Liga, giornata 14: il Real aggancia la vetta, Villarreal quarto

0

Il Real Madrid torna in vetta alla Liga dopo la giornata 14, grazie al successo in trasferta contro l’Eibar: i blancos ora condividono la vetta con i rivali dell’Atletico, trascinati da una doppietta di Suarez. Barcellona fermato in casa dal Valencia, tornano a vincere Villarreal, Athletic Bilbao e Getafe mentre la Real Sociedad non vince da cinque partite. Salgono Granada e Celta Vigo, rallenta il Siviglia. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati della giornata 14 della Liga.

Liga, giornata 14: aggancio Real in vetta, Suarez lancia l’Atletico

E’ tutto un altro Real Madrid dopo la qualificazione agli ottavi di Champions League e il primo posto nel girone. I blancos battono 1-3 l’Eibar in trasferta e conquistano la quarta vittoria consecutiva, agganciando l’Atletico Madrid in vetta alla classifica. Uno-due immediato delle merengues nei primi minuti: al 6’ vantaggio di Benzema che arpiona un pallone complicato, al 13’ raddoppio di Modric dopo una combinazione proprio con il francese. I padroni di casa riaprono i giochi al 28’ con Kike e nella ripresa spinge alla ricerca del pareggio, creando tre buone opportunità. Il VAR annulla il pareggio, nei minuti finali Bigas ha una grande chance ma il Real ribalta subito l’azione e sigla il tris definitivo con Lucas Vazquez al 92’. Eibar sconfitto dopo cinque risultati utili di fila.

Dopo la sconfitta nel derby torna a vincere l’Atletico Madrid, che batte 3-1 l’Elche e resta in vetta alla classifica, questa volta in coabitazione con i rivali cittadini. I colchoneros partono forte e, dopo due occasioni per Llorente e Lemar, sbloccano la gara al 41’ con Suarez che devia in rete un cross di Trippier. Il Pistolero fa doppietta al 59’ con una conclusione in spaccata, ma cinque minuti dopo gli ospiti tornano in partita con il colpo di testa di Boyè sugli sviluppi di un corner. Poco male per la squadra di Simeone che chiude i giochi all’80’ con un rigore trasformato da Diego Costa. Seconda sconfitta consecutiva per l’Elche che non vince da sette partite.

Il Valencia ferma il Barcellona, la Real Sociedad non sa più vincere

Altro passo falso in campionato del Barcellona, che dopo due vittorie consecutive viene fermato sul 2-2 in casa dal Valencia. Gara dominata dai blaugrana dal punto di vista del gioco, ma gli ospiti sono pericolosissimi nelle ripartenze. Da una di queste situazioni nasce il corner che porta i Pipistrelli in vantaggio: al 29’ Diakhaby viene lasciato solo in area e ha tutto il tempo per colpire di testa battendo Ter Stegen. Gomez sfiora il raddoppio ma poco dopo il Barça pareggia: nel quarto minuto di recupero del primo tempo, Messi si fa parare un rigore da Domenech ma sulla ribattuta l’argentino è il più lesto di tutti a ribadire la sfera in rete.

Nella ripresa Araujo completa la rimonta con una bella girata al 52’ e poco dopo Braithwaite sfiora il tris. Il Valencia non molla e pareggia al 69’ con Maximiliano Gomez che anticipa Mingueza con un tocco di esterno. Nel finale occasioni per Coutinho e Messi ma il risultato non cambia più. Terzo pareggio consecutivo per il Valencia che però manca la vittoria da cinque partite.

Dopo un avvio di campionato esaltante, la Real Sociedad si scopre in crisi e manca la vittoria per la quinta gara consecutiva. I baschi perdono 2-1 sul campo del Levante incassando il secondo ko di fila: eppure la gara sembra mettersi bene per la squadra di Alguacil che sblocca i giochi al 22’ con una punizione vincente di Isak deviata dalla barriera. Sei minuti dopo arriva già il pareggio dei padroni di casa con Roger che insacca a porta vuota. Gli ospiti provano a tornare avanti nel punteggio con tre occasioni per Isak, Morales e Merquelanz, ma è il Levante a segnare il gol decisivo con De Frutos all’87’.

Liga, giornata 14: torna a vincere il Villarreal, Celta Vigo inarrestabile

Resta in zona Champions League il Villarreal, che dopo quattro pareggi consecutivi torna a vincere battendo 1-3 il fanalino di coda Osasuna: per la squadra di Emery ora sono 16 le gare consecutive di imbattibilità tra campionato ed Europa League. Sottomarino Giallo avanti dopo 7 minuti con il tocco sotto di Gerard Moreno. Al 20’ Aridane commette fallo da ultimo uomo e lascia in dieci i padroni di casa, che al 29’ subiscono il raddoppio di Niño. Roberto Torres riapre i giochi al 70’ su rigore, ma all’86’ il Villarreal la chiude con il secondo gol di Gerard Moreno. Quarta sconfitta consecutiva per l’Osasuna che resta all’ultimo posto.

Nella giornata 14 della Liga quarta vittoria consecutiva per il Celta Vigo che sale all’ottavo posto dopo il successo per 2-0 ai danni dell’Alaves, che invece incappa nella seconda sconfitta consecutiva. Protagonista Brais Mendez che realizza una doppietta: vantaggio al 19’ con un colpo di testa e raddoppio al 79’ su assist di Iago Aspas.

Rallenta il Siviglia, che in casa non va oltre l’1-1 contro il Valladolid mancando il sorpasso al Barcellona. Nei primi minuti Ocampos colpisce una traversa ma al 30’ sblocca il match realizzando un calcio di rigore. Nella ripresa gli ospiti partono meglio scheggiando un palo con Marcos Andrè che interviene di tacco, ma il gol del pareggio arriva all’87’: sugli sviluppi di un corner, Raul Carnero raccoglie una respinta della difesa e batte il portiere con un sinistro al volo dritto all’incrocio dei pali. Secondo risultato utile di fila per il Valladolid.

Torna a respirare il Getafe, Granada al sesto posto

Seconda vittoria consecutiva per il Granada che batte 2-0 il Betis e aggancia il sesto posto, con gli stessi punti del Barcellona. Mattatore della sfida è Roberto Soldado che realizza una doppietta: vantaggio al 14’ su calcio di rigore e raddoppio al 20’ dopo aver spinto in rete un pallone vagante in area di rigore. Gli andalusi provano a reagire con alcune occasioni per Tello e Iglesias ma senza successo. Betis sconfitto dopo due risultati utili.

Può tornare a sorridere il Getafe, che riconquista i tre punti dopo sette partite. Gli iberici vincono 0-2 in trasferta contro il Cadice e si allontanano dalle zone basse della classifica, mentre gli andalusi perdono la seconda gara consecutiva e scivolano al nono posto. I madrileni sbloccano la gara al 33’ con una gran conclusione di Cucho. Nella ripresa entrambe le squadre creano occasioni senza però smuovere il punteggio. Ci pensa Maksimovic a chiudere i conti in pieno recupero, al 94’.

L’Athletic Bilbao torna a vincere dopo quattro partite battendo 2-0 l’Huesca, che si ferma dopo due risultati positivi e resta in ultima posizione in coabitazione con l’Osasuna. Gara complicata per i baschi che la sbloccano solo nel finale. Ospiti sfortunati con l’autogol di Kodro che all’86’ regala il vantaggio ai padroni di casa, il raddoppio lo firma Nuñez al 91’.

Prossimo turno: il programma della 15^ giornata

22/12/2020

  • Elche – Osasuna (ore 17,30)
  • Valencia – Siviglia (ore 17,30)
  • Real Sociedad – Atletico Madrid (ore 19,45)
  • Huesca – Levante (ore 19,45)
  • Valladolid – Barcellona (ore 22,00)
  • Villarreal – Athletic Bilbao (ore 22,00)

23/12/2020

  • Getafe – Celta Vigo (ore 17,30)
  • Real Madrid – Granada (ore 19,45)
  • Betis – Cadice (ore 22,00)
  • Alaves – Eibar (ore 22,00)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui