Liga, giornata 14: il Real aggancia il Girona, pareggio del Barça

0

Si ferma nella giornata 14 della Liga la serie di vittorie del Girona, che pareggia con l’Athletic Bilbao e subisce l’aggancio del Real Madrid in vetta alla classifica. Un’autorete salva il Barça dalla sconfitta con il Rayo Vallecano, si allunga la striscia positiva di risultati per Getafe e Betis. Il Siviglia non riesce a ritrovare il successo.

Liga, giornata 14: Cadice-Real Madrid 0-3, Rayo-Barça 1-1, Valencia-Celta 0-0, Girona-Bilbao 1-1

Tutto facile per il Real Madrid che si impone per 0-3 a domicilio del Cadice e ottiene la terza vittoria nelle ultime quattro partite di campionato. Gli andalusi, invece, subiscono la terza sconfitta nelle ultime quattro giornate e non vincono da nove partite. Determinante la doppietta di Rodrygo, che apre le marcature al 14’ con un destro a giro all’incrocio dei pali al termine di una splendida azione personale e si ripete al 64’ ancora con un assolo. Cala il tris Bellingham al 74’ con un diagonale.

Dopo due vittorie consecutive il Barcellona rallenta pareggiando 1-1 sul campo del Rayo Vallecano, che ottiene un buon punto pur mancando il bottino pieno per la quarta gara di fila. Biancorossi in vantaggio al 39’ con un gran destro di Unai López da fuori area, poi i blaugrana pareggiano all’82’ grazie all’autorete di Lejeune. Finisce in parità (senza reti) anche la sfida tra Valencia e Celta Vigo: i galiziani mancano la vittoria per la decima giornata consecutiva.

È 1-1 anche nel posticipo e big match di questo turno tra Girona e Athletic Bilbao. I catalani rallentano dopo cinque vittorie consecutive e ora condividono il primo posto con il Real Madrid. Mezzo passo in avanti anche per i baschi, che venivano da due vittorie di fila. Il match si decide nel secondo tempo: vantaggio dei padroni di casa al 55’ con Tsygankov, pareggia Iñaki Williams al 67’.

Atlético-Maiorca 1-0, Betis-Las Palmas 1-0, Real Sociedad-Siviglia 2-1

L’Atlético Madrid aggancia il Barça a quota 31 punti grazie al successo per 1-0 ai danni del Maiorca, il quarto nelle ultime cinque partite tra campionato e Champions League. I rossoneri, invece, non vincono da otto gare. Decisivo il gol di Griezmann al 64’ con un gran colpo di testa. Vince con lo stesso risultato anche il Betis battendo il Las Palmas: per gli andalusi è il 13° risultato utile di fila fra tutte le competizioni. Decisivo il gol di Willian José al 19’ con un tap-in a porta vuota dopo una respinta del portiere.

Seconda vittoria consecutiva per la Real Sociedad che batte 2-1 il Siviglia, costretto allo stop dopo cinque pareggi di fila. Doppio vantaggio dei baschi, che sbloccano il match al 4’ grazie all’autorete di Dmitrovic (il pallone sbatte sul portiere dopo aver colpito il palo) e raddoppiano al 22’ con una magia di Sadiq, che fa tutto da solo e scarica un missile imprendibile da fuori area. Gli andalusi accorciano le distanze al 60’ con un colpo di testa di En-Nesyri, che poco dopo colpisce anche un palo. I rojiblancos chiudono la sfida in nove uomini per le espulsioni di Sergio Ramos e Jesús Navas all’88’.

Villarreal-Osasuna 3-1, Alavés-Granada 3-1, Getafe-Almeria 2-1

Torna al successo il Villarreal dopo due sconfitte di fila battendo 3-1 l’Osasuna, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro giornate. Gara decisa da una fantastica tripletta di Morales: l’ex Levante apre le danze al 57’ con un tap-in a porta vuota, raddoppia al 71’ in campo aperto e cala il tris all’80’ saltando il portiere. I navarrini accorciano le distanze al 78’ con un colpo di testa di Catena sugli sviluppi di una punizione.

Quarta sconfitta nelle ultime cinque partite per il Granada che nell’anticipo di giornata perde 3-1 sul campo dell’Alavés. Baschi in vantaggio all’11’ grazie all’autorete di Torrente, raddoppia Rebbach al 38’ con un destro a giro in area. Cala il tris Omorodion al 55’ con un colpo di testa da pochi passi, poi Uzuni accorcia le distanze all’86’ su calcio di rigore.

Continua la serie positiva del Getafe che batte 2-1 l’Almeria e conquista l’ottavo risultato utile consecutivo. Gli andalusi subiscono la sesta sconfitta di fila e restano ultimi in classifica, senza vittorie. Ramazani sblocca il match in favore degli ospiti al 7’ con una zampata sul secondo palo, poi al 33’ pareggia Greenwood con una sassata da fuori area dopo essere sgusciato in mezzo a due avversari. Rimonta completata al 45’ grazie alla girata in area di Borja Mayoral.

Liga, giornata 14: la classifica

Liga, giornata 14: il Real aggancia il Girona, pareggio del BarçaLiga, giornata 14: il Real aggancia il Girona, pareggio del Barça

Liga, il programma della giornata 15

Liga, giornata 14: il Real aggancia il Girona, pareggio del Barça

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui