Liga, giornata 15: il Real ribalta il Siviglia, poker dell’Atlético

0
Liga, giornata 15: il Real ribalta il Siviglia, poker dell’Atlético

Colpo del Barcellona a Villarreal nella giornata 15 della Liga, il Real Madrid rimonta il Siviglia e consolida il primo posto. Si interrompe la lunga serie positiva della Real Sociedad, agganciata in seconda posizione dall’Atlético Madrid. Tris del Betis, pareggio tra Valencia e Rayo Vallecano. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Liga, giornata 15: Real Madrid-Siviglia 2-1, Cadice-Atlètico 1-4

Il Real Madrid capolista ribalta 2-1 il Siviglia e allunga a +4 il distacco sulle inseguitrici. Quarta vittoria consecutiva in campionato per i blancos, mentre gli andalusi non perdevano da sei gare. Ospiti in vantaggio all’11’ con un gran colpo di testa di Rafa Mir su corner di Acuña, e Ocampos va vicino al raddoppio con un destro a giro da fuori area che colpisce la traversa. I padroni di casa si svegliano dopo la mezzora e pareggiano al 32’ con il solito Benzema: tiro dalla distanza di Militão, brutta respinta di Bono sul palo e tap-in del francese a porta vuota. Ci pensa Vinícius a completare la rimonta: minuto 87, il brasiliano si accentra e spara un destro terrificante da fuori area che termina la sua corsa all’incrocio dei pali. Un gol straordinario.

Vinicius-Junior Liga, giornata 15: il Real ribalta il Siviglia, poker dell'Atlético

L’Atlético Madrid riscatta la sconfitta in Champions League contro il Milan andando a vincere 1-4 sul campo del Cadice. Secondo successo di fila in campionato per i colchoneros che agganciano il secondo posto, mentre gli andalusi subiscono il secondo ko consecutivo e scivolano in quartultima posizione. I gol arrivano tutti nel secondo tempo: vantaggio ospite al 56’ con un colpo di testa ravvicinato di Lemar su cross di Carrasco, poi al 70’ Griezmann raddoppia con una girata a centro area su cross di Llorente. Tris di Correa al 76’ al termine di una bellissima azione corale, poi all’86’ il Cadice accorcia le distanze con un gol rocambolesco: cross deviato di Lozano e pallone che si alza a campanile beffando un poco attento Oblak. Un minuto dopo Cunha firma il quarto gol con un destro potente sotto la traversa sull’imbucata di Griezmann.

Villarreal-Barcellona 1-3, Athletic-Granada 2-2, Maiorca-Getafe 0-0

Il Barcellona vince la seconda gara consecutiva in campionato battendo 1-3 il Villarreal in trasferta. Secondo ko casalingo in meno di una settimana per il Sottomarino Giallo dopo quello in Champions League con il Manchester United. In avvio di match palo di Gavi con un diagonale in area, poi tutte le reti arrivano nel secondo tempo. Blaugrana avanti al 48’ con un tap-in a porta vuota di De Jong dopo una respinta di Rulli, poi al 76’ i padroni di casa pareggiano con Chukwueze che calcia con la punta in area dopo un bell’inserimento. Il Barça la vince nel finale: Depay riporta gli ospiti in vantaggio all’88’ saltando Rulli e depositando il pallone in rete, e al 94’ Coutinho chiude la partita su rigore.

Quinta gara consecutiva senza vittorie per l’Athletic Bilbao, che pareggia 2-2 in casa contro il Granada. Gli andalusi tornano a fare punti dopo due sconfitte di fila. Baschi in vantaggio al 10’: errore in difesa di Montoro, assist di Muniain per Raúl García che a porta vuota non può sbagliare. Gli ospiti pareggiano al 25’ con una bella azione di Machis, che supera in velocità il suo diretto avversario e conclude con un diagonale imparabile. Rimonta completata al 34’ con un tocco di Molina a centro area dopo una ripartenza veloce, ma al 76’ i padroni di casa firmano il pari con un’autorete sfortunata del portiere Maximiano dopo diversi rimpalli davanti alla porta. Al 99’ Athletic in dieci uomini per l’espulsione di Iñigo Martínez.

Finisce 0-0 la sfida tra Maiorca e Getafe. Gli isolani mancano i tre punti per la settima gara consecutiva e restano a quota 16 punti, quattro di vantaggio sulla zona retrocessione. Penultimo posto, invece, per gli iberici che comunque possono guardare con fiducia alla zona salvezza, distante appena tre punti.

Liga, giornata 15: Alavés-Celta 1-2, Valencia-Rayo 1-1, Espanyol-Real Sociedad 1-0

Torna a vincere dopo quattro partite il Celta Vigo, che si impone per 1-2 sul campo dell’Alavés reduce da cinque risultati utili consecutivi. Galiziani in vantaggio all’11’ con un destro in area di Santi Mina, il portiere tocca ma il pallone oltrepassa la linea di porta nonostante il disperato tentativo di salvataggio di Laguardia. Al 21’ pareggia Joselu con una zampata da pochi passi in anticipo sul portiere, poi nella ripresa i padroni di casa sfiorano la seconda rete con un palo di Loum sugli sviluppi di un corner. Il gol decisivo è di Iago Aspas, che al 70’ fallisce un calcio di rigore (tiro centrale respinto da Pacheco) ma fa centro sulla ribattuta.

Valencia-Rayo-Vallecano Liga, giornata 15: il Real ribalta il Siviglia, poker dell'Atlético

Il Rayo Vallecano si conferma nelle zone alte della classifica grazie al pareggio per 1-1 a domicilio del Valencia, che porta a casa la terza ‘x’ consecutiva. Pipistrelli in vantaggio al 19’ grazie a un rigore trasformato da Soler che spiazza il portiere, ma al 64’ Palazón pareggia i conti con un tap-in sottomisura dopo un miracolo di Cillessen su Catena. Il Rayo resta al sesto posto.

La Real Sociedad non perdeva in campionato da 13 partite. Ad imporre lo stop ai baschi è l’Espanyol che vince 1-0, conquistando il secondo successo nelle ultime tre gare. La squadra allenata da Alguacil resta seconda in classifica ma si fa agganciare dall’Atlético Madrid. Un legno per parte nel primo tempo, Le Normand da una parte (con deviazione di Diego López) e Puado dall’altra. Nella ripresa Januzaj colpisce la traversa con un tiro-cross, ma al 77’ ecco la rete che decide il match: ribattuta vincente di Herrera dopo una respinta di Remiro.

Betis-Levante 3-1, Osasuna-Elche 1-1

Terza vittoria consecutiva tra campionato ed Europa League per il Betis che batte 3-1 il Levante e consolida il quinto posto in classifica. I valenciani, invece, restano ultimi e ancora non riescono ad ottenere la prima vittoria. Eppure sono proprio gli ospiti a passare in vantaggio al 7’ con un gran colpo di testa di Mustafi (ex Sampdoria) su corner di Bardhi, e nel finale di primo tempo Morales sfiora il raddoppio con un mancino in area che colpisce la traversa. Nella ripresa si scatena Juanmi, che pareggia al 54’ con un tiro piazzato a centro area e firma la rimonta al 63’ con un tap-in da pochi passi sulla spizzata di Willian José. L’attaccante spagnolo realizza la tripletta personale al 78’, tocco morbido a superare il portiere.

Betis Liga, giornata 15: il Real ribalta il Siviglia, poker dell'Atlético

Termina 1-1 il posticipo della giornata 15 della Liga tra Osasuna ed Elche, che mancano la vittoria per la sesta gara consecutiva. La squadra di Pamplona torna a fare punti dopo tre sconfitte di fila, mentre i biancoverdi sono quartultimi in classifica. Il risultato si decide nel primo tempo: vantaggio dei padroni di casa con il rigore vincente di Budimir al 7’, pareggia Fidel al 19’.

Liga, giornata 15: la classifica

  1. Real Madrid 33 *
  2. Atlético Madrid 29 *
  3. Real Sociedad 29
  4. Siviglia 28 *
  5. Betis 27
  6. Rayo Vallecano 24
  7. Barcellona 23 *
  8. Athletic Bilbao 20 *
  9. Espanyol 20
  10. Osasuna 20
  11. Valencia 19
  12. Villarreal 16 *
  13. Celta Vigo 16
  14. Maiorca 16
  15. Alavés 14 *
  16. Granada 14 *
  17. Elche 12
  18. Cadice 12
  19. Getafe 10
  20. Levante 7

*una partita in meno

Liga, il programma della giornata 16

03/12/2021

  • Granada – Alavés (ore 21:00)

04/12/2021

  • Siviglia – Villarreal (ore 14:00)
  • Barcellona – Betis (ore 16:15)
  • Atlético Madrid – Maiorca (ore 18:30)
  • Real Sociedad – Real Madrid (ore 21:00)

05/12/2021

  • Rayo Vallecano – Espanyol (ore 14:00)
  • Elche – Cadice (ore 16:15)
  • Levante – Osasuna (ore 18:30)
  • Celta Vigo – Valencia (ore 21:00)

06/12/2021

  • Getafe – Athletic Bilbao (ore 21:00)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui