Liga, giornata 27: scende il Betis, sorpasso di Barça e Atlético

0

Il Real Madrid travolge la Real Sociedad nella giornata 27 della Liga e vola a +8 sul Siviglia, fermato sul pareggio dall’Alavés. Il Barcellona vince in rimonta e va al terzo posto dopo la sconfitta del Betis contro l’Atlético, mentre il Villarreal cade sul campo dell’Osasuna. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati.

Liga, giornata 27: Real Madrid-Real Sociedad 4-1, Alavés-Siviglia 0-0, Osasuna-Villarreal 1-0

Il Real Madrid allunga a +8 sul secondo posto grazie al successo per 4-1 sulla Real Sociedad, terzo consecutivo. Il modo migliore per prepararsi al ritorno degli ottavi di Champions League contro il Paris Saint-Germain. I baschi si fermano dopo due vittorie di fila e restano al sesto posto. Eppure sono proprio gli ospiti a sbloccare il match al 10’ grazie al rigore vincente di Oyarzabal, ma al 40’ Camavinga pareggia i conti con una fucilata dalla distanza. Tre minuti dopo Modric completa la rimonta con un’altra meraviglia da fuori area, un mancino dritto all’incrocio dei pali. I blancos arrotondano il risultato nella ripresa: tris di Benzema su rigore al 76’ spiazzando il portiere e poker di Asensio al 79’ con un tiro a porta quasi spalancata a centro area.

Liga, giornata 27: scende il Betis, sorpasso di Barça e Atlético

Passo falso del Siviglia, fermato sullo 0-0 in trasferta dall’Alavés. Gli andalusi conquistano il 12esimo risultato utile consecutivo ma vedono allontanarsi la vetta, mentre i baschi portano a casa il secondo pareggio di fila e restano penultimi a tre punti dalla zona salvezza. Inciampa anche il Villarreal, sconfitto 1-0 dall’Osasuna che torna al successo dopo due sconfitte di fila, fermando il Sottomarino Giallo che veniva da cinque risultati positivi. Decisiva la rete di Ávila al 62’ con un colpo di testa a centro area.

Betis-Atlètico Madrid 1-3, Elche-Barcellona 1-2

Va all’Atlético Madrid il big match di giornata contro il Betis, battuto 1-3 in casa e scivolato al quinto posto in classifica. Seconda sconfitta di fila per gli andalusi, mentre i colchoneros firmano il terzo successo consecutivo salendo al quarto posto. Sblocca João Félix dopo appena due minuti, poi nel recupero del primo tempo pareggia Tello con una gran conclusione a giro da fuori area. Nella ripresa Felipe colpisce un palo, poi al 61’ la doppietta di João Félix riporta avanti la squadra di Simeone con un tap-in a porta vuota. Tris di Lemar all’80’ sull’assist di Griezmann.

Con qualche sofferenza, il Barcellona porta a casa la quinta vittoria nelle ultime sei partite battendo 1-2 l’Elche in trasferta: blaugrana terzi in classifica dopo il sorpasso al Betis. Per i valenciani, invece, è la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Vantaggio dei biancoverdi al 44’ con un diagonale perfetto di Fidel dopo un retropassaggio sbagliato dei catalani, che però rimontano nel secondo tempo. Pareggia Ferrán Torres al 60’ con un tocco da pochi passi, e all’84’ Depay completa il sorpasso su calcio di rigore. All’88’ Pastore viene espulso lasciando l’Elche in dieci uomini.

Liga, giornata 27: Espanyol-Getafe 2-0, Cadice-Rayo 2-0, Valencia-Granada 3-1

Torna al successo l’Espanyol dopo otto partite a digiuno, battendo 2-0 il Getafe che manca il bottino pieno per la quarta gara consecutiva e adesso ha solo tre punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Vantaggio al 17’ grazie a un colpo di testa di Cabrera sugli sviluppi di un corner, raddoppio al 27’ grazie all’autorete sfortunata di Cabaco.

Stesso risultato anche per il Cadice che batte il Rayo Vallecano e conquista il quarto risultato utile di fila, portandosi a un solo punto dalla zona salvezza. Per i biancorossi, invece, si tratta della sesta sconfitta consecutiva ma la zona retrocessione resta distante sette punti. Vantaggio di Alcaraz al 55’ con un colpo di testa da calcio d’angolo, raddoppia al 63’ Idrissi a porta vuota dopo un’incertezza del portiere Zidane. Rayo vicino alla rete con una traversa di Álvaro García.

Il Valencia risale la china grazie al 3-1 rifilato al Granada, conquistando la seconda vittoria di fila e proseguendo il periodo positivo dopo aver conquistato la qualificazione per la finale in Coppa del Re. Momento complicato per gli andalusi, giunti alla sesta sconfitta nelle ultime sette partite e adesso con un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione. Pipistrelli in vantaggio al 48’ con un colpo di testa di Guedes sugli sviluppi di una punizione, raddoppia Maxi Gómez al 51’ alla stessa maniera. Cinque minuti dopo gli ospiti accorciano le distanze grazie all’autorete del portiere Doménech, ma al 62’ il rigore vincente di Soler vale il tris del Valencia. La sconfitta del Granada costa cara all’allenatore Robert Moreno, esonerato: al suo posto guiderà la prima squadra ad interim Rubén Torrecilla, tecnico del Recreativo Granada.

Celta Vigo-Maiorca 4-3, Athletic Bilbao-Levante 3-1

Gol e spettacolo nella sfida tra Celta Vigo e Maiorca. Finisce 4-3 per i galiziani, che ritrovano la vittoria dopo tre giornate mentre i rossoneri subiscono la quarta sconfitta consecutiva e adesso rischiano, avendo solo due punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Padroni di casa avanti al 13’ con una ribattuta vincente di Galhardo dopo la traversa colpita da Cervi, ma al 17’ González pareggia i conti con un intervento in scivolata sul secondo palo. Dénis Suárez riporta avanti il Celta al 25’ da pochi passi, poi al 49’ nuovo pareggio ospite grazie all’autorete di Aidoo sugli sviluppi di una punizione.

Il destro vincente di Iago Aspas al 61’ vale il tris dei galiziani, che restano in dieci uomini all’86’ per l’espulsione di Mallo. Calcio di rigore per il Maiorca trasformato da Sevilla all’87’ per il terzo pareggio della serata, ma al 95’ torna la parità numerica in campo per l’espulsione di Reina (fallo di mano in area). Sul rigore successivo è doppietta per Iago Aspas che regala la vittoria al Celta.

Nel posticipo della giornata 27 di Liga l’Athletic Bilbao avvicina la zona Europa a quattro punti battendo 3-1 il Levante, che si ferma dopo tre risulta utili consecutivi e resta a sette lunghezze dalla zona salvezza. Nel primo tempo baschi vicini al vantaggio con la traversa di Berenguer, ma sbloccano il match al 63′ grazie a un colpo di testa di Vesga. Raddoppia Williams al 76′ in contropiede, poi all’88’ il tris di Zarraga su calcio di rigore chiude la partita. Per gli ospiti a segno De Frutos al 91′ con una bella azione individuale.

Liga, giornata 27: la classifica

  1. Real Madrid 63
  2. Siviglia 55
  3. Barcellona 48 *
  4. Atlético Madrid 48
  5. Betis 46
  6. Real Sociedad 44
  7. Villarreal 42
  8. Athletic Bilbao 40
  9. Valencia 36
  10. Celta Vigo 35
  11. Osasuna 35
  12. Espanyol 32
  13. Rayo Vallecano 31 *
  14. Elche 29
  15. Getafe 27
  16. Maiorca 26
  17. Granada 25
  18. Cadice 24
  19. Alavés 22
  20. Levante 18

Liga, il programma della giornata 28

11/03/2022

  • Atlético Madrid – Cadice (ore 21:00)

12/03/2022

  • Levante – Espanyol (ore 14:00)
  • Granada – Elche (ore 16:15)
  • Villarreal – Celta Vigo (ore 18:30)
  • Getafe – Valencia (ore 21:00)

13/03/2022

  • Rayo Vallecano – Siviglia (ore 14:00)
  • Betis – Athletic Bilbao (ore 16:15)
  • Real Sociedad – Alavés (ore 18:30)
  • Barcellona – Osasuna (ore 21:00)

14/03/2022

  • Maiorca – Real Madrid (ore 21:00)

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui