Liga, giornata 27: Girona ko, pareggiano Barça e Real Madrid

0

Pareggio tra le polemiche a Valencia tra i padroni di casa e il Real Madrid nella giornata 27 della Liga. Un punto, però, che consente ai blancos di allungare il distacco sul secondo posto. Il Girona, infatti, perde a Maiorca e scivola a -6, ma il Barça (0-0 a Bilbao) non ne approfitta per il sorpasso. L’Atlético torna al successo e può lottare per la seconda posizione, dilaga il Villarreal.  

Liga, giornata 27: Valencia-Real Madrid 2-2, Atlético-Betis 2-1, Osasuna-Alavés 1-0

Partita pazza al “Mestalla” tra Valencia e Real Madrid, che si dividono la posta in palio. Finisce 2-2: secondo pareggio consecutivo per i Murcielagos, mentre i blancos consolidano il primato. Doppio vantaggio dei padroni di casa, che sbloccano il match al 27’ con un colpo di testa di Hugo Duro e raddoppiano al 30’ con Yaremchuk che sfrutta un retropassaggio sbagliato di Carvajal e segna dopo aver saltato il portiere. Ci pensa Vinícius a rimettere gli ospiti in partita con una doppietta: prima accorcia le distanze nel recupero del primo tempo con un tocco a porta vuota e poi pareggia al 76’ con un colpo di testa da pochi passi. Incredibile episodio nel recupero: Bellingham segna allo scadere ma l’arbitro aveva già fischiato un attimo prima.

Dopo cinque risultati utili consecutivi il Betis si ferma in campionato perdendo 2-1 sul campo dell’Atlético Madrid, che consolida il quarto posto. Vantaggio dei colchoneros all’8’ grazie a un’autorete di Rui Silva, che poi para un rigore a Morata. Lo spagnolo ex Juventus si riscatta al 44’ segnando il raddoppio con un colpo di testa da pochi passi dopo una respinta del portiere. Gli andalusi accorciano le distanze al 62’ con uno splendido destro a giro di William Carvalho da fuori area.

Nel posticipo di questo turno l’Osasuna conquista la terza vittoria nelle ultime quattro partite battendo 1-0 l’Alavés. I baschi si fermano dopo tre pareggi consecutivi e non vincono in campionato da cinque partite. Decisivo il gol di Budimir al 76’ con un gran sinistro dal limite dell’area.

Siviglia-Real Sociedad 3-2, Villarreal-Granada 5-1

Il Siviglia torna al successo dopo due partite battendo 3-2 la Real Sociedad, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro giornate. Uno-due immediato dei padroni di casa con En-Nesyri, che sblocca il match all’11’ con una ribattuta vincente dopo una respinta del portiere e raddoppia al 13’ con un gran sinistro in area sotto la traversa, calciando da posizione defilata. Nel recupero del primo tempo André Silva accorcia le distanze su calcio di rigore, ma al 66’ arriva il tris di Sergio Ramos con un colpo di testa. I baschi provano a rientrare nuovamente in partita al 92’ con Méndez, che trova la porta direttamente su punizione.

Tutto facile per il Villarreal che travolge 5-1 il Granada e ottiene la seconda vittoria consecutiva. Gli andalusi, invece, si fermano dopo tre pareggi di fila. Grande avvio di Sørloth che sblocca la partita al 7’ con una conclusione da pochi passi e raddoppia al 19’ con un tap-in a porta vuota. Capoue segna il terzo gol al 32’ con uno stacco vincente sugli sviluppi di un corner, e al 47’ Guedes cala il poker con una girata a centro area. Ancora protagonista Sørloth che al 66’ firma la tripletta personale con un colpo di testa su cross da calcio d’angolo. Per gli ospiti il gol della bandiera è siglato da Corbenau al 91’ con una conclusione in area sul secondo palo.

Celta-Almeria 1-0, Maiorca-Girona 1-0, Getafe-Las Palmas 3-3, Rayo-Cadice 1-1, Athletic-Barça 0-0

Nell’anticipo della giornata 27 di Liga il Celta Vigo ritrova la vittoria dopo tre giornate battendo 1-0 l’Almeria, che si ferma dopo tre pareggi consecutivi. Decisivo il gol di Mingueza al 73’ con una sassata da fuori area. Gli ospiti giocano in dieci uomini dal 65’ per l’espulsione di Langa. Vince con lo stesso risultato anche il Maiorca battendo il Girona, che subisce la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Il gol decisivo è di Copete al 33’ con un gran sinistro in area sotto la traversa.

Pareggio spettacolare tra Getafe e Las Palmas: finisce 3-3, entrambe le squadre mancano la vittoria per la terza gara di fila. Doppio vantaggio degli Azulones, che sbloccano la partita all’11’ con Mata che non sbaglia tutto solo davanti al portiere, poi al 14’ raddoppia Greenwood con una conclusione a porta vuota dopo aver saltato il portiere. Ramírez accorcia le distanze al 35’ con un gran destro a giro da fuori area, ma al 45’ Maksimovic cala il tris con un colpo di testa da pochi passi. Gli ospiti agguantano il pareggio nel secondo tempo: prima segna Cardona al 50’ con un tap-in a porta vuota, e poi Munir al 57’ con un perfetto inserimento.

Si allunga il filotto senza vittorie di Rayo Vallecano e Cadice, che pareggiano 1-1. Entrambe le squadre mancano il bottino pieno in campionato rispettivamente per l’8^ e 23^ gara consecutiva. Biancorossi in vantaggio al 78’ con Lejeune che tocca la sfera a porta vuota su azione da corner, dopo un’uscita a vuoto del portiere. Al 91’ pareggia Javi Hernández con una conclusione a centro area. Finisce in parità anche il big match di questo turno tra Athletic Bilbao e Barcellona (0-0): sesto risultato utile di fila in campionato per i blaugrana.

Liga, giornata 27: la classifica

Liga, giornata 27: Girona ko, pareggiano Barça e Real MadridLiga, giornata 27: Girona ko, pareggiano Barça e Real Madrid

Liga, il programma della giornata 28

Liga, giornata 27: Girona ko, pareggiano Barça e Real Madrid

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui