoneros in vantaggio al 35’ con Suárez che supera Cillessen con un sinistro nell’angolino basso che tocca il palo prima di finire in rete. Al 50’ i padroni di casa pareggiano: tiro di Guedes in area, respinta di Oblak ma il pallone sbatte su Savic e carambola in rete.

Gli ospiti tornano avanti al 58’ con un capolavoro di Griezmann, che parte da centrocampo e conclude con un mancino imparabile da fuori area all’incrocio dei pali. Due minuti dopo tris di Vrsaljko con un tap-in da due passi, dall’altra parte Wass colpisce la traversa con una girata in area. Il finale è tutto di marca valenciana: al 92’ Hugo Duro riapre la partita con un destro al volo in area su cross di Gayà, e al 96’ firma la doppietta personale con un colpo di testa su punizione di Guedes.

Liga, giornata 13: Barça e Atlètico si fanno rimontare sul 3-3

Vittoria in rimonta per l’Alavés, che batte 2-1 il Levante ancora ultimo in classifica. Valenciani in vantaggio al 13’ con un colpo di testa di De Frutos che scavalca Pacheco in uscita, poi dall’altra parte Cardenas respinge una punizione. Nella ripresa i padroni di casa pareggiano al 77’ con un rigore di Joselu, poi Levante pericoloso con un diagonale di Dani Gómez sul quale Pacheco si supera. Al 91’ rimonta completata con la doppietta di Joselu che colpisce di testa su cross di Aguirregabiria mandando il pallone sotto l’incrocio. Terza vittoria nelle ultime quattro partite per l’Alavés.

Real Sociedad sempre in vetta

L’Espanyol torna a vincere dopo tre partite, battendo 2-0 il Granada che invece si ferma dopo tre risultati utili consecutivi. Catalani pericolosi nel primo tempo con un colpo di testa in tuffo di Raúl de Tomás respinto da Maximiano. Al 30’ Pedrosa sblocca il match con un fantastico sinistro al volo da fuori area sul cross di Darder da calcio d’angolo. Raúl de Tomás firma il raddoppio al 42’ con un colpo di testa a centro area ancora su assist di Darder, poi nella ripresa Embarba sfiora il tris con un destro dalla distanza fuori di poco.

C’è lavoro anche per Diego López che vola sullo stacco di Molina, che colpisce anche un palo clamoroso da posizione ravvicinata. Ancora il portiere ex Milan è strepitoso sui tentativi da pochi passi di Sánchez e Montoro, dall’altra parte Raúl de Tomás colpisce il palo con un destro a centro area. Nel finale altra chance per Molina da pochi metri ma Diego López è insuperabile.

Liga, giornata 13: Barça e Atlètico si fanno rimontare sul 3-3

Prosegue la marcia della Real Sociedad in vetta alla classifica. Nella giornata 13 della Liga, Osasuna battuto 0-2 in trasferta e dodicesimo risultato utile consecutivo per i baschi. Nel primo tempo chance per David Silva murato da Herrera dopo una bella giocata in area. Poco dopo David García salva quasi sul tentativo a botta sicura di Barrenetxea. Nella ripresa Isak calcia di poco alto in contropiede, dall’altra parte Remiro si oppone al tiro sul primo palo di Brasanac. Al 72′ Merino sblocca la partita con un sinistro in area che beffa Herrera con una deviazione, e all’82’ Januzaj firma il raddoppio su rigore spiazzando il portiere. Nel finale Remiro respinge una sassata da fuori area di Ávila. Seconda sconfitta consecutiva per l’Osasuna che non vince da quattro partite.

Liga, giornata 13: Maiorca salvo nel recupero

Quarto pareggio di fila per il Maiorca che si salva nel recupero. Finisce 2-2 contro l’Elche, entrambe le squadre mancano la vittoria per la quinta gara consecutiva. Nel primo tempo grande occasione per Ángel Rodríguez che davanti al portiere non riesce a segnare, grande parata di Badia. Doppia chance per i padroni di casa anche nella ripresa: sassata di Baba dalla distanza, Badia respinge e sulla ribattuta Ángel Rodríguez manda il pallone fuori di un soffio con un colpo di testa a centro area.

Ospiti in vantaggio al 68′: Boyé ruba il pallone a un ingenuo Russo, se ne va verso la porta e conclude con un destro sotto la traversa. Quattro minuti dopo gli isolani pareggiano con il rigore vincente di Sevilla, ma al 75′ i biancoverdi tornano avanti. Cross di Mojica per Boyé che colpisce a centro area firmando la doppietta personale. Il Maiorca si salva al 95′: corner di Dani Rodriguez e stacco vincente di Maffeo sull’uscita rivedibile del portiere.

Al Siviglia il derby cittadino contro il Betis

Il Siviglia vince la stracittadina contro il Betis nella giornata 13 della Liga. Al “Benito Villamarín è 0-2 per la squadra di Lopetegui che mantiene il secondo posto assieme al Real Madrid, con una gara in meno rispetto alla Real Sociedad capolista e avanti di un punto. Ospiti pericolosi nel primo tempo con un colpo di testa di Rakitic alto di poco e con Rafa Mir che manca il tap-in a porta vuota su cross di Montiel, decisivo l’anticipo di un difensore. Biancoverdi in dieci uomini al 45′ per l’espulsione di Guido Rodriguez, poi nella ripresa Ocampos manca la porta su una ribattuta in area da ottima posizione.

Al 55′ ci pensa Acuna a sbloccare la partita con un mancino potente da fuori area che finisce sotto la traversa. Occasione anche per il Betis con un sinistro in area di Tello fuori di poco. Raddoppio all’81’ con un’autorete sfortunata di Bellerín che devia nella propria porta un cross potente di Montiel, nel finale Tello sfiora ancora il palo su punizione. Terza sconfitta consecutiva per il Betis tra campionato ed Europa League.

Prossimo turno: il programma della 14^ giornata

19/11/2021

  • Levante – Athletic Bilbao (ore 21:00)

20/11/2021

  • Celta Vigo – Villarreal (ore 14:00)
  • Siviglia – Alavés (ore 16:15)
  • Atlético Madrid – Osasuna (ore 18:30)
  • Barcellona – Espanyol (ore 21:00)

21/11/2021

  • Getafe – Cadice (ore 14:00)
  • Granada – Real Madrid (ore 16:15)
  • Elche – Betis (ore 18:30)
  • Real Sociedad – Valencia (ore 21:00)

22/11/2021

  • Rayo Vallecano – Maiorca (ore 21:00)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui