Liga, giornata 20: rallenta il Girona, affondano Siviglia e Villarreal

0

Sorpresa nella giornata 20 della Liga, la prima del girone di ritorno: pareggio senza gol del Girona a domicilio dell’Almeria ultimo in classifica. L’Athletic Bilbao vince ancora e aggancia momentaneamente il Barça al terzo posto, poker del Valencia mentre il Villarreal affonda contro il Las Palmas. Torna a vincere il Betis.

Rinviate tra il 30 gennaio e il 1° febbraio le sfide Barcellona-Osasuna, Atlético Madrid-Rayo Vallecano e Getafe-Real Madrid per gli impegni di quattro fra queste squadre nella Supercoppa di Spagna. Ieri sera si è disputata a Riyad, in Arabia Saudita, la finale tra i blancos e i blaugrana. Netto successo della squadra di Ancelotti per 4-1.

Liga, giornata 20: Almeria-Girona 0-0, Athletic-Real Sociedad 2-1, Siviglia-Alavés 2-3

L’ultima ferma la prima: il Girona ottiene solo un pareggio per 0-0 sul campo dell’Almeria. Gli andalusi tornano a muovere la classifica dopo due sconfitte ma restano a secco di vittorie in questo torneo. I catalani allungano a 15 partite la serie positiva di risultati fra campionato e coppa. La squadra di Michel chiude il match in dieci uomini per l’espulsione di Aleix García all’80’.

Non si ferma più l’Athletic Bilbao, che vince anche il derby basco contro la Real Sociedad. I biancorossi vincono 2-1 e ottengono il quarto successo consecutivo, mentre la squadra di Alguacil manca il bottino pieno in campionato per la quarta giornata di fila. Determinante la doppietta di Berenguer, che apre le marcature al 30’ con un tocco sulla linea di porta e si ripete al 42’ con una conclusione nell’angolino a centro area. Gli ospiti accorciano le distanze all’88’ con una deviazione di Oyarzabal da pochi passi.

Piove sul bagnato per il Siviglia, che perde 2-3 in casa contro l’Alavés e incassa la quinta sconfitta nelle ultime sei partite di Liga. I baschi, invece, ritrovano la vittoria dopo cinque giornate ed esultano nuovamente dopo aver eliminato il Betis dalla Coppa del Re poco più di una settimana fa. Ospiti in vantaggio al 26’ con la zampata di Tenaglia da pochi passi sugli sviluppi di un corner, raddoppia Kike García al 40’ con una girata che inganna il portiere dopo una deviazione. Rafa Mir accorcia le distanze al 70’ con un tocco ravvicinato sul secondo palo, e all’82’ pareggia Ocampos su calcio di rigore. L’Alavés torna in vantaggio al 90’ con un colpo di testa di Duarte su azione da calcio d’angolo.

Las Palmas-Villarreal 3-0, Maiorca-Celta 1-1, Betis-Granada 1-0, Cadice-Valencia 1-4

Splendida vittoria del Las Palmas, che torna a fare bottino pieno dopo tre partite battendo 3-0 il Villarreal. Quarta sconfitta nelle ultime cinque gare di campionato per il Sottomarino Giallo, eliminato anche dagli Unionistas (squadra di terza divisione) in Coppa del Re sei giorni fa. Vantaggio di Kirian Rodríguez all’8’ con un destro in area all’incrocio dei pali, raddoppia Herzog al 51’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Doppietta di Kirian Rodríguez che firma il terzo gol con un tap-in a centro area.

Finisce in parità lo scontro salvezza tra Maiorca e Celta Vigo (1-1): i rossoneri tornano a muovere la classifica dopo la sconfitta nel turno precedente. Iago Aspas porta avanti i galiziani al 10’ con un sinistro preciso a centro area, pareggia Larin al 43’ con una zampata in area piccola. Salendo in classifica, il Betis ritrova la vittoria in campionato dopo cinque giornate battendo 1-0 il Granada, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Decisivo il gol di Isco al 76’ con un diagonale deviato in area.

Questo turno di Liga si chiude con una larga vittoria del Valencia, che in trasferta travolge 1-4 il Cadice giunto alla 16^ gara consecutiva senza successi in campionato. I Murcielagos, invece, ottengono la quarta vittoria di fila tra campionato e Coppa del Re. Vantaggio degli ospiti all’8′ con un tap-in di Hugo Duro, pareggia Alcaraz al 21′ su calcio di rigore. Diego Lopez riporta avanti i Pipistrelli al 52′ con un destro a giro in area e nel recupero arrivano altre due reti. Guerra sigla il tris al 94′ in contropiede e quattro minuti più tardi c’è gloria anche per Vázquez con un tap-in a porta vuota.

Liga, giornata 20: la classifica

Liga, giornata 20: rallenta il Girona, affondano Siviglia e Villarreal

Liga, giornata 20: rallenta il Girona, affondano Siviglia e Villarreal

Liga, il programma della giornata 21

Liga, giornata 20: rallenta il Girona, affondano Siviglia e Villarreal

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui