Liga, giornata 22: harakiri Barça, altra rimonta del Real Madrid

0

Il Real Madrid chiama e il Girona risponde: vincono entrambe nella giornata 22 della Liga, i catalani restano avanti di un punto ma con una partita in più. Bottino pieno anche per l’Atlético Madrid che doma il Valencia, l’Athletic Bilbao scivola fuori dalla zona Champions League. Il Barça subisce una sconfitta incredibile tra le mura amiche contro il Villarreal, in una partita con otto reti e tanti colpi di scena. Salgono Betis e Alavés.

Liga, giornata 22: Las Palmas-Real Madrid 1-2, Celta-Girona 0-1, Cadice-Bilbao 0-0, Atlético-Valencia 2-0

Ancora una rimonta del Real Madrid, che vince 1-2 sul campo del Las Palmas e ottiene il quinto successo consecutivo in campionato. I gialloblù, vicini all’impresa, si fermano dopo due vittorie di fila. Vantaggio dei padroni di casa con un tap-in di Muñoz da pochi passi, ma al 65’ pareggia Vinícius con un bel diagonale in area. Tchouaméni completa la rimonta all’84’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner.

Il Girona risponde alla squadra di Ancelotti battendo 0-1 in trasferta il Celta Vigo, che subisce la seconda sconfitta consecutiva. Terza vittoria nelle ultime quattro partite per i catalani, che segnano al 20’ con un destro in area di Portu sul primo palo al termine di una bellissima azione corale. Restando nelle zone alte della classifica, l’Athletic Bilbao riparte al piccolo trotto pareggiando 0-0 a domicilio del Cadice, che torna a muovere la classifica dopo tre sconfitte consecutive. Gli andalusi, però, non vincono in campionato da 18 partite.

Dopo quattro vittorie consecutive si ferma la cavalcata del Valencia che perde 2-0 sul campo dell’Atlético Madrid. Per i colchoneros è il terzo successo nelle ultime quattro gare di campionato. Vantaggio di Lino nel recupero del primo tempo con una conclusione in area anticipando il portiere in uscita, raddoppia Depay al 57’ con un colpo di testa a porta vuota.

Siviglia-Osasuna 1-1, Barça-Villarreal 3-5

Dopo la sconfitta nel turno precedente il Siviglia torna a muovere la classifica dopo quattro sconfitte consecutive in Liga. Finisce 1-1 la sfida tra le mura amiche contro l’Osasuna, reduce da due vittorie di fila. Vantaggio dei rojiblancos al 24’ con un destro in area di Romero nell’angolino, pareggia Budimir al 55’ con una deviazione da pochi passi sugli sviluppi di un corner. I padroni di casa chiudono la sfida in dieci uomini per l’espulsione di Suso all’86’.

Harakiri incredibile del Barcellona, che perde 3-5 in casa contro il Villarreal e si ferma in campionato dopo tre vittorie consecutive. Per i blaugrana è la seconda sconfitta in quattro giorni dopo l’eliminazione dalla Coppa del Re per mano dell’Athletic Bilbao. Il Sottomarino Giallo , invece, ritrova il successo in Liga dopo tre partite. Doppio vantaggio degli ospiti, che sbloccano il match al 41’ con una girata di Gerard Moreno a centro area e raddoppiano al 54’ con Akhomach. L’ex della gara sfrutta un errore di Cancelo e salta il portiere, segnando a porta vuota.

Gündogan accorcia le distanze al 60’ con un sinistro nell’angolino dal limite dell’area, e al 68’ pareggia Pedri con una conclusione in area sul primo palo. Rimonta completata al 71’ grazie all’autorete di Bailly, ma all’84’ Guedes riporta la sfida in parità con un potente diagonale. I blaugrana affondano nel recupero: Sørloth cala il poker al 99’ con un rimpallo da pochi passi, e al 102’ Morales chiude i giochi con un destro preciso a centro area.

Almeria-Alavés 0-3, Real Sociedad-Rayo 0-0, Maiorca-Betis 0-1, Getafe-Granada 2-0

Crolla l’Almeria nell’anticipo di questo turno perdendo 0-3 in casa contro l’Alavés, che conquista la terza vittoria consecutiva. Quarta sconfitta nelle ultime cinque gare per gli andalusi, che non hanno ancora vinto in questo torneo. Determinante la doppietta di Omorodion, che apre le marcature al 10’ in campo aperto e firma il terzo gol all’88’ con un sinistro potente in area. In mezzo c’è il raddoppio di Rioja al 52’ su calcio di rigore.

Buon punto per il Rayo Vallecano, che riparte dopo la sconfitta nel turno precedente pareggiando 0-0 sul campo della Real Sociedad. Ad approfittarne è il Betis che si avvicina ai baschi, piazzati in sesta posizione, battendo 0-1 in trasferta il Maiorca, a secco di vittorie in campionato da quattro giornate. Decisivo il gol di Altimira nel recupero del primo tempo con un gran destro a giro da fuori area.

Nel posticipo di questo turno il Getafe torna al successo dopo due sconfitte tra campionato e coppa battendo 2-0 il Granada, che subisce la quinta sconfitta nelle ultime sei partite di Liga. Vantaggio di Greenwood al 21′ con un sinistro deviato in area, raddoppia Mayoral al 36′ colpendo a porta vuota dopo una scivolata clamorosa del portiere. Gli ospiti sbagliano un rigore nel secondo tempo con Uzuni.

Liga, giornata 22: la classifica

Liga, giornata 22: harakiri Barça, altra rimonta del Real MadridLiga, giornata 22: harakiri Barça, altra rimonta del Real Madrid

Liga, il programma della giornata 23

Liga, giornata 22: harakiri Barça, altra rimonta del Real Madrid

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui